4/14/2015

Mangia e Vai 12 Luglio Ponte di Legno (Bs) #AdamelloSki

Mangia e Vai 2015

Mangia e Vai

12 Luglio

Ponte di Legno (Bs)


La Mangia e Vai, nata 11 anni fa con lo scopo di far conoscere al turista i bellissimi paesaggi dell'alta Valle Camonica e le sue tradizioni culinarie, è divenuta ormai un appuntamento fisso per tutti coloro che sono desiderosi di trascorrere una giornata divertente, all'aria aperta, ricca di stimoli per tutte le età.

La passeggiata che vi proponiamo è un tuffo nella natura, all'interno del Parco Nazionale dello Stelvio e al cospetto di cime maestose e di torrenti spumeggianti. Questo è il regno di aquile, marmotte, cervi e caprioli che potreste avvistare, se muniti di binocolo, percorrendo i luoghi dove 100 anni fa si sono svolti i tragici eventi della Prima Guerra Mondiale. Il percorso è facile e pianeggiante e prevede numerose tappe dove i trecento volontari vi serviranno alcune prelibatezze, cucinate secondo la tradizione: gli immancabili "calsù", un ottimo brodo di gallina, lo spezzatino che da queste parti viene rigorosamente accompagnato da una polenta fumante e poi i formaggi prodotti localmente, che racchiudono in sè l'essenza dei prati e dei fiori dei nostri alpeggi. L'alta Valle Camonica si distingue anche per l'artigianato ligneo, che verrà esposto lungo il percorso nel pittoresco borgo di Pezzo, e per la produzione di marmellate realizzate con i piccoli frutti coltivati in loco, che potrete acquistare direttamente dai produttori. Durante la giornata sono previsti intrattenimenti musicali e l'animazione per i bambini. Vi aspettiamo!!!

Il Percorso 2015

La Mangiaevai conferma anche quest’anno per l'undicesima volta il classico itinerario.

La partenza è a S.Apollonia (raggiungibile con il bus navetta) dove, dalle ore 8.30, si ritirano i mangiapass. In località Silizzi la prima sosta nei pressi della vasta area attrezzata all’interno del Parco dello Stelvio dove vi attendono l'aperitivo e il gadget ricordo. Attraversando le Case del Toss si ritorna a S. Apollonia per ritirare acqua, degustare il "Fiurit" e, per chi lo desidera, dissetarsi alla famosa fonte ferruginosa dalle proprietà curative visitando nel frattempo la graziosa chiesetta di S. Rocco. Lungo la stradina racchiusa tra muretti di pietra si prosegue fino alle Case di Gioco dove viene servito l’antipasto di affettati nostrani, formagella, pane di segale e vino bianco per poi proseguire verso Pezzo per degustare i famosi calsù della Mangiaevai preparati con una ricetta inedita.

Ci si addentra poi nella Valle di Viso dove, al Ponte dei Martinoli, vi attende il tradizionale brodo di gallina e in loc. Valmalze un buon sorbetto vi rinfrescherà. A seguire un piccolo strappetto in salita vi porterà allo spezzatino e salamella con polenta e vino rosso che verrà servito tra le suggestive Case di Viso (alle ore 15.00 nella locale chiesetta celebrazione della S.Messa). Per guadagnarsi il formaggio stagionato di malga e la frutta bisogna camminare fino alle baite di Pirli. Prima di scendere lungo il sentiero che riconduce a Pezzo è possibile degustare, nella soprastante pineta, un buon caffè de scandèla. Si riattraversa il centro storico del paese e ci si congiunge alla strada sterrata in discesa fino a Planpezzo per scoprire dolci e torta. Qui, prima di concludere la manifestazione, ti attende la degustazione offerta dal "Liquorificio Adamello" e le allegre bancarelle di prodotti locali e artigianali. L’accompagnamento musicale, vari intrattenimenti e tante altre sorprese allieteranno tutto il percorso della Mangiaevai: vi aspettiamo numerosi !!!


http://www.mangiaevai.it/come-iscriversi.html

Nessun commento:

Posta un commento