venerdì 26 agosto 2016

A Livigno la stagione della neve inizia prestissimo.....

A Livigno la stagione della neve inizia prestissimo.....

stagione invernale 2016/2017


A Livigno la stagione della neve inizia prestissimo e finisce tardissimo. Dall’autunno fino a maggio si scia e si praticano tutte le attività legate agli sport invernali.
Importanti novità per Aquagranda Active You, il centro sportivo e wellness sempre più all’avanguardia per l’high altitude training e la remise en forme degli ospiti.
Le offerte per le vacanze non mancano con le settimane Skipass Free e Family Week Kids Go Free.
E un accenno di inverno si avrà già venerdì 26 agosto 2016 quando sarà realizzata una pista con neve vera per la disputa dello storico Trofeo delle Contrade di sci di fondo. Uno show sportivo a cui parteciperanno anche campioni come Dorothea Wierer e Federico Pellegrino.

Quando ad ottobre i larici iniziano a diventare gialli, arriva la prima neve e la voglia di sciare. L’autunno, per tradizione, a Livigno è dedicato allo sci di fondo e all’allenamento di moltissime squadre nazionali, in cerca della quota ideale per mettere a punto un lavoro di intensità. E per questo obiettivo, i 1816 metri di Livigno sono perfetti.
Da quest’anno, oltre ai fondisti, troveranno pane per i loro denti anche gli atleti del biathlon, grazie alla nuova arena con sagome elettroniche di ultima generazione, ideali per la preparazione in vista delle gare.

L’interesse di Livigno nei confronti del biathlon, deriva anche dallo stretto legame con la campionessa del mondo, Dorothea Wierer, che dallo scorso anno è diventata ufficialmente la portacolori della località valtellinese in giro per il mondo.
A partire da metà ottobre, nella piana centrale del paese sarà allestito un anello per lo sci di fondo, che garantirà i training degli atleti professionisti accanto agli appassionati in cerca della prima neve su cui lasciarsi trasportare dai sci stretti. Tutto ciò sarà possibile grazie all’aiuto di un impianto di innevamento programmato, predisposto sulla pista di fondo per un totale di 8 km sui 30 totali dello sviluppo piste, e quest’anno anche grazie alla neve stoccata in primavera (1000 metri cubi) e conservata durante l’estate mediante un telo geotermico per essere riutilizzata in autunno.

Si tratta della tecnica dello “snowfarming”, che Livigno ha voluto adottare per farsi trovare pronta già in ottobre a ospitare i primi fondisti.

Da ottobre in poi, la stagione invernale sarà un crescendo, fino ad arrivare alla fine di novembre con la tradizionale apertura degli impianti di risalita.

Il tema che fa da filo conduttore alla stagione bianca di Livigno è quello dello sport: dallo sci al telemark, dallo snowboard al freeride, dal fondo al biathlon, dalle ciaspole alle fat bike, dallo sci alpinismo al parapendio, dal pattinaggio su ghiaccio alle escursioni a cavallo e a quelle a piedi sui sentieri innevati e battuti.

Il 3 dicembre 2016 sarà la volta del primo grande evento sportivo dell’inverno. Ai nastri di partenza ci saranno migliaia di fondisti per la prima granfondo della stagione internazionale: La Sgambeda, entrata a far parte del prestigioso circuito Visma Ski Classics, che racchiude le 13 classiche di tutto il mondo tra cui la Vasaloppet e la Marcialonga. 

La Sgambeda apre le porte del tradizionale Ponte dell’Immacolata e si colloca nel periodo della promozione “Skipass Free”, un’offerta in calendario dal 26 novembre al 24 dicembre 2016 e che si ripete, a fine stagione, dal 15 aprile all’1 maggio 2017.

