domenica 31 luglio 2016

I Mesi della Fiorentina, rassegna gastronomica Giugno e Luglio Gussago (BS)

I Mesi della Fiorentina Giugno e Luglio Gussago (BS) 2016

I Mesi della Fiorentina

Giugno e Luglio

Gussago (BS)

Giugno e luglio a Gussago sono i Mesi della fiorentina, un’idea lanciata nel 2012 dall’Amministrazione comunale e dall’Associazione Ristoranti di Gussago Franciacorta, creando così una due mesi a base di bistecche fiorentine (e tante altre specialità dell’enogastronomia). L’ormai collaudatissimo programma è stato confermato: durante questi due mesi, tutte le sere, i ristoranti che hanno aderito all’iniziativa, previa prenotazione, propongono un menù incentrato sulla fiorentina (con vini e altri prodotti locali) al prezzo calmierato di 28 euro. I ristoranti aderenti sono: Trattoria Campagnola, Trattoria Canalino, Trattoria Caricatore, Trattoria da Pina, Osteria Dell’Angelo, Osteria Santissima, Antica Trattoria Piè del Dos, Trattoria Nuovo Rustichello, Trattoria Cascina Bombaglio, Trattoria Magher, Ristorante La Stacca e l’Agriturismo da Mario e Rosa.

lunedì 25 luglio 2016

Festa Moscato di Scanzo e Sapori Scanzesi dall'8 all'11 Settembre Scanzorosciate

Festa del Moscato di Scanzo e dei Sapori Scanzesi

8-11 Settembre

Borgo Storico di Rosciate

L’attesissima Festa del Moscato di Scanzo e dei sapori scanzesi è arrivata alla sua 11° edizione che si terrà dal 8 all’11 settembre 2016 a Scanzorosciate. Il famoso e rinomato Moscato di Scanzo, pregiato passito a Denominazione di Origine Controllata e Garantita (l’unica della bergamasca e la più piccola d’Italia), sarà come ogni anno il protagonista indiscusso della manifestazione ed avrà il piacere di presentarsi, attraverso un suggestivo percorso nell’affascinante borgo storico di Rosciate, a tutti i visitatori che verranno a scoprire questa perla color rosso rubino. I produttori associati alla Strada del Moscato di Scanzo proporranno in degustazione il proprio passito, oltre ad altri vini, miele, olio, formaggi e prodotti da forno, tutti provenienti dalle colline scanzesi, e non mancherà anche il prelibato gelato al Moscato di Scanzo.

Carattere distintivo della manifestazione sarà come ogni anno l’abbinamento del Moscato di Scanzo, eccellenza del territorio, ad altre importanti eccellenze provenienti dal mondo dello spettacolo e dello sport, della cultura e dell’enogastronomia.
La Festa aprirà giovedì 8 settembre con la comicità del carismatico cabarettista e attore Andrea Pucci e il suo spettacolo “I tabù del proprio io”.

Venerdì 9, sarà la volta di importanti ospiti sportivi: tra loro Mario Poletti, emblema dello Skyrunnig moderno, alcuni giocatori dell’Atalanta e della Foppapedretti Volley.

Sabato 10, l’appuntamento sarà con la tradizionale sfilata e con il Palio del Moscato di Scanzo, una gara di pigiatura dell’uva tra contrade, disputata dai bambini delle scuole materne di Scanzorosciate.

Festa del Panettone d'Estate: degustazioni e assaggi 6 agosto Paratico (BS)

Festa del Panettone d'Estate 6 agosto Paratico (BS) 2016

Festa del Panettone d'Estate

6 agosto

Paratico (BS)

E' un evento che desta curiosità per l'originalità della manifestazione.
Stand di rinomati pasticceri locali, presenteranno la versione estiva del classico PANETTONE, dimostrando che non è un dolce solo natalizio, ma che si può gustare anche in estate, accompagnato da gustose creme e ripieni, preparati dai baristi, gelatai e ristoratori che si trovano sul lungolago di Paratico.
Il tutto sarà accompagnato da calici di bollicine di prestigiose cantine della Franciacorta .
Non mancherà uno stand per la degustazione del panettone estivo nelle versioni più richieste e cioè: frutti di bosco, albicocca e zenzero, pera e cioccolato.
Eventi collaterali animeranno la serata estiva sul suggestivo lungolago di Paratico.
Vi aspettiamo numerosi.

