lunedì 3 ottobre 2016

Lo Chef di campagna incontra lo Chef di città 16 novembre Milano

Lo Chef di campagna incontra lo Chef di città 16 novembre Milano

Lo Chef di campagna incontra lo Chef di città

16 novembre

Milano

Mercoledì 16 novembre il Ristorante Ada & Augusto, il primo farm restaurant italiano per gourmet aperto all’intero della Cascina Guzzafame di Gaggiano, ospiterà la cena a quattro mani realizzata dallo chef “di casa”, Takeshi Iwai , con il suo alter-ego cittadino, Cesare Battisti, del Ristorante Ratanà a Milano.
Nonostante le origini molto lontane tra loro - giapponese il primo, italiano il secondo - Iwai e Battisti sono molto vicini per il loro approccio ai prodotti del territorio, che apprezzano e valorizzano ogni giorno assecondandone la stagionalità e coniugando con sapienza tradizione e innovazione.

Il menù della serata sarà dunque espressione di questa filosofia condivisa: una sequenza di 8 portate creata dai due Chef con protagonisti i prodotti del territorio lombardo – provenienti per la grande maggioranza dalla stessa Cascina Guzzafame - cui sarà abbinata una selezione di vini dell'Azienda vitivinicola Castello di Stefanago a Borgo Priolo, (Pavia).

Lo Chef di campagna incontra lo Chef di città 16 novembre Milano
“E’ per me un onore – afferma Takeshi Iwai - poter cucinare insieme a Cesare. Qui alla Cascina Guzzafame ho la fortuna di potermi svegliare e scoprire nell’orto cosa la natura ci offre giorno per giorno, per poi pensare a come utilizzare i prodotti.
Solitamente questo è il procedimento inverso di quanto accade nei ristoranti di città, dove lo chef studia il piatto e solo successivamente sceglie la materia prima.
Cesare, pur essendo uno “chef di città”, ha una sensibilità particolare, molto vicina alla mia, per cui mi sono subito sentito in sintonia con lui, anche per il rispetto che condividiamo per i prodotti a noi più vicini”.
“Sarà sicuramente una serata molto piacevole – ribatte Cesare Battisti - perché avrò l’occasione di collaborare con Takeshi, amico e professionista che stimo molto. Al Ratanà non usiamo prodotti industriali e collaboriamo da anni con contadini, allevatori e piccoli produttori. Lavorando in città, il nostro compito di ricerca delle materie prime potrebbe sembrare non facile, ma la nostra missione è quella di dar voce e valorizzare tutti i piccoli produttori che lavorano nel rispetto della biodiversità e della sostenibilità ambientale e di offrire ai nostri ospiti un prodotto finale di grande qualità”.

Cesare Battisti, milanese da molte generazioni, dopo aver trascorso molti anni in giro per l’Europa a farsi le ossa, torna a casa, a Milano, dove lavora per importanti ristoranti di tradizione meneghina. Nel 2009 dà vita al Ratanà, all’interno della prestigiosa sede della Fondazione Catella dove si impegna da sempre a rendere contemporanea la cucina milanese e lombarda, mantenendo però memoria e rispetto delle tradizioni. La filosofia che caratterizza la cucina di Cesare si esprime in alcune scelte precise: culto della materia prima, stagionalità, sostenibilità dei prodotti e dei produttori, preparazioni semplificate.

Ambassador Expo 2015, da ottobre 2016 è segretario generale dell’Associazione “Ambasciatori del Gusto”, senza scopi di lucro, istituita con l'obiettivo di collaborare con il MIPAAF (Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali) e le Istituzioni per promuovere l'eccellenza dell’agroalimentare italiano attraverso una cucina di qualità.
Takeshi Iwai, giapponese classe 1978, dopo la laurea in economia a Tokyo decide di seguire la sua passione per la cucina.
Il suo percorso formativo inizia nella brigata del maestro Toru Hayashi, ambasciatore della gastronomia italiana in Giappone. Nel 2007 decide di partire per l’Italia, per continuare la sua avventura in alcuni tra i più i prestigiosi ristoranti della Penisola quali Anna Dente, Pino Cuttaia, Anthony Genovese, i fratelli Alajmo e Luciano Monosillo.

Nel 2015 Takeshi diventa lo chef del ristorante agrituristico della Cascina Guzzafame a Gaggiano. Nel febbraio 2016 raccoglie la sfida lanciata dalla famiglia Monti, proprietaria della Cascina, aprendo al suo interno il ristorante gourmet Ada e Augusto. Qui esprime con disinvoltura tutto ciò che ha appreso dai suoi maestri proponendo un menù composto da piatti essenziali, leggeri e al tempo stesso dotati di grande personalità. Una sintesi culinaria che nasce dal connubio tra la freschezza delle materie prime utilizzate e la secolarità di tecniche e ingredienti, spesso provenienti dalla cultura giapponese.


Ore 20.00 - aperitivo e cena
Ristorante Ada & Augusto - Cascina Guzzafame, Località Guzzafame, Gaggiano
Costo: Euro 55 a persona (vini in abbinamento inclusi)
Per informazioni e prenotazioni:
Ristorante Ada e Augusto – 02 90843387
ristorante@cascinaguzzafame.it

Menù

Benvenuto - Cesare Battisti

Mondeghili milanesi
Noci di lodigiano tipico e resina di pino mugo caramellata

Entrée - Cesare Battisti
Trota dell’Adamello in ceviche, centrifugato di lattuga e cipollotto

Antipasto - Takeshi Iwai
Cotoletta di Ossobuco

Primo - Cesare Battisti
Risotto alla zucca, il succo della sua buccia, guanciale croccante e caffè

Secondo - Takeshi Iwai
Manzo alla finta brace con grigliatina dal nostro Orto

Predessert - Takeshi Iwai
Sedano e mela verde con gelato yogurt e camomilla

Dessert - Cesare Battisti

La carota
In abbinamento: i vini dell’ Azienda Agricola Castello di Stefanago di Borgo Priolo
(Pavia)*

Nessun commento:

Posta un commento