Si tratta di un’offerta pensata per accontentare chi non vuole perdersi la possibilità di sciare e fare una vacanza invernale a piccoli prezzi nel periodo pre-natalizio. Durante Skipass Free, lo skipass non si paga se si alloggia in hotel per 4 notti o in appartamento per 7 notti nelle strutture convenzionate con l’iniziativa, per maggiori info: https://www.livigno.eu/skipass-free

L’atmosfera del Natale a Livigno entra nel vivo grazie ai mercatini di Natale, un villaggio di casette di legno nei pressi della piazza della Chiesa Santa Maria Nascente, all’imbocco della zona pedonale, aperto per tutto l’Avvento fino al 24 dicembre. Oltre ai mercatini, sono in programma diverse iniziative in angoli particolarmente suggestivi di Livigno con musica e canti natalizi, cioccolata, vin brulè, crepês, frittelle calde e sorprese per i bambini.

E per l’ultimo dell’anno, Livigno si illumina delle luci della tradizionale fiaccolata dei maestri di sci e degli ospiti, e di quelle dei fuochi d’artificio.

Il giorno dell'Epifania a Livigno ci si saluta dicendo: "Bondì Ghibinet" , mentre i bambini percorreranno le vie del paese con le slitte in cerca di dolcetti e regalini. Si tratta di un'usanza diffusa in tutta la Valtellina per simboleggiare l'arrivo dei Re Magi che portavano i doni a Gesù Bambino e, probabilmente, la parola Ghibinet è una storpiatura del tedesco "Gaben-nacht", che significa "notte dei doni”. Chi non risponde subito "Bondì Ghibinet!" al saluto del 6 gennaio deve pagare pegno offrendo un piccolo regalo.

A gennaio a Livigno si inizia a fare sul serio con lo snowboard e il freeride. I più talentuosi snowboarders under 16 arrivano nel Piccolo Tibet per aggiudicarsi il World Rookie Fest (14/19 gennaio 2017) e cercare quella vetrina internazionale che gli aprirà le porte delle maggiori competizioni.

Sul fronte del freeride, invece, Livigno si attesta tra le località che hanno creduto maggiormente in questa specialità e che hanno potenziato e attivato servizi ad hoc.

Sono sempre di più i freerider che scelgono Livigno come meta dei loro viaggi, provenienti da qualsiasi angolo del mondo, in cerca della traccia perfetta. Il Progetto Freeride, unico in Italia e ormai attivo da diverse stagioni a Livigno, si basa su un servizio di informazioni giornaliere locali sulla stabilità del manto nevoso, che integra il bollettino delle valanghe regionale dell'Arpa di Bormio e quello del Centro Valanghe Svizzero SLF.

Un'innovazione che permette ai freerider di essere aggiornati ogni mattina sulle condizioni locali tramite le news emesse dal sito ufficiale di Livigno (www.livigno.eu), riprese dalla cartellonista e dai video esposti presso le stazioni degli impianti di risalita, dai totem in paese, da un servizio di newsletter a tutti gli operatori e dall’App dedicata.

Per questa stagione invernale, il servizio sarà migliorato e ancora più localizzato sulle singole zone della località, con l’obiettivo di riuscire a dare ogni mattina con precisione le informazioni ideali per mettere il freerider nelle condizioni di scegliere l’area ideale dove andare.

Inoltre è stato attivato un incontro settimanale a cura delle Guide Alpine per la formazione degli sciatori sull'utilizzo dell'attrezzatura da soccorso: Artva, pala e sonda.

E per i non sciatori, il Progetto Freeride ha messo in campo due percorsi riservati alle ciaspole con itinerari bonificati da possibili rischi e accessibili a tutti.

Dal 21 al 28 gennaio 2017, Livigno ospita lo storico evento Interbourse, che richiama la comunità finanziaria internazionale in diverse località sciistiche dal 1969. Una settimana di networking e sci, i cui partecipanti provengono da diversi ambiti del panorama finanziario: circa 400 banchieri, professionisti di private equity, gestori di portafoglio, commercianti, analisti, intermediari, rappresentanti di scambi internazionali… Livigno raccoglie il testimone dell’ultima edizione a La Plagne (Fra) e proporrà un programma dedicato studiato ad hoc per l’occasione.  

