Wine & Grill MANIA dal 19 aprile a 1 maggio Sesto San Giovanni (MI)

griglia
Un lunghissimo ponte di vacanze primaverili significa solo una cosa: il ritorno della grande grigliata e del buon vino all’aria aperta.
Tredici giorni “di fuoco”, con le migliori specialità preparate a regola d’arte dai nostri impareggiabili Maestri del Barbecue.
''Senza pentole, senza padelle, senza acqua, senza olio, con il solo ausilio del fuoco e di un pezzo di ferro su cui posare la carne cruda, il gesto della cottura riacquista il senso primordiale che dovette avere non appena Prometeo regalò il fuoco agli uomini''

(Massimo Montanari)

Quando l’aria si inizia a far calda, come da tradizione si accendono le griglie. E questa volta non è solo per un weekend... Arriva infatti al CARROPONTE l’evento Wine & Grill MANIA, ovvero della cottura su griglia del meglio della nostra gastronomia: le migliori varietà e tagli di carne selezionata, i formaggi più gustosi, le verdure… Il tutto accompagnato da calici di vino da urlo, da tutta Italia.

Pasqua a Bardolino dal 19 al 22 aprile

lungolago bardolino
Un lungolago completamente dedicato all'artigianato e all'enogastronomia della regione Veneto, appuntamenti musicali e una mostra con oltre 40 artisti. Tutto questo è la Pasqua a Bardolino, dal 19 al 22 aprile. Cuore pulsante della manifestazione sarà Lungolago Cornicello dove sarà allestito il lungo viale dei sapori del Veneto, con le aziende aperte tutti i giorni della manifestazione dalle 10 alle 22. Nelle sale di Villa Carrara Bottagisio, invece, proseguirà la Mostra Artisti Bardolinesi, con decine di opere d'arte e di ingegno a disposizione dei visitatori. Il centro storico sarà allestito con gli olivi tipici del Lago di Garda, addobbati con centinaia di campanelle create dai bambini delle scuole elementari. Lunedì 22 aprile, giorno di pasquetta, appuntamento enogastronomico al Lido di Cisano: grigliate e musica live, accompagnati da giochi e intrattenimento per bambini. L'evento di pasquetta è curato dell'Associazione Motoclub Bardolino. Una quattro giorni da non perdere, quindi, per assaporare l'inizio della primavera e della stagione turistica a Bardolino.

Street food festival, Pic Nic Edition sal 24 aprile al 1 maggio Monza

street food monza
Dopo il successo degli anni scorsi, , ritorna lo street food festival pic nic ediction.
Il format in assoluto più ricercato in Brianza, dedicato alle eccellenze delle specialità italiane presentate su truck con un occhio di riguardo alla selezione delle birre artigianali. Saremo pronti ad allietarvi il palato con un grande evento: PARCO DI MONZA! Nell'imponente e splendido parco di Monza, con una selezione esclusiva di birre artigianali.

Un’occasione per conoscere i frutti migliori della nostra produzione di chiare, bionde, ambrate e scure.
Verrete catturati dalle sfumature, dagli aromi unici e dalla genuinità del migliore cibo di strada su ruote, davvero per tutti i gusti. Tutto questo in un contesto pazzesco. Tre giorni di manifestazione dedicati anche al divertimento per i più piccoli, con tantissime attività e laboratori, market, spettacoli circensi, i live music e tantissime altre sorprese.

Aperitivo al tramonto sulla Torre Branca di Milano

Torre Branca Milano
Aperitivo e tour guidato sulla terrazza panoramica più alta della Torre Branca riservata in esclusiva.
Il Ritrovo sarà al tramonto, quando cala il sole e la città si accende pian piano tra le luci della sera... è ora di salire sulla Torre più milanese che c’è, la Torre Branca!
Seguiteci, piano dopo piano, fino alla terrazza panoramica più alta della Torre Branca, riservata in esclusiva per noi: ascoltando mille storie e racconti sulla città che pian piano si dischiude davanti al nostro sguardo, gusteremo, là in alto, a quasi 100 metri d'altezza, un aperitivo in quota unico ed indimenticabile!