Info:
eventiparatico@yahoo.it
tel. 3493511835

Fish & @trentodoc Sparkling Wine 14 settembre Malcesine (VR)

Fish & Trentodoc Sparkling Wine

14 settembre

Malcesine (VR)


Mercoledì 14 settembre 2016, dalle 19.30 fino alle 24.00, l’affascinante rocca medievale di Malcesine, affacciata sul Lago di Garda, farà da cornice a “Fish & Trentodoc Sparkling Wine”, accogliendo gli ospiti con un percorso enogastronomico che vedrà le bollicine di montagna Trentodoc incontrare i sapori del pesce di lago.
Il menù sarà composto da tre proposte, ispirate ai pescati più importanti dell’area, e ogni portata sarà accompagnata da un calice di Trentodoc.
All’interno del Castello verranno allestite 3 isole: “Cavedano”, “Trota” e “Sarda”, dove sarà possibile degustare “Polpettine di Cavedano su letto di verdurine”, “Risotto alla Trota di Lago” e “Sarda en Saor e Carbonera”. A fianco le tre isole Trentodoc, dove saranno disponibili i sommelier. A fare da cornice, musica dj set e una vista mozzafiato sul Lago di Garda.

L’Assessorato al Turismo del Comune di Malcesine promuove questa serata, in collaborazione con l’Istituto Trento Doc e la fattiva partecipazione dell’Associazione Pizzerie e Ristoranti di Malcesine, a favore delle popolazioni colpite del terremoto del 24 agosto scorso in Centro Italia. L’intero incasso (l’ingresso è di 20 €), sarà devoluto alla Croce Rossa Italiana e destinato all’aiuto delle zone ferite dal sisma (le notizie sulla donazione verranno pubblicate sul sito del Comune di Malcesine “comunemalcesine.it” e “trentodoc.com”).
In caso di maltempo la serata verrà rinviata al 16 settembre 2016.

Costo biglietto di ingresso: 20 euro
Per informazioni sui biglietti e prevendita:
Castello Scaligero +39 045 657 03 33
Associazione Albergatori +39 045 658 99 27

www.trentodoc.com
Per maggiori informazioni:
Istituto TRENTODOC I press: istituto@trentodoc.com I tel: +39 333 2519073

Sagra dei Osei dall'8 al 12 settembre Cisano di Bardolino (VR)

Sagra dei Osei

dall'8 al 12 settembre

Cisano di Bardolino (VR)

Dall’8 al 12 settembre 2016, nel comune di Bardolino a Cisano, si svolge la tradizionale Sagra dei Osei 2016.
La Sagra dei Osei 2016, che si tiene dall’8 al 12 settembre 2016 a Cisano di Bardolino, sulla sponda veronese del Lago di Garda, è una festa popolare che ha radici molto antiche. Già in passato si trattava di un evento che richiamava sul Lago di Garda un grande pubblico di appassionati per l’acquisto e lo scambio di uccelli da richiamo, attrezzature ma anche animali da cortile e utensileria agricola. Oggi la Sagra dei Osei 2016 prevede stand gastronomici con specialità locali quali quaglie con polenta, trippa in brodo o alla parmigiana, riso al tastasal, pesce e carne di diverso tipo, inoltre musica dal vivo, intrattenimento, gare sul campo divise per categorie e una mostra mercato dedicate ai volatili. Il calendario degli eventi è davvero molto fitto e viene chiuso da un magnifico spettacolo pirotecnico la sera del 12 settembre 2016.

Fungolandia dal 5 al 13 Settembre Valle Brembana (BG) @altobrembo

Fungolandia dal 5 al 13 Settembre Valle Brembana (BG) 2016

Fungolandia

dal 5 al 13 Settembre

Valle Brembana (BG)

Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con Fungolandia negli undici paesi di Altobrembo (Averara, Cassiglio, Cusio, Mezzoldo, Olmo al Brembo, Ornica, Piazza Brembana, Piazzatorre, Piazzolo, Santa Brigida e Valtorta), in provincia di Bergamo.
Saranno numerosi gli appuntamenti dedicati a grandi e piccini: escursioni alla scoperta dei funghi, visite alle aziende agricole locali, appuntamenti legati alla valorizzazione dei prodotti del territorio, convegni di carattere naturalistico-culturale, ma anche degustazioni, aperitivi, menu promozionali a tema nei ristoranti convenzionati e molto altro ancora vi aspetta nell’undicesima edizione di Fungolandia dal 3 all’11 settembre 2016 con un programma sorprendente.