Gennaio si chiude con la promozione “Family Week Kids Go Free” dedicata alle famiglie con bambini, dal 28 gennaio al 4 febbraio 2017 che si ripeterà, in primavera, dal 25 marzo all’1 aprile 2017. Si tratta di un’offerta che permette di avere dei vantaggi economici concreti, studiata per le famiglie con bambini di età inferiore ai 12 anni. Prevede la gratuità completa per gli under 12 accompagnati da due adulti paganti e lo sconto del 50% per ogni altro bambino sotto ai 12 anni di età, e riguarda il pernottamento negli hotel e negli appartamenti (in questo caso lo sconto è del 15%) che aderiscono all'iniziativa, il noleggio dell'attrezzatura, lo skipass e la scuola di sci. Facciamo un esempio pratico: in una famiglia composta da due adulti e da due bambini di età inferiore ai 12 anni, il soggiorno, lo skipass, la scuola di sci e il noleggio saranno gratuiti per il figlio minore, scontati del 50% per il secondo figlio (del 15% se il soggiorno è in appartamento) e a prezzo pieno per i due adulti.

Con l’arrivo del Carnevale, ci si addentra nel periodo delle settimane bianche, quando le giornate si allungano ed è un piacere rimanere al sole qualche ora in più, magari sulla terrazza di un rifugio a degustare le specialità tipiche locali come la bresaola e il bombardino. A disposizione dei più piccoli ci sono oltre 150 maestri di sci della località, che possono contare su campi scuola e strutture per l’insegnamento ai più piccoli di primo livello come kindergarten (con possibilità anche di pranzare) e parchi gioco sulla neve.

In questo periodo i 115 km di piste della località, gli snowpark, i kindergarten sulla neve, i boardercross, la pista di fondo con i suoi 30 km, il servizio di heliski, le escursioni con le ciaspole rappresentano il top per chi sceglie una vacanza a Livigno.

E per il doposci, c’è il relax in Aquagranda Active You, il centro sport e wellness più alto d’Europa, dove sciogliersi i muscoli dopo una giornata sulla neve.

Aquagranda Active You è l’ideale sia per la remise en forme, sia per gli allenamenti e la preparazione in altura, sfruttando i benefici dei 1816 metri di Livigno.

E sempre per il doposci, Livigno offre una vastissima area duty-free di circa 10 km di lunghezza in cui sbizzarrirsi con lo shopping. Negozi di ogni genere, tra i più diffusi ci sono le profumerie, gli extra-doganali, hi-tech, gioiellerie, boutique di abbigliamento e naturalmente store di articoli sportivi in cui è possibile fare acquisti tax-free.

Non può mancare nemmeno l’après-ski, che rende Livigno una delle località più gettonate per gli amanti del genere. Musica, balli, un bicchiere in compagnia accompagnano il fine giornata di moltissimi amanti della neve. E per finire la serata, non mancano numerosissimi pub e locali in cui ascoltare musica live, ballare e fare conoscenze. Questa vocazione by night, fa di Livigno uno dei resort più apprezzati dai giovani e da chi cerca il divertimento anche durante la vacanza sulla neve.

La primavera di Livigno è bianca, si scia per tutto aprile fino ai primi di maggio e, in questo periodo, si possono sfruttare i vantaggi della promozione “Skipass Free” dal 15 aprile all’1 maggio 2017.