Ritrovo in parco Sempione, a due passi dalla Torre Branca e dalla Triennale: la nostra guida vi introdurrà le meraviglie che riempono il cuore verde della città e, dopo avervi fatto innamorare del polmone verde di Milano, è ora di salire sulla Torre.

Pasqua in famiglia a Hotel Principe di Savoia

Trascorrere la Pasqua a Milano permette di conoscere uno dei volti meno noti del capoluogo lombardo che vanta un patrimonio artistico e architettonico di alto livello, aree verdi in cui godere dei primi caldi primaverili e dintorni ricchi di fascino; per l'occasione Hotel Principe di Savoia di Dorchester Collection lancia l'offerta Pasqua in famiglia.

La nostra speciale offerta vi permetterà di godere il meglio di Milano con la vostra famiglia. La proposta, valida dal 15 al 27 aprile, include la prima colazione, il servizio di limousine gratuito da e per il centro storico e libero accesso al Club 10 Fitness e Beauty Center e piscina. Inoltre l'offerta include il letto aggiuntivo gratis in camera doppia oppure, per le famiglie con due o più bambini, la camera aggiuntiva al 50% di sconto. Potrete usufruire inoltre di Euro 50 di credito da spendere in servizi di ristorazione e infine i vostri piccoli principi saranno accolti in camera da una sorpresa di benvenuto a tema.

Mostra zootecnica della Valmalenco 20 aprile Lanzada (SO)

mucche
Conclusa la stagione dello sci all'Alpe Palù, tra Sondrio e Valmalenco torna, con la 32ª edizione, la “Mostra zootecnica mandamentale bovini di razza bruna della Valmalenco”.
Quest'anno toccherà a Lanzada ospitare la tradizionale rassegna dedicata all'allevamento e alla scoperta di sapori e tradizioni locali. Una delle mostre zootecniche più antiche della Lombardia, e sempre molto partecipata, che dal 1986 permette di ammirare dal vivo i bovini di “razza bruna” e conoscere la filiera zootecnica, che inizia dalla stalla e passa per la trasformazione, creando piccole produzioni di alta qualità.

L'appuntamento, riservato al bestiame allevato nei comuni del mandamento della Comunità Montana di Sondrio, verrà organizzato sabato 20 aprile in località Pradasc, presso “Zenith Centro della Montagna”, e prevede numerosi eventi e attività: concorso “tagliere dei formaggi”, stand gastronomici, mercatini di prodotti tipici, antichi mestieri. Per i più piccoli previsti arrampicata, gonfiabili, battesimo della sella e percorso fattoria.
E si potrà concludere in bellezza la giornata degustando i menù a tema proposti dai numerosi ristoranti convenzionati.

Tour di notte in Tram storico a Milano

Tour di notte in Tram storico a Milano
Calate le tenebre, e accese le luci che illuminano la sera milanese, è il momento perfetto per visitare Milano letteralmente sotto un’altra luce, comodamente seduti a bordo di una vettura storica dei primi decenni del Novecento. Salite a bordo e, con l’aiuto dei racconti delle nostre guide e l’atmosfera retrò del tram, immergetevi in una Milano d’altri tempi nel fascino intramontabile della notte.

Visitare Milano da una prospettiva diversa. Salite a bordo del tram storico di Milano, un tour guidato speciale, alla scoperta del capoluogo lombardo e della sua storia.

Il tram storico di Milano, la vettura 1503, risale agli anni ’20 del XX secolo. Recentemente ristrutturato, ha conservato tutto il fascino retrò di quel periodo e seduti su comode poltroncine potrete immergervi nell’atmosfera milanese.

Cantina urbana / Milano inaugura il 2019 con una ricca programmazione di eventi

Inaugurata lo scorso ottobre, Cantina Urbana – Wine Collective®, la prima cantina autentica aperta nel cuore di Milano, sul Naviglio Pavese, “sciabola” il nuovo anno con una fitta programmazione di eventi e iniziative.

In attesa dell’imbottigliamento dei primi vini “made in Milano” - il Naviglio Rosso e il Naviglio Bianco -, che verranno presentati a fine marzo, Cantina Urbana® propone un calendario di appuntamenti periodici in cui l’esperienza del vino viene proposta in abbinamento alla gastronomia e alla musica, sempre all’insegna della qualità, dell’artigianalità e dell’esclusività.