Info e prenotazioni: www.fungolandia.it – 348.1842781 – info@altobrembo.it

Festa popolare "Madonna della Campagna" e Fiera del Bestiame dal 2 al 12 settembre Seregno (MB)

Festa popolare "Madonna della Campagna" e Fiera del Bestiame dal 2 al 12 settembre Seregno 2016

Festa popolare "Madonna della Campagna" e Fiera del Bestiame

dal 2 al 12 settembre

Seregno


Anche quest’anno torna la Festa popolare “Madonna della Campagna", che si svolgerà a Seregno (in provincia di MonzaBrianza) dal 2 al 4 e dall'8 al 12 settembre 2016 ed accoglierà nella giornata dell'11 settembre 2016 la 22^ Fiera del Bestiame. La manifestazione è rivolta alla promozione di tutte le attività zootecniche dell'Alta Brianza Milanese e prevede l'esposizione di capi di bestiame, attrezzature e prodotti tipici tradizionali.

La storia di questa festa risale a quando negli anni ’20 Giuseppe Giussani detto “il Fuin” (la faina), comprò un pezzo di terra nella periferia di Seregno. Qui la figlia aprì una piccola osteria per dare da mangiare ai contadini e ai lavoratori della zona. Gli abitanti decisero di costruire una cappella come ringraziamento alla “Madonna della Campagna”, che ogni stagione permetteva la coltivazione dei suoi terreni fertili e si racconta che negli anni abbia anche fatto delle grazie.

Da allora ogni anno si organizzarono feste in relazione ai raccolti o al calendario ambrosiano fino a che, intorno agli anni Settanta, la cappelletta della Madonna della Campagna venne chiusa e vennero sospesi tutti i momenti di aggregazione, ringraziamento e preghiera alla Madonna. Nel 1990 grazie alla volontà del nipote del “Fuin”, Carlo Proserpio, la cappella è stata riaperta al pubblico, dopo che da diverso tempo restò chiusa.

Nasce da un gruppo di volontari l’Associazione Madonna della Campagna che, senza scopo di lucro, si fissa l’obiettivo di riportare in vigore le vecchie tradizioni del quartiere organizzando vari momenti di intrattenimento per la popolazione. Nasce quindi la Festa Madonna della Campagna, un evento popolare e religioso che si festeggia ogni anno all’inizio di Settembre, successivamente integrata anche con la tradizionale fiera del bestiame. In poco tempo l’evento al Fuin è diventato rinomato oltre che nella città di Seregno anche in tutta la Brianza, portando in primo piano un quartiere dinamico e in continuo sviluppo.

A rendere ancora più piacevole la fiera ci saranno serate danzanti per grandi e piccini, attività, laboratori educativi, giochi, bancarelle e spettacoli d’intrattenimento.

Con il patrocinio della DG Agricoltura di Regione Lombardia.

Informazioni
Associazione Madonna della Campagna
Via Adda, 30 20831 Seregno (MB)
email: madonnadellacampagnaseregno@gmail.com

Sagra del Tartufo Nero 11 settembre Spirano (BG)

Sagra del Tartufo Nero 11 settembre Spirano (BG) 2016

Sagra del Tartufo Nero

11 settembre

Spirano (BG)


Giunta alla settima edizione la sagra del tartufo nero delle vette orobiche. L'iniziativa che si terrà di fronte al parco di San Rocco del Comune di Spirano (in provincia di Bergamo) l’11 settembre 2016, ha lo scopo di valorizzare il tartufo nero bergamasco attraverso anche degustazioni di piatti tipici della cucina locale.

A disposizione dei visitatori ci saranno vari stand dove poter degustare e acquistare oltre tartufi freschi, anche tipicità bergamasche proposte dalle aziende aderenti al Distretto agricolo Bassa Bergamasca come salumi, miele, vini, formaggi, olio e marmellate.

Con il patrocinio della DG Agricoltura di Regione Lombardia.