IMPIANTI E PISTE

La skiarea di Livigno si estende su 115 km di piste per lo sci alpino (da 1800 a 2900 metri di quota) per un totale di 12 piste nere, 37 rosse e 27 blu, servite da 6 cabinovie (Carosello 3000 I e II; Mottolino, Livigno Centro Tagliede I e II; Cassana), 14 seggiovie e 11 skilift . Il comprensorio sciabile, suddiviso tra la skiarea Carosello 3000, Mottolino Fun Mountain e i piccoli impianti di risalita a ridosso del paese, è coperta da 110 cannoni per l’innevamento programmato, che servono l’80 % delle piste. Sono attivi due snowpark (uno al Mottolino Fun Mountain e uno al Carosello 3000), pluripremiati in diverse fiere di settore in Italia e all’estero per le strutture all’avanguardia e per gli eventi che vi vengono ospitati.

Per i più piccoli sono in funzione diversi parchi gioco sulla neve in vari punti di Livigno e un kindergarten con possibilità di asilo sulla neve per l’intera giornata. A disposizione degli ospiti ci sono 150 maestri di sci, di snowboard, di fondo e di telemark.

Per lo sci di fondo, le piste hanno uno sviluppo di 30 km dal centro del paese fino alla zona della Forcola e dell’Alpe Vago. La pista tecnica “Marianna Longa” è coperta da innevamento programmato per circa 10km.

Per il freeride, Livigno ha predisposto diversi check point di ingresso in zona di pista non battuta con rilevatore di Artva e si trovano all’ingresso della Val Federia, ingresso Vallaccia, in cima al Costaccia, in cima al Corosello 3000, in cima al Monte della Neve e alla partenza della Colombina al Mottolino. Sono inoltre presenti 10 schermi informativi ai principali impianti di risalita e in paese. Complessivamente le zone freeride gestite sono 2, una al Mottolino Fun Mountain e una al Carosello 3000 e, tenendo conto della superficie totale del Comune di Livigno che è di 200 km quadrati, si può dire che la metà sia adatta al freeride e allo scialpinismo.

I percorsi dedicati allo scialpinismo sono 2 così come quelli per le ciaspole, a cui si aggiunge il sentiero battuto in zona Monte Vago.

Per il biathlon sarà predisposta una nuova nuova arena con sagome elettroniche di ultima generazione, ideali per la preparazione da parte di atleti professionisti e degli appassionati, sempre più in aumento, di questa disciplina.  

LIVIGNO CARD WINTER

Livigno Card Winter raggruppa tutte le attività della località, da quelle ricreative, sportive, culturali e gastronomiche a disposizione degli ospiti settimana per settimana.

La Livigno Card Winter è dunque uno strumento prezioso per le vacanze, sia in inverno che in estate (nella versione Summer), che può essere richiesta presso le strutture in cui si alloggia oppure direttamente all'Ufficio Turistico. Per la stagione invernale 2016/17 saranno inserite nella Livigno Card Winter diverse attività come voli in tandem in parapendio, escursioni in motoslitta e quad sulla neve, corsi di guida sicura su ghiaccio, parchi gioco sulla neve per bambini, risalite in quota con pranzo in rifugio, corsi e gare di sci, tour eno-gastronomici, ciaspolate, nordic walking, escursioni con le fat bike e discese con lo slittino. 

AQUAGRANDA ACTIVE YOU

Fare attività fisica in quota migliora le prestazioni atletiche, agendo sui meccanismi di trasporto dell'ossigeno. Svolgere la preparazione atletica in altura è particolarmente indicato in quegli sport che richiedono un'intensa e costante attività aerobica. Livigno, con i suoi 1816 metri di altitudine, è un luogo ideale per questo tipo di allenamento, tanto da essere diventata una delle località più ricercate e richieste dagli atleti e dalle federazioni sportive di tutto il mondo in tema di stage in quota.

Oltre all'altitudine, giocano un ruolo fondamentale i servizi che Livigno è in grado di offrire alle squadre e agli atleti: impianti sportivi moderni e in continua evoluzione e strutture dedicate, in grado di soddisfare le esigenze degli sportivi.

Il centro Aquagranda Active You ha dato un notevole impulso in questo senso, offrendo i più moderni macchinari di preparazione, sale dedicate, una piscina da 25 metri (è in programma la possibilità di realizzare una vasca da 50 metri) e presto avrà anche una pista di atletica con campo da calcio centrale in erba vera a completare l'offerta sportiva.

