10/01/2014

Capodanno in costume d’epoca al Castello di Gropparello (PC)

Capodanno in costume d’epoca al Castello di Gropparello (PC)Si chiude una porta, si apre un ponte levatoio



Capodanno in costume d’epoca al Castello di Gropparello (PC)




Si dice spesso, quando termina quello che in genere viene definito un “annus horribilis”, che chiusa una porta si apre un portone. Naturalmente è solo una speranza ma crederci non costa nulla e assecondare il motto con un’esperienza in grado di evocare l’idea stessa dello spalancamento di nuove opportunità può aiutare. E quando ad aprirsi non è solo un portone ma addirittura un ponte levatoio, le prospettive possono essere rosee. Quello proposto dal Castello di Gropparello - nella verdissima Val Vezzeno e costruito, su un picco roccioso affacciato su un orrido che è lì praticamente dall’inizio del mondo – è un Capodanno diverso, che mette a confronto – tra leggende e creature fantastiche - il desiderio di cambiamento con la tenacia necessaria per resistere ai secoli e alla Storia con la “esse” maiuscola.

Il 31 dicembre 2014 per tutta la giornata saranno possibili le visite guidate al Castello a cui farà seguito l’Aperitivo a buffet nella Taverna Medievale - con Mandorle calde salate, Grana in scaglie, Canapé assortiti, Cocottine con lenticchie e cotechino e Cocottine con lenticchie e pecorino proposte a 15 euro.

A chi volesse vivere una serata dal fascino speciale, sono dedicati la Cena di Gala e il Veglione Danzante, per uno spumeggiante nuovo inizio suggellato dal brindisi di mezzanotte.

Il banchetto è inaugurato da stuzzichini sfiziosi nella taverna medievale, dove verrà allestito il buffet degli aperitivi, a base  di prodotti tipici. Si prosegue nella Loggia dei Leoni - con un menu tradizionale, servito in costume d’epoca su tavole apparecchiate a lume di candela - dove si cenerà con musica dal vivo e sarà possibile scambiare passi di danza al centro della sala.

E allo scoccare del primo minuto del nuovo anno – annunciato da uno spettacolo di fuochi artificiali - brindisi di mezzanotte con champagne e torta di capodanno, a cui fare seguire la suggestiva visita guidata notturna del castello alla scoperta dei fantasmi.

La Cena di Gala con Veglione Danzante è proposta al prezzo di 125 euro a persona per gli adulti e a 60 euro per i bambini, e comprende Aperitivo a buffet nella Taverna Medievale e Cena di Gala servita nella Loggia dei Leoni, con Primo Servizio di Credenza - Culatello di Zibello con funghi porcini sott’olio e Pesce spada marinato con aneto, coriandolo e porro - Primo Servizio di Cucina -Risotto alle capesante e Mezzelune tartufate -Secondo Servizio di Cucina - Filetto di manzo con corona di crostacei, Patate duchessa e Cotechino con lenticchie - Terzo Servizio di Credenza, ovvero la Torta di San Silvestro, Bevanda delle Americhe in tazzina , Distillati di Corte, Brindisi di Mezzanotte con Panettone e Champagne. Ad accompagnare le pietanze, Ortrugo il Prinicipe cantine Mont’Arquato, Oracolo (monterosso tradizionale fermo) cantineCordani, Barbera Oltrepò pavese Dodici Dodicicantine Moratti e Spumante di Malvasia cantineMont’Arquato.      

Nessun commento:

Posta un commento