2/08/2016

@TheFork Festival torna la festa dei sapori dal 25 febbraio 25 marzo

 Al via la seconda edizione di TheFork Festival: dal 25 febbraio al 25 marzo torna nelle principali città italiane la festa dei sapori per tutte le tasche

Dal 25 febbraio al 25 marzo torna “TheFork Festival”, evento di riferimento per i buongustai organizzato da TheFork con la collaborazione di American Express che ha l’obiettivo di favorire la sperimentazione gastronomica

Dalle tipicità regionali ai sapori etnici, dalle cucine gluten free, vegetariane e biologiche fino all’alta ristorazione, le tendenze gourmand sono protagoniste della seconda edizione nazionale di TheFork Festival, evento web organizzato da TheFork, piattaforma leader nella prenotazione online dei ristoranti in Italia ed Europa. Dopo il successo della prima edizione nazionale che si è tenuta lo scorso ottobre, TheFork Festival torna dal 25 febbraio al 25 marzo, questa volta con la collaborazione di American Express.
«A poco più di un anno dal lancio di TheFork in Italia, avvenuto a febbraio 2015, siamo felici di riproporre questo evento che ha già riscosso un successo senza pari nella prima edizione italiana.» spiega Almir Ambeskovic, Country Manager di TheFork Italia. «TheFork Festival, infatti, è ormai già un appuntamento periodico per permettere al pubblico italiano di scoprire le eccellenze culinarie del territorio e le cucine gourmet».

“Dare ai nostri clienti servizi ad alto valore aggiunto è sempre stata la nostra missione. Per questo siamo felici dell’accordo con TheFork, perché ci consente di offrire nuove esperienze insieme a un beneficio concreto e tangibile – commenta Piotr Pogorzelski Vice President & General Manager Global Merchant Services di American Express Italia. Inoltre, American Express ha sempre avuto un rapporto molto stretto con il mondo della ristorazione, sostenendo varie iniziative in Italia e all’esterno con le quali siamo in grado di facilitare l’incontro tra i ristoratori e i nostri clienti.”
Per un mese 500 ristoranti offriranno sconti del 50% alla cassa, bevande incluse, per gli utenti che prenoteranno online presso i ristoranti aderenti e con coperti in promozione, attraverso il sito www.thefork.it e l’applicazione mobile di TheFork. La promozione si applicherà per le esperienze consumate durante il periodo del TheFork Festival.
Non solo. Come nella precedente edizione 30 top chef proporranno menù speciali a prezzi agevolati per permettere agli utenti di avvicinarsi all’alta ristorazione. Qualche esempio? Il Convivio Troiani, Mirabelle, Acquolina Hostaria, Il Liberty, Giuda Ballerino, I Castagni e Ceresio 7.
Ogni città offre un ampio spettro di esperienze gastronomiche che rispecchiano la loro identità, in un viaggio di sapori per tutte le tasche che permetterà agli utenti di scoprire ristoranti mai provati prima.

MILANO

Un TheFork Festival all’insegna di format emergenti della ristorazione che apre le danze mentre sulle passerelle sfilano le nuove creazioni della settimana della moda. L’evento organizzato da TheFork diventa dunque un’occasione per stare al passo con le ultime tendenze gourmand. Dal ceviche di Meet Point ai filetti di canguro de La Filetteria Italiana, fino a locali come T’a Milano, capaci di celebrare l’Italian lifestyle con un sapiente mix di tradizione culinaria regionale e piatti tipici del resto del mondo. Per i più classici non mancano ristoranti che propongono specialità tradizionali come Note di cucina, Terraferma e locali di impronta mediterranea come La Scaletta.

TORINO


Bagna càuda o Fajitas? Plìn o falafel? Bollito o Naan? Il TheFork Festival di Torino permette di assaporare le cucine del mondo in una sola città. Si spazia dalle tipicità del territorio in ristoranti come la Trattoria Piemontese, Al bue rosso e Giudice, ai sapori latini di Alma latina ed El Caribe passando dai profumi d’oriente di El Andalus.

ROMA

Vegetariano, Gluten Free, tradizione romana? Il TheFork Festival di Roma spicca per la vasta offerta di locali attenti alle più diverse esigenze alimentari, dalla cucina vegetariana e vegana del Ma Va? e della Taverna Vegetariana, sino alle proposte culinarie del Il Viaggio, punto di riferimento a Roma per la cucina gluten free. Allo stesso tempo si celebra la centenaria tradizione romanesca, con Porta Pia, Alfredo alla Scrofa, L’Archeologia, con incursioni nella cucina giudaica de Il giardino romano.

FIRENZE

A Firenze regna incontrastata la cucina regionale toscana, proposta in locali che variano dal romantico al moderno. Quale occasione più ghiotta per riscoprire le specialità regionali rivisitate in chiave moderna al ristorante Il Piacere Osteria de la Barrique o ancora per fare un tuffo in un’atmosfera d’altri tempi, questa volta a base di ricette mediterranee, in location come Le Scuderie de l’Antinoro. Chi invece è alla ricerca di cucine creative può sperimentare le proposte di Olio Restaurant, punto di riferimento per il settore eno-oleario e per la gastronomia di qualità in città.

BOLOGNA

La città dotta si propone di stupire e conquistare a tavola tutti i palati, anche i più esigenti con i piatti della tradizione emiliana. Chi non conosce le famose tagliatelle alla bolognese o i tortellini in brodo? E quale luogo migliore per gustarli se non nella terra d’origine? Per il TheFork Festival è possibile concedersi allora una pausa golosa da Tafier, Rosteria Luciano o Ca’ Bassa con escursioni nei sapori del sud in ristoranti come Al Mulino, con ottime pizze cotte nel forno a legna.

Nessun commento:

Posta un commento