In programma c’è la realizzazione di una nuova sala per lo spinning e all'interno della palestra verrà creata un'area dedicata al TRX Suspenion Trainer.

Per quanto riguarda la parte che più piace ai bambini, ovvero quella Slide&Fun con giochi d’acqua come il castello magico, sarà implementata con 3 nuovi scivoli a varie difficoltà, che usciranno e rientreranno dalla struttura, avranno un'altezza di 12 metri e una lunghezza di circa 100 mt ciascuno, una particolare illuminazione a led creerà effetti di luci mentre dei tabelloni posti all'arrivo segneranno il tempo ottenuto nella propria discesa per una sfida all'ultimo secondo.

Verranno inserite due nuove sale relax, una con vetrate che daranno accesso all'area esterna del solarium, mentre un'altra insonorizzata con lettini sospesi per trovare pace e relax dai rumori esterni. Un'apertura a diretto contatto con il bar&bistrot, con restyling in stile alpino e terrazza-solarium, darà l'opportunità di ristorarsi direttamente all'interno dell’area. Nell'area esterna troveranno spazio diversi servizi aggiuntivi che andranno a completare l’offerta di tutta la struttura.

Per il benessere degli adulti, l’area Wellness&Relax sarà rinnovata, puntando su un'architettura tipica della valle di Livigno, dove sasso, legno, vetro e fuoco saranno gli elementi predominanti. All’interno si potrà trovare una grande vasca relax con lettini e panche idromassaggio, ampie sale relax con comode sedute, una vasca di acqua salata, una sala relax al sale, una bio-sauna a 55° con il 50% di umidità, una sauna finlandese a 100°, un bagno turco da 35 mq dove verranno anche svolti rituali Aufguss con il maestro di sauna, docce aromatiche, pozzo freddo e cascata di ghiaccio per favorire la reazione del dopo sauna e attivare la vascolarizzazione. Le cabine massaggio sono 4 per i vari trattamenti di bellezza e con la possibilità di usufruire del massaggio di coppia. Novità della prossima stagione anche le vasche per il bagno nel siero di latte, un vero e proprio elisir di salute, dopo che il latte intero subisce il processo di caseificazione, quello che rimane è il siero che contiene amminoacidi, minerali, vitamine e proteine. Questo prezioso composto è alla base di varie linee per il corpo, il viso e i capelli, consigliato per la pelle secca e stressata.

La stanza del sale verrà completamente rifatta con una parete di mattoni di sale rosa himalayano retroilluminato, con delle sedute a nidi sospesi, dove farsi cullare.

Un kinderheim con babysitter nella zona reception, si prenderà cura e farà giocare bambini mentre i genitori potranno rilassarsi o praticare sport

TEAM LIVIGNO

Gli ambassador di Livigno sono atleti del posto e non, di diverse discipline sportive: sci alpino, fondo, snowboard, biathlon, freeski e freeride, mountain bike. A loro è affidata la mission di portare in giro per il mondo il nome della località grazie alle competizioni e ai circuiti a cui partecipano.

Nei dettagli, il Team Livigno è composto da:

Dorothea Wierer (biathlon), Jole Galli (sci alpino), Roberto Nani (sci alpino), Saverio Zini (sci di fondo), Nicolas e Thomas Bormolini (sci di fondo), Simone Urbani (sci di fondo), Thomas Bormolini (biathlon), Ian Rocca (freeride), Luca Minigher (freeride), Tobia Silvestri (freeride), Yuri Silvestri (freeride), Giuliano Bordoni (freeride), Bruno Mottini (freeride)e Mattia Longa (mountain bike). Per loro le montagne e le piste di Livigno così come Aquagranda Active You, sono un punto di riferimento imprescindibile per costruire la preparazione e ottenere ottimi risultati.

Nessun commento:

Posta un commento