9/15/2016

Valtidone Wine Fest :festa dei sapori e vini passiti 17-18 settembre Nibbiano (PC)

Valtidone Wine Fest, a Nibbiano festa di sapori e vini passiti 17 - 18 Settembre Nibbiano (PC)

Valtidone Wine Fest, a Nibbiano festa di sapori e vini passiti

17 - 18 Settembre

Nibbiano (PC)


La più grande rassegna del vino piacentino arriva al suo giro di boa e da Ziano sale fino a Nibbiano per regalarsi e regalare un week end all’insegna dei sapori tradizionali, dei piatti tipici e dei vini della Val Tidone con un focus particolare sui passiti, che da sempre contraddistinguono la manifestazione DiTerreDiCibiDiVini, curata da Curte Neblani in collaborazione con l’Amministrazione comunale, associazioni, produttori e esercizi commerciali della zona.
Come da tradizione, il festival del vino a Nibbiano parte già il sabato sera, 17 settembre, quando al Mulino Lentino si terrà la tradizionale cena degustazione (gradita prenotazione). Il tema scelto per questa edizione si ispira al libro delle “Razdore”, con una proposta culinaria che va dai salumi dop della Val Tidone, ai gnocchi di patate, zuppa, formaggi e dolci accompagnati dai vini di alcune aziende e cantine del territorio.
Domenica 18 il Valtidone Wine Fest entra nel cuore di Nibbiano, il cui suggestivo centro storico sarà invaso dagli stand delle aziende e cantine vitivinicole (dalle 9.30 alle 19.00), con inaugurazione ufficiale alle ore 10.30 in Piazza Martiri della Libertà. Per tutta la giornata si terranno degustazioni guidate a cura di sommelier professionisti che inviteranno all’abbinamento dei vini del territorio con i prodotti tipici e i salumi del Salumificio Grossetti di Strà.
Per le vie del paese ci saranno inoltre espositori di prodotti del territorio, dai formaggi di capra dell’azienda agricola Cà Maera, ai funghi e tartufi proposti dall’azienda agricola Castelli Matteo, al latte e yogurt dell’azienda agricola Manfredi fino al miele e ai prodotti naturali dell’Apicultura Sala Danna. Non mancheranno i punti ristoro con il tradizionale batarò preparato dai volontari della Curte Neblani, i primi piatti di Pappa e Ciccia, i tortelli con le ortiche de.co. e la coppa arrosto di Genepreto, fino alla immancabile burtleina e ai dolci tipici dell’antico forno Il Nibbio.
Spazio infine alla cultura con l’esposizione in un suggestivo giardino privato del centro paese della collezione dell’artista piacentina Maurizia Gentili, “I Vinarelli”, con opere dipinte grazie ai pigmenti del vino rosso e bianco.
“Molte associazioni ed esercizi commerciali del territorio stanno collaborando alla perfetta riuscita dell’evento – ha commentato Matteo Bollati, Presidente dell’Associazione Curte Neblani – e il mio ringraziamento va a tutti loro, a partire da Fausto Borghi dell’Associazione dei Mulini, a Valentino Matti dell’Associazione LaValtidone, allo IAT e a Spazio Confluenze, fino agli sponsor privati, da Banca Centropadana alla CMC Pali a tutti gli altri senza i quali non sarebbe possibile presentare un calendario così articolato di proposte. Ci auguriamo di poter offrire, in due giorni, ai visitatori uno spaccato delle nostre eccellenze”.
 Ringraziamenti anche da parte del Sindaco di Nibbiano, Giovanni Cavallini, che ha voluto prima di tutto rendere merito “a chi ha avuto questa idea visionaria e rivoluzionaria di mettere insieme delle amministrazioni pubbliche e dei produttori privati sotto un unico marchio, quello del Valtidone Wine Fest, che permette di esportare le nostre eccellenze oltre i confini provinciali. Un grazie va a tutti i produttori che hanno saputo cogliere questa fantastica opportunità; oggi penso che loro possano fare un ulteriore passo in avanti per sviluppare questo progetto di consolidamento e promozione del marchio Valtidone, come succede in altri tantissimi territori che da questa condivisione hanno maturato il loro successo commerciale; basti pensare alla Franciacorta. Come i piccoli comuni sono chiamati ad unirsi per affrontare meglio le sfide del nostro tempo, così auspico che i produttori possano trovare una strada di condivisione delle proprie esperienze, che li renda ancora più forti e competitivi. E, infine, un grazie speciale a Matteo Bollati e alla Curte Neblani che ha saputo coinvolgere moltissime associazioni e privati per dare vita a una festa che sono certo saprà entusiasmare gli abitanti di Nibbiano, gli ospiti e i turisti che saranno con noi questo fine settimana”.

Nessun commento:

Posta un commento