8/08/2016

Alti formaggi incontra gli chef emergenti 26 settembre Treviglio (BG)

Alti formaggi incontra gli chef emergenti 26 settembre Treviglio (BG)

Alti formaggi incontra gli chef emergenti

26 settembre

Treviglio (BG)

Il territorio della Lombardia orientale e, più precisamente, le province di Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova, ha ricevuto il riconoscimento di Regione Europea della Gastronomia per il 2017. Queste quattro province si sono unite per promuoversi come unica grande destinazione turistica, puntando sul connubio tra patrimonio artistico e naturalistico e, grazie alla grande tradizione enogastronomica che vantano, senza però perdere di vista la peculiarità delle singole identità, ne valorizzeranno ciò che più caratterizza i singoli territori, con particolare attenzione alla sostenibilità.
Alti Formaggi anticipa questo importante appuntamento presentando, presso La Casa di Alti Formaggi, spazio appositamente allestito a Treviglio (BG) - Via Roggia Vignola, 9 – alcuni degli chef emergenti delle quattro provincie interessate.
Nasce a Cremona nell’83, Alessandro Bellingeri, chef de l’Osteria de L’Acquarol a Panchià (TN) che gestisce con la moglie Perla in Val di Fiemme, all’interno del Rio Bianco, il più antico albergo della Valle. Alessandro ha iniziato fin da piccolo ad aiutare la nonna nella trattoria di famiglia a Cremona e, grazie alla grande passione, frequenta la scuola alberghiera a Salsomaggiore da cui, poi, inizia la sua carriera, che lo porta a girare l’Italia mettendo a frutto la propria esperienza da grandi maestri come Enrico Crippa, Massimo Spigaroli e Massimo Bottura, fino all’ultima tappa, come “secondo” da Alessandro Gilmozzi a El Molin di Cavalese, dove ha imparato ad apprezzare le grandi materie prime del luogo e a valorizzarle al massimo nella loro essenzialità. Nel 2012 viene eletto miglior chef emergente d’Italia, in occasione del celebre concorso nazionale organizzato da Luigi Cremona.
A presentare l’evento sarà Marco Colognese, critico enogastronomico e collaboratore della Guida ai Ristoranti d’Italia de l’Espresso.
“E’ sempre una grande soddisfazione poter ospitare presso Alti Formaggi personaggi che mirano ad far propri, con sempre maggior professionalità, i suggerimenti di utilizzo che possiamo fornire. Lo chef Bellingeri poi, non tradirà certamente la sua origine lombarda, e cremonese in particolare, trovando nei nostri prodotti le sue radici, che saranno espresse in un felice connubio grazie alla sua importante esperienza. In un progetto di rilevanza internazionale come ERG, il lavoro congiunto delle 4 province permette di dar vita ad una strategia complessa e comprensiva di tutte le singole attrattività, al fine di poter soddisfare le più disparate necessità e preferenze dei turisti che, al giorno d’oggi, sono sempre più esigenti e desiderosi di vivere nuove esperienze. – ha dichiarato il presidente Gianluigi Bonaventi.

L’ingresso è gratuito, previa iscrizione obbligatoria.
Per iscriversi agli eventi: www.altiformaggi.com

Nessun commento:

Posta un commento