W.T.F. (Wine Tasting Friends)

Dal 23 gennaio riprende l’appuntamento settimanale pensato per diffondere la cultura del vino tra i giovani. Ogni mercoledì, dalle 19.00 alle 24.00, è possibile degustare 3 calici di vini realizzati da CU/M al prezzo di 10 €. Da mangiare, pane con salame o verdure all’olio o burro e alici. Il tutto accompagnato da un intrattenimento musicale con dj set dal vivo.

Brescia Gourmet, visite guidate cultural-enogastonomiche

Brescia Gourmet, visite guidate cultural-enogastonomiche
Con le Guide Turistiche della Associazione Culturale Bresciastory e con i ristoratori del centro alla scoperta di vari angoli magici di Brescia, della sua storia, della sua arte e infine della sua ottima cucina con un aperitivo nostrano, salumi e formaggi, vini DOC e un primo piatto della tradizione. Arte, tradizioni e sapori: un mix coinvolgente per una serata divertente e scacciapensieri, ricca di emozioni e suggestioni, in una Brescia davvero nuova agli occhi dei suoi stessi cittadini. Sei itinerari, condotti con leggerezza e antica arte del racconto, adatti a un pubblico di ogni età.Sei itinerari, diversissimi per spirito e argomento, da vivere immersi nella calda luce del tramonto.

21 Marzo - Brescia della Mille Miglia Dalla Bella Otero al grande Tazio Nuvolari, dall'avanspettacolo al gioco dei rombanti motori, dai café chantant ai teatri e ai primi cinema: un viaggio tra i luoghi del passeggio e del divertimento d'inizio Novecento. Al termine, degustazione di vino Doc bresciano e di un primo piatto della tradizione locale

Ar.Se, Archivio Storico e Cripta della Ca’ Granda di Milano

Ca’ Granda di Milano
Finalmente vengono restituiti alla città due luoghi nascosti e sconosciuti: l’Archivio storico e la Cripta della Ca’ Granda. Un nuovo inedito percorso che custodisce la Storia di Milano e rivela secoli di meraviglie e di misteri.
Dallo splendore delle sale dell’Archivio storico al buio della Cripta che nasconde nei suoi sotterranei un misterioso sepolcreto dove riposano centinaia di migliaia di scheletri; seguiteci alla scoperta della storia incredibile dell’Ospedale Maggiore, lo spedale dì poveri di Milano, che è poi anche la storia di tutta la città.

Oltrepassiamo un piccolo atrio: inizia un viaggio incredibile. Di fronte a noi si schiudono le splendide Sale Capitolari dell’Archivio Storico, un tempo sede del Consiglio di Amministrazione dell’Ospedale Maggiore, edificate nel 1637. Qui su scaffalature lunghe 3 km si trovano preziosi volumi, mappe, antichissime pergamene. Migliaia di cartelle cliniche dei ricoveri dal 1889 al 1972, atti amministrativi e documenti contabili, carteggi della direzione medica, ma anche acquisti e documenti che ci parlano dell’immenso patrimonio immobiliare e terriero dell’Ospedale. Uno scrigno prezioso racconta tutta la grandezza della città.

Picnic di Pasquetta: dove andare e cosa fare

picnic
Ti piacerebbe vivere un’esperienza unica, slow, a contatto con la natura e gustando prodotti locali alla scoperta di luoghi suggestivi e in assoluta libertà e relax?
Picnic Chic è un nuova piattaforma che ti permetterà di ricercare e scegliere in modo veloce e semplice i migliori agriturismi, cantine, ristoranti, organizzatori di eventi e altre attività per le tue food experience o eventi in stile picnic. Qui di seguito trovi tutte le loro proposte per la Pasquetta in Lombardia.


