3/27/2017

Fattorie Aperte dal 21 maggio al 4 giugno Appennino Emiliano

Fattorie Aperte

dal 21 maggio all'11 giugno
Appennino Emiliano

Anche quest’anno molte aziende agricole del nostro Appennino spalancheranno le loro porte in occasione della 19ª edizione di “Fattorie Aperte”, la manifestazione ideata e promossa nel 1998 dalla Regione Emilia-Romagna per avvicinare il mondo agricolo alla città e custodirne tradizioni, saperi e sapori.
L’iniziativa parte domenica 21 maggio, quest’anno in concomitanza con la Giornata internazionale della Biodiversità, con l’apertura delle aziende anche nelle successive domeniche del 28 maggio, del 4 e dell’11 giugno.


Ben 155 realtà della nostra regione, tra cui 145 fattorie e 10 musei, si preparano ad accogliere famiglie, curiosi ed amanti della natura desiderosi di immergersi nel paesaggio rurale, partecipare ad attività ludiche per bambini e famiglie, degustare e acquistare prodotti locali, approfittare di un pranzo agreste, fruire della visita aziendale scoprendo coltivazioni, allevamenti e tecniche produttive rispettose dell’ambiente e della salute.

“Natura e cultura”, “Porta a casa la campagna”, “Mangiare in fattoria”, “Visita in fattoria”e “La campagna insegna” sono i diversi percorsi tematici concepiti dagli organizzatori dell’evento allo scopo di soddisfare il più possibile i gusti e gli interessi dei visitatori e, soprattutto, con l’obiettivo di valorizzare le aziende agricole del territorio e sensibilizzare i cittadini verso stili di vita sostenibili e consumi consapevoli.
Con fattorie aperte da ogni città “tutte le strade porteranno in campagna”, dove “l’erba del vicino sarà sicuramente più verde” e per questo varrà la pena di abbandonare per un attimo le chiassose e affollate vie cittadine per farsi una camminata o una pedalata nel verde della natura, alla riscoperta della suggestione dei piccoli borghi e della genuinità degli alimenti e della vita agricola.
Per informazioni e prenotazioni: http://www.fattorieaperte-er.it/contatti/.

Nessun commento:

Posta un commento