Lago d’Orta Wine festival 10-11 settembre Orta San Giulio (NO)

Lago d’Orta Wine festival 10-11 settembre Orta San Giulio (NO)  2016

Lago d’Orta Wine festival

10-11 settembre

Orta San Giulio (NO) 


L’ Unione Turistica del lago d’Orta durante la festa patronale a Pettenasco in piazza del municipio organizza Sabato 10 dalle 14:00 alle 22:00 e Domenica 11 Settembre 2016 dalle 10:00 alle 20:00 la 3° edizione del WINE FESTIVAL.                      


Sabato dalle 18:00 LIVE MUSIC whit FROGDONTLOG!
Stand di produttori di vino del nord Piemonte, con possibilità di acquisto a costo cantina.

CANTINA OSPITE: Cooperativa produttori erbaluce di Caluso.
Percorso degustazione euro 10.00  a persona, compreso calice.


OltreGusto 11 settembre Cassino Po di Broni (PV)

OltreGusto 11 settembre Cassino Po di Broni (PV) 2016

OltreGusto

11 settembre

Cassino Po di Broni (PV)

Appuntamento domenica 11 settembre alla Enoteca Regionale di Lombardia a Cassino Po di Broni per la prima edizione di OltreGusto, rassegna enogastronomica all’insegna dei sapori, dell’accoglienza e degli splendidi itinerari collinari e precollinari dell’Oltrepò.
Nel programma dell'evento la presentazione del libro "Guidando con Gusto sulle strade del vino e dei sapori dell'Oltrepò Pavese".
Organizzato dall’associazione Strada del Vino e dei Sapori Oltrepò Pavese, OltreGusto 2016 abbina il suo nome al progetto Guidando con Gusto e si propone quale occasione di incontro tra le eccellenze enogastronomiche, il turismo in mobilità e le gloriose tradizioni motoristiche sportive del territorio.
Tra le varie opportunità di degustazione e proposte gastronomiche, saranno due i momenti importanti previsti dal programma: la presentazione del libro-guida “Guidando con Gusto sulle Strade dei Vini e dei Sapori dell'Oltrepò Pavese" e l’incontro con il pilota Markku Alén, icona del rallismo degli anni settanta ed ottanta e campione del mondo nel 1978, che fu tra i grandi protagonisti del Rally 4 Regioni.

All’interno della rassegna anche un’esposizione capace di alimentare la passione dei più esperti conoscitori dei rally automobilistici e di sollecitare la curiosità di tutti i visitatori: nella cornice della bella struttura dell’Enoteca Regionale sarà proposta una mostra statica di sei vetture da rally che percorreranno idealmente la storia sportiva del fuoriclasse finnico.

Festa dell’uva e del vino 9-10-11 settembre Capriano del Colle (BS)

Festa dell’uva e del vino 9-10-11 settembre Capriano del Colle (BS) 2016

Festa dell’uva e del vino

9-10-11 settembre

Capriano del Colle (BS)


Giunta alla 41^ edizione la festa dell’uva e del vino che si terrà dal 9 all’11 settembre 2016 presso il comune di Capriano del Colle (BS). Un’iniziativa dedicata al vino e all’uva di produzione locale con degustazioni e visite alle cantine dei produttori con lo scopo di valorizzare con degustazioni i vini tipici del territorio. Nel centro del paese intrattenimenti vari, bancarelle e stand gastronomici. Con il patrocinio della DG Agricoltura di Regione Lombardia.

Informazioni Pro Loco Capriano del Colle
Piazza Mazzini, 8
25020 Capriano del Colle (BS)
email: prolococapriano@gmail.com

Fiera Nazionale del Fungo Porcino dal 9 all’11 settembre Albareto (PR)

Fiera Nazionale del Fungo Porcino 2016 albareto

Fiera Nazionale del Fungo Porcino

dal 9 all’11 settembre
Albareto (PR)

In calendario dal 9 all’11 settembre 2016, la Fiera Nazionale del Fungo Porcino di Albareto (PR) ospiterà show cooking e corsi di cucina. E un ristorante da 600 posti per cucinare il Re dei Boletus “in tutte le salse”.