Picnic di Pasquetta tra le vigne

Una bella occasione, quella della giornata festiva di Pasquetta, per conoscere la realtà delle suggestive Cantine Bersi Serlini e per trascorrere momenti in completo relax.
Due cantine sotterranee, la cantina di vinificazione e la cantina di maturazione, in uno scenario unico e suggestivo, in un contesto entusiasmante, in grado di coniugare tradizione passione conoscenza modernità. Uno scrigno di sapere.
La famiglia Bersi Serlini conduce in un affascinante viaggio, raccontando il Franciacorta: un vino straordinario, un territorio unico, un metodo rigoroso e di successo.
Una degustazione unica ed esclusiva per brindare con gli amici.
Bersi Serlini mette a disposizione tutto il necessario: cassetta picnic, comodi teli, piantina dei vigneti per scegliere dove sostare, calici e bollicine.
E il menù? Nel menù del picnic solo gustose prelibatezze in abbinamento ad un Franciacorta.
Al momento del ritiro del picnic verrà chiesta una cauzione di €10,00 per gli accessori dati in gestione.

Castelli, palazzi e borghi medievali 2019

castello cassano d'adda
Ancora più castelli e ancora più giornate di apertura e visite guidate. Con graditi ritorni ed esclusive new entries, il tutto impreziosito da tante novità che testimoniano la crescita e lo sviluppo di un circuito ormai ben rodato e apprezzato da un vasto pubblico. Oltre alla mappa geografica aggiornata con 19 località illustrate, in lingua italiana e in lingua inglese, sarà disponibile una nuova pubblicazione, una miniguida con descrizione e immagini di tutti i borghi, palazzi e manieri aderenti. Un ulteriore servizio per soddisfare gli oltre 27 mila visitatori che hanno già scelto il circuito nel 2018, nell’auspicio di replicare e anzi migliorare ancora. Passano da 5 a 7 le giornate di apertura tra marzo e giugno (oltre a domenica 10 marzo e alle prime domeniche di aprile maggio e giugno, aperture previste anche a Pasquetta, 25 aprile e 1 maggio), mentre si aggiungono come novità il borgo storico di Padergnone (località di Zanica), il castello di Solza (Bg) e, nel milanese, rientra tra le realtà visitabili il castello di Cassano d’Adda (Mi). Confermati: Brignano Gera d’Adda, Calcio con due castelli (Oldofredi e Silvestri), Caravaggio, Cavernago, Cologno al Serio, Malpaga (Cavernago), Martinengo, Pagazzano, Pandino, Pumenengo, Romano di Lombardia, Soncino, Torre Pallavicina, Treviglio, Trezzo sull’Adda e Urgnano.

Conoscere Crespi d'Adda insieme a chi lo vive

crespi d'adda
Ogni sabato e domenica, su prenotazione on line: www.villaggiocrespi.it, guidati da coloro che conservano la memoria del villaggio crespi e lo vivono quotidianamente i visitatori scopriranno attraverso i loro racconti, la storia del villaggio e dei suoi protagonisti, il suo valore ideale e utopistico, storico e monumentale, i suoi aspetti storico-economici e sociali e le ragioni del suo inserimento nella lista del patrimonio mondiale dell'Unesco. Le visite di Crespi Cultura hanno un carattere didattico ed includono: - presentazione video commentata: "la rivoluzione industriale, il passaggio da mondo contadino a mondo industriale, il lavoro nelle fabbriche di fine ottocento, gli industriali illuminati e la nascita dei villaggi operai"; - itinerario nel villaggio operaio: crespi e la sua storia raccontata da guide e operatori didattici preparati, del luogo; - illustrazioni di immagini d'epoca lungo il percorso.

Cibo di mezzo, i menù di primavera dal 12 marzo al 5 maggio Brescia

Cibo di mezzo
Due volte all'anno, tutti i ristoratori associati al progetto propongono i loro menù appositamente studiati per l'iniziativa, usando i prodotti selezionati dai produttori del territorio.
La cucina dei ristoranti bresciani onora le produzioni locali, le reinterpreta le valorizza.
Nasce così anche questo menu di primavera. Un menù accessibile in termini di costo (60 o 100 euro tutto incluso) che vede la partecipazione di crescenti entusiasti del cibo ad ogni tornata.
Torna quindi dal 12 marzo "CibodiMezzo", una iniziativa di un gruppo di ristoratori affini per proposta, cultura, visione, volta a sostenere il buon cibo e le scelte sul territorio. Scelte testimoniate e supportate da produttori selezionati, che diventano partner e sostenitori di proposte precise, spesso uniche, consapevoli e sostenibili.