3/27/2017

Pic-nic ed enogastronomia al castello di Malpaga 17 aprile Cavernago BG

Pic-nic ed enogastronomia al castello di Malpaga 17 aprile Cavernago BG

Pic-nic ed enogastronomia al castello di Malpaga

17 aprile

Cavernago BG 

Picnic ed enogastronomia al Castello di Malpaga”: questo il titolo della manifestazione promossa da Confagricoltura Bergamo e dal Castello di Malpaga che si terrà Lunedi 17 aprile e che vedrà la partecipazione di aziende agricole provenienti dal nord Italia che metteranno in vetrina e venderanno le loro eccellenze enogastronomiche.
L’intenzione è quella di valorizzare in modo congiunto il patrimonio storico, culturale ed enogastronomico della nostra area e soprattutto ripetere il grande successo delle prime due edizioni.
Mangiare e bere bene sarà il vero valore aggiunto delle Pasquetta 2017. L’aia si animerà di aziende agricole dalle quali si potranno acquistare piatti e prodotti da gustare nel fossato della dimora che fu del condottiero Bartolomeo Colleoni.. Basterà portarsi il cestino e un plaid, passeggiare tra gli espositori presenti e comporre il proprio pranzo, spuntino o merenda acquistando tra ciò che piace di più. La scelta sarà davvero ampia!
L’evento diventerà quindi il palcoscenico di tutto quanto c’è di bello, buono e soprattutto di qualità nel nostro panorama enogastronomico!
La provincia di Bergamo sarà presente massicciamente e sarà ben rappresentata grazie ad una “delegazione” bergamasca di aziende agricole molto attiva e ormai ben collaudata.
L’ingresso alla manifestazione sarà gratuito.
Orari manifestazione: dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
All’interno del Castello di Malpaga ci sarà la possibilità di effettuare visite guidate a pagamento tutto il giorno dalle 10.00 alle 18.00. I visitatori avranno l’occasione di scoprire i segreti del Castello con i racconti delle guide vestite in abiti medievali e ammirare i bellissimi affreschi presenti all’interno delle Sale.
Costo visite guidate: €7 adulti, €4 ridotti (dai 6 ai 12 anni), gratuito fino ai 5 anni

Nessun commento:

Posta un commento