Il profumo, il gusto, la festa: sono i tre ingredienti della Fiera Nazionale del Fungo Porcino di Albareto (PR), che ha finalmente svelato il proprio ricco programma. Tra le attrazioni clou della Fiera, il ristorante da più di 600 posti ospitato dal Palatenda, che anche quest’anno offrirà a menù il fungo “in tutte le salse”: dall’antipasto ai primi, dalla polenta, dal fritto al sott’olio. Un’odorosa e movimentata tre giorni, che sposerà gastronomia, musica, escursioni, sport e numerose attività per i bambini.

Fiera Nazionale del Fungo Porcino 2016 albareto
Quest’anno, la 21esima edizione in calendario il 9, 10 e 11 settembre 2016 nel cuore del territorio del Fungo IGP di Borgotaro – prodotto naturale di qualità superiore insignito dell’indicazione geografica protetta dal 1993 e tutelato dall’omonimo Consorzio – aprirà le porte, pardon gli stand, venerdì 9 alle 18 con il concerto della banda di Albareto in piazzale Moro, per passare subito ai profumati omaggi al protagonista che l’hanno resa celebre. Alle 18,30 al Palafungo, “Aperitivando con il porcino”, per gustare il prezioso Boletus della Val Gotra in versione pre-dinner, e alle 19,30 in via Gotelli i “Giochi in Fiera” dedicati a grandi e piccoli. La prima cena della Fiera, sposa due pezzi da Novanta delle terre italiane: Tartufo e Porcino, in una selezione limited edition firmata da grandi chef e con posti limitati. A seguire, una serata di musica live, con i Gatti Matti e Dj set. Sabato 10 gli stand al padiglione A aprono prestissimo, già alle 9, e si prosegue con show coking per imparare a cucinare guardando gli chef e corsi di cucina tenuti da Alma, la Scuola internazionale di Cucina di Gualtiero Marchesi anche dalle 14 alle 18.

Sagra dei Funghi 10 - 11 Settembre Bema (SO)

Sagra dei Funghi 10 - 11 settembre Bema (SO) 2016

Sagra dei Funghi

10 - 11 settembre

Bema (SO)

A settembre torna il classico appuntamento con la Sagra dei Funghi, che anche quest’anno propone il doppio appuntamento dedicato al fungo porcino e ai prodotti tipici della Valtellina.

Sabato 10 settembre 2016
La XXXII Sagra dei Funghi prende il via sabato sera con una cena a menu fisso a base di funghi porcini e specialità valtellinesi:

La cena è solo su prenotazione: chiamaci subito, i posti sono limitati!
0342 618033 | 392 6523254

Domenica 11 settembre 2016

Domenica la Sagra dei Funghi prosegue con il pranzo a base di funghi porcini e prodotti tipici locali e la cena con gli gnocchi fatti con le patate di Bema.

Durante la giornata gli Alabama con la loro musica vi terranno compagnia e vi faranno ballare! In serata è prevista musica all’aperto, sul campo sportivo.

Cosa vedere a Bema…

  • mostre micologiche, di artigianato locale, di pittura
  • degustazioni di grappe e vini locali nei cantuun
  • l’antica chiesetta restaurata di San Rocco, a cinque minuti a piedi dalle ultime case di Bema
  • scorci mozzafiato sulle vallate che circondano il paese
Ti aspettiamo per fare festa insieme!!

Bergamo Buskers Festival: il weekend più strabiliante dell'estate10-11 settembre Bergamo

