6/29/2015

Un goloso giro d'Italia in Camper sulla Strada per Dubai

Un goloso giro d'Italia in Camper sulla Strada per Dubai

Un tour eno-gastronomico dell’Italia senza precedenti parte lunedì 29 giugno da Milano Expo e toccherà prestigiosi santuari del mangiare e bere bene, ma ne esplorerà anche altri meno conosciuti.
Road to Dubai – The Italian tasty way che in italiano suona più o meno come “Sulla strada per Dubai, alla gustosa maniera italiana” è il nome della spedizione che avverrà a bordo di tre camper, provvisti di ogni comfort.
A bordo dei camper ci sarà una brigata di chef, giornalisti, distributori di prodotti alimentari e clienti di ristoranti di Dubai, la metropoli degli Emirati Arabi Uniti, che percorrerà l’Italia da nord a sud. Guidata da Francesco Guarracino, executive chef del ristorante Bice Mare di Dubai, la comitiva golosa avanzerà su un'ideale rotta che dall’Italia conduce a Dubai, dove dal 27 ottobre al 6 novembre prossimi si terrà l’Italian Cuisine World Summit.

Il Summit, che gestisce l'organizzazione anche di Road to Dubai, ha come protagonisti i migliori ristoranti italiani della città che durante l’evento ospitano decine di cuochi stellati Michelin provenienti dall’Italia.

Il tour farà soste per assaggiare la cucina di cuochi e ristoranti che rappresentano il meglio della cucina italiana contemporanea come Enrico Bartolini (Devero – Cavenago)**, Mauro Uliassi (Uliassi – Senigaglia)**, Heinz Beck (La Pergola Cavalieri Hilton – Roma)***, Alfonso ed Ernesto Iaccarino (Don Alfonso – Sant’Agata sui due Golfi)**, Rosanna Marziale (Le Colonne – Caserta)*, Angelo Sabatelli (Sabatelli – Monopoli)*, Antonella Ricci (Forno a Ceglie Messapica)*, Vincenzo Candiano (Locanda Don Serafino – Ragusa)** e Pino Cuttaia (La Madia – Licata)**. Tutti questi cuochi parteciperanno al Summit di Dubai.
In un tour come questo non poteva mancare la pizza di alta qualità e per questo i camper si dirigeranno a Caiazzo, per provare la pizza di Franco Pepe (Pepe in Grani).

Molte tappe saranno dedicate anche ai produttori di eccellenti oli extravergine di oliva, formaggi tipici, dolci tradizionali e ovviamente vini. A Punta Campanella, nei pressi di Sorrento, per esempio, i camperisti della gola parteciperanno alla pesca del raro gamberetto di Crapolla, mentre a Castel di Sasso, nella fattoria La Campestre, scopriranno i segreti del Conciato, uno dei più antichi formaggi italiani.
Tra le soste del vino, ci saranno quella nelle Marche (Cantina La Murola), la visita a personaggi che hanno recuperato antichi vitigni campani come Peppe Mancini e Manuela Piancastelli hanno fatto con il Casavacchia e il Pallagrello e in Puglia a produttori di Primitivo di Manduria.

Road to Dubai parte durante il 5th Italian Cuisine in the World Forum (Bergamo, Milano Expo e Firenze / 28 giugno – 1 luglio 2015), un evento organizzato dal network www.itchefs-gvci.com che porta in Italia 150 cuochi, ristoratori e culinary professional di oltre 50 paesi. Road to Dubai toccherà i luoghi del Forum. Innanzitutto il Museo della Pentola (Agnelli), dove cucineranno cuochi di talento come Chicco e Bobo Cerea (Da Vittorio, Brusaporto)***, Claudio Sadler (Sadler, Milano)**, Matteo Scibilia (Osteria della Buona Condotta – Ornago) e Tano Simonato (Tano passami l’olio, Milano)*. Ma poi anche il Mercato Centrale di Firenze e la splendida Villa Medicea di Artimino dove 50 produttori toscani saranno i protagonisti di una cena della tradizione.

Nessun commento:

Posta un commento