lunedì 5 settembre 2016

BirrArt la rassegna delle birre artigianali dal 13 al 16 ottobre Casteggio (PV)

BirrArt dal 13 al 16 ottobre Casteggio 2016

BirrArt

dal 13 al 16 ottobre

Casteggio

Dal 13 al 16 ottobre appuntamento a Casteggio per BirrArt, manifestazione che apre il sipario sulle migliori birre artigianali italiane con attenzione particolare ai loro produttori e metodi, evento arricchito inoltre da svariati abbinamenti gastronomici sfiziosi.

Programma ricco di iniziative quello di BirrArt che vedrà protagonisti 16 microbirrifici provenienti da 5 diverse regioni (Lombardia, Piemonte, Liguria, Veneto, Emilia Romagna), 4 giorni di laboratori e spettacoli, infine l’ormai famoso Concorso HomeBrewers; l’evento è possibile grazie all’organizzazione di L.I.A. Eventi e la collaborazione dell’Associazione Pavese Amici della Birra e con il patrocinio di Comune di Casteggio, Provincia di Pavia, Camera di Commercio, Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e da Unionbirrai. Ad aspettarvi in questa edizione ci saranno più di 150 etichette di birra, da degustare e acquistare per dopo.

Dal panorama europeo a quello italiano, l’evento nella sua declinazione Classic punta a far conoscere un settore in netta crescita e affermazione. A confermare un trend decisamente positivo è Coldiretti in una recente comunicazione fornita sulla base di dati Ismea: il numero dei birrifici artigianali in Italia ha superato nel 2016 il migliaio rispetto alle poche decine di dieci anni fa. L’export di birre italiane all’estero in dieci anni si è nel frattempo quadruplicato, raggiungendo il +49% di esportazioni verso la Germania e l’Olanda, il 10% verso la Gran Bretagna con notevoli affermazioni anche in Belgio e altri Paesi europei. Settore dunque vincente, che conta 45 milioni di litri totali di produzione da parte dei microbirrifici.
Birra non solo per la fascia più ampia dei suoi consumatori, quella compresa fra i 18 e i 27 anni d’età: le caratteristiche delle birre artigianali conquistano infatti sempre più anche altri target anagrafici, mentre corsi di formazione, laboratori ed eventi divulgano in modo esponenziale la conoscenza delle fasi di lavorazione e le scelte produttive e identificative degli artigiani della birra.

Nessun commento:

Posta un commento