Buskers Festival 10-11 settembre Bergamo

Bergamo Buskers Festival

10-11 settembre

Bergamo


Il Bergamo Buskers Festival nasce per volontà dell’Associazione Borgo San Leonardo, con il duplice scopo di animare le vie del centro storico di Città Bassa [Piazza Pontida, via Zambonate, via Moroni, via San Bernardino, Largo Cinque Vie e via San Lazzaro] e riscoprire le antiche arti di strada.
Giunto alla quarta edizione, è realizzato sotto il patrocinio della Provincia di Bergamo e ATB e con il sostegno del Comune di Bergamo, di Bergamo Estate, del Ducato di Piazza Pontida e di numerosi commercianti del Borgo. Alla direzione è stato chiamato, per il 2016, Marco Pesce, poliedrico artista che ha coinvolto nomi importanti del panorama nazionale e internazionale.
La manifestazione prenderà il via sabato 10 settembre alle ore 18 e proseguirà fino alle 24. Domenica 11, invece, l’orario sarà esteso dalle 10 alle 20.
Il programma è davvero ricco: numeri di fuoco, acrobalance, clownerie, teatro comico e mimo, monociclo giraffa, equilibrismo e molto altro, per un totale di dodici postazioni fisse che vedranno alternarsi spettacoli ad ogni ora e numeri itineranti. Un’atmosfera d’incanto per chiudere l’estate con un tocco di poesia.
Gli spettacoli sono adatti proprio a tutti, grandi e piccini; per questi ultimi è stata riservata in modo particolare tutta la mattina di domenica, che sarà interessata da numerosi laboratori di giocoleria e clownerie e dimostrazioni/lezioni aperte. Completano l’intenso programma numerosi momenti musicali, che spaziano dalla polifonia rinascimentale alla musica popolare brasiliana, fino ad arrivare al dub.
E per regalare fascino e malia al weekend più frizzante dell’estate ecco la partecipazione straordinaria di Franz Cancelli e delle sue maschere, che renderanno omaggio a “La strada”, capolavoro di Federico Fellini.

Sagra del Tartufo dal 1 al 12 settembre Sant’Agostino (FE)

Sagra del Tartufo dal 1 al 12 settembre Sant’Agostino (FE) 2016

Sagra del Tartufo

dal 1 al 12 settembre

Sant’Agostino (FE)

Un’esperienza gastronomica per palati sopraffini. Dal 1 al 12 settembre 2016 torna la Sagra del Tartufo di Sant’Agostino (FE), che per la sua 37°esima edizione vuole stupire i buongustai con piatti a base del pregiato tartufo. Per 12 giorni, nello stand coperto di Viale Europa, sulla strada provinciale tra Ferrara e Modena, i cuochi e le cuoche (ci sono anche tante nonne) chiamati a raccolta dall’Associazione Amici del Territorio della Comunità di Sant’Agostino, preparano menu di qualità a base di tartufo, tra cui da sottolineare la Parmigiana al tartufo pietanza a base di tartufo e Parmigiano Reggiano e i Tortellini al tartufo fatti a mano, specialità che identificano la manifestazione. Sotto il grande ristorante-tenda con 600 posti a sedere si diffondono i profumi delle prelibatezze cucinate con il prezioso fungo, protagonista anche di diverse iniziative che, fra le tante iniziative, vedranno all’opera grandi chef nelle serate di lunedì, martedì e mercoledì.

Lunedì 5 settembre, ai fornelli, con lo Chef Alessio Malaguti della Trattoria La Rosa 1908 – che da 108 anni si dedica al tartufo – ci saranno gli studenti dell’Istituto Alberghiero Orio Vergani di Ferrara, i quali ripresenteranno il famoso piatto passatelli al Tartufo ideato appositamente dallo Chef per noi e che l’anno scorso hanno avuto tanto successo. Un’occasione unica, da non perdere.


Martedì 6 settembre protagonista in tavola è il filetto di Rombo al tartufo. Pesce e tartufo, un abbinamento, a primo impatto insolito, semplice, molto raffinato e leggere ideato per noi dalle mani esperte dello Chef Davide Carli del ristorante le Piramidi di Lido di Spina.


Mercoledì 7 settembre le nostre Rizdore hanno pensato ad una serata speciale dove si potranno assaporare tre nuove ricette: la pasta della Contessa di Canossa al tartufo, la ormai mitica Fagiolada (connubio tra fagioli e tartufo) e le famose Rosette Nerina al tartufo.

 Sagra del Tartufo dal 1 al 12 settembre Sant’Agostino (FE) 2016
L’obiettivo della Sagra è la valorizzazione del territorio, che può vantare il privilegio di custodire nella terra il suo ottimo tartufo. Per conoscerlo meglio i visitatori possono abbinare al pranzo o alla cena alla sagra un tour nel Bosco della Panfilia, dove il tartufo cresce sotto pioppi, salici, querce, noccioli e betulle. Una bella esperienza, assolutamente da provare e condividere con famiglia e amici.
Una piacevole giornata da trascorrere in assoluto relax, coccolati dal “vocio naturale” del bosco e dallo scorrere delle tranquille acque del Reno.

Sabato 3 settembre
, alle 17.00 9° Camminata del Bosco Panfilia.
All’interno del bosco, si parte con una Mini camminata di km 2 per i più piccoli, alle 17.30 una Camminata competitiva di km 8.2 circa e, a seguire, una camminata ludico motoria e nordic walking.
Ritrovo ore 16.30 nelle adiacenze del Palareno in viale Europa con partenza da via Caduti di Nassiriya a Sant’Agostino.
Premio di partecipazione a tutti i partecipanti.

I fondi raccolti con la 37° Sagra del Tartufo vengono destinati ad iniziative di solidarietà e per la ricostruzione dal terremoto.

La Sagra del Tartufo è organizzata dall’Associazione Amici del Territorio della Comunità di Sant’Agostino in collaborazione con associazioni e commercianti del territorio tra cui spiccano la Trattoria La Rosa 1908, Bothegà, il Pastificio Andalini e con il patrocinio dell’Associazione nazionale Città del Tartufo e del Comune di Sant’Agostino.
La tenda-ristorante apre tutte le sere alle 19.30 e la domenica anche a pranzo alle 12.00.

Per informazioni: Sagra del Tartufo di Sant'Agostino (fe) 
Associazione Amici del Territorio della Comunità di Sant’Agostino
Viale Europa, 37 Sant’Agostino (FE)

Info e prenotazioni: tel. 339.6812551 Email: infosagratartufo@gmail.com
www.sagratartufo.it

“Andem a Crot”, la sagra dei crotti 4-9-10-11 settembre Chiavenna (SO)

la sagra dei crotti 4-9-10-11 settembre Chiavenna (SO) 2016

“Andem a Crot”

4-9-10-11 settembre

Chiavenna (SO)

Nata nell’oramai lontano 1956, l’iniziativa enogastronomica negli anni ha saputo entrare di diritto nel novero degli eventi più attesi ed importanti dell’intera provincia di Sondrio. Spettacolari teatri naturali della manifestazione sono proprio i Crotti, cantine naturali, caratterizzate dal “sorel” (dal dialettale “sorà”, ventilare), cioè uno spiraglio naturale tra le rocce da cui soffia una corrente d’aria che mantiene in ogni stagione la temperatura pressoché costante, tra i 4 e gli 8 gradi sopra lo zero.

Sfruttati come veri “frigoriferi a costo zero”, grazie alla costruzione di una parete, nei secoli i Crotti sono diventati custodi delle bontà enogastronomiche del territorio. Con la Sagra dei Crotti si valorizzano proprio questi gioielli della Valchiavenna attraverso percorsi enogastronomici dedicati, chiamati “Andem a Crot”, nelle vie di Chiavenna, città “slow” per eccellenza.

la sagra dei crotti 4-9-10-11 settembre Chiavenna (SO) 2
“Andèm a Cròt” è un percorso eno-gastronomico che vi accompagnerà alla scoperta di alcuni crotti di proprietà privata a Chiavenna e dintorni, nascosti nei percorsi più segreti del mondo del “sorèl”.
È un’iniziativa che si ispira al percorso del gusto delle CITTÀ SLOW, movimento a cui Chiavenna appartiene grazie ad una politica di conservazione della città, di valorizzazione del patrimonio storico, culturale ed ambientale e a tutta una serie di caratteristiche che le hanno valso il riconoscimento di SLOW FOOD e del Touring Club (Bandiera Arancione).
Iscrivendovi riceverete un boccale tipico che vi servirà per degustare i vini Valtellina DOC e Superiore offerti nelle varie tappe che resterà a ricordo di una giornata speciale.

Festa dell'Uva dal 3 all'11 settembre Trescore Balneario (BG)

Festa dell'Uva dal 3 all'11 settembre Trescore Balneario (BG) 2016

Festa dell'Uva

dal 3 all'11 settembre

Trescore Balneario (BG)

Ormai da decenni questa festa anima le strade di Trescore Balneario, moltissimi gli eventi organizzati e tutte le sere dalle ore 19 è possibile gustare un’ottima cucina tradizionale. La domenica anche a pranzo.
La manifestazione ha inizio il 3 settembre con la XIX edizione del «British Blues Festival», che vedrà l’esibizione dalle ore 21 dei «Big Guns & Sinnerboy». Gli appuntamenti partono dal pomeriggio con le bancarelle e, alle 18,30, l’apertura ufficiale della Mostra d’Arte Contemporanea di Giovanna Bolognini presso lo Spazio espositivo «Stanze