9/07/2015

Network del Gusto, il giro di Milano in 300 ristoranti

Network del Gusto, il giro di Milano in 300 ristoranti

Un progetto che lancia Milano e l’area metropolitana nei sei mesi di Expo.

Ristorazione e accoglienza per celebrare il meglio della nostra

cultura gastronomica.


Mangiare bene a Milano nel semestre di Expo…e non solo.
Nasce con questo obiettivo il progetto “Network del Gusto” creato da APCI - Associazione Professionale Cuochi Italiani, in collaborazione con il portale The Fork, Epam, Host-Fiera Milano, Italian Gourmet eapropositodime.com. Dare visibilità alla ristorazione cittadina, garantendo buon cibo e buoni prezzi ai turisti, stranieri e non, in visita a Milano.

Network del Gusto è un circuito di 300 ristoranti situati a Milano e nell’area metropolitana, scelti per la propria capacità di rappresentare la cucina Made in Italy, realizzata con prodotti di qualità e proposta a un prezzo coerente con la tipologia del locale. Del circuito fanno parte realtà di diverse tipologie, dal ristorante stellato a quello di tendenza. Nota distintiva: un Piatto Expo in carta.

I ristoranti che fanno parte del Network del Gusto e che sono stati scelti saranno contraddistinti dal logo del progetto e potranno essere prenotati attraverso il portale TheFork che, in occasione della partenza dell’iniziativa, sarà completamente personalizzato.

“Obiettivo dell’iniziativa – spiega Sonia Re, Direttore Generale di APCI - è far sì che Expo sia una vera opportunità culturale, ma anche di business per i ristoranti di Milano e dell’Hinterland. Grazie ai ristoranti del Network offriamo un servizio a cittadini e turisti, e contribuiamo a valorizzare il patrimonio enogastronomico italiano. Un'occasione unica per far conoscere il meglio della cucina proposta dal nostro territorio e nei locali che ogni giorno sono protagonisti e accolgono clienti da tutto il mondo”.

“Network del Gusto – afferma Lino Stoppani, presidente di Epam (l’Associazione pubblici esercizi di Confcommercio Milano)– è un progetto che può sicuramente contribuire ad accrescere la capacità attrattiva della nostra ristorazione. Noi crediamo molto in Expo e nel valore aggiunto che tutti auspichiamo possa conferire con un significativo afflusso di turisti e visitatori stranieri: in un corretto equilibrio, all’insegna della qualità, fra le attività presenti nel sito espositivo e l’offerta di ristorazione che il nostro territorio è in grado di offrire”.

“The Fork vuole migliorare l’esperienza degli utenti e ampliare le opportunità di business per i ristoratori, una missione alla quale ci dedichiamo costantemente e che a maggior ragione abbiamo deciso di portare avanti durante Expo”, afferma Almir Ambeskovic Country Manager per l’Italia di The Fork. “E’ un’opportunità unica per valorizzare il patrimonio gastronomico italiano e l’industria del food. Siamo lieti di poter dare il nostro contributo insieme a Partner qualificati che ci hanno supportato fin dal lancio della piattaforma”.

E i progetti non finiscono qui!

Martedì 15 Settembre nella prestigiosa location di EXPO GATE si terrà un convegno dal titolo: L’EVOLUZIONE DELL’ACCOGLIENZA NEL MONDO DELLA RISTORAZIONE

Grazie alla collaborazione con apropositodime.com, il primo portale Italiano per la misura e lo sviluppo delle competenze, il convegno si pone l’obiettivo di dimostrare come accoglienza ed ospitalità siano prerogative indispensabili nell’economia delle diverse tipologie di Ristorazione Professionale.

Esistono tanti ristoranti “buoni”, ma quanti di essi sono davvero “ospitali”? Quanti di essi offrono ai propri clienti un’esperienza emo­tiva densa come necessario di cure, oltre che di gusto? Cosa fanno i professionisti del settore per sviluppare l’ospitalità nella loro attività specifica e come contribuiscono al sistema complessivo di cui fanno parte? Quanto conta nell’esperienza del cliente lo stare bene rispetto al mangiare bene? I candidi e distanti sacerdoti dietro gli oblò o nell'acquario attraggono o respingono? Questi sono solo alcuni degli interessanti spunti di una giornata di aggiornamento e confronto che coinvolgerà la Milano di Expo.

Ospiti di questo importante convegno 5 nomi di spicco per le diverse tipologie di ristorazione professionale, che porteranno un messaggio particolare ed originale, raccontando la propria esperienza su come hanno saputo creare nel tempo la formula capace di contraddistinguerli.

Gli interventi saranno presentati sotto l’interessante formula del Toc Talks, la narrazione libera di storie di buona competenza quotidiana.

Dal 23 al 27 ottobre, nell’ambito di Host, la più importante manifestazione per il mondo della ristorazione e dell'hotellerie, in programma a Rho Fiera, verranno organizzate cinque giornate di formazione e show-cooking, sui temi:

La cucina per Hotel e Banchettistica
La cucina per il Catering
La cucina: per quale Ristorante?
La Pasticceria per la Ristorazione
La Cucina e la Pasticceria per la colazione

Nessun commento:

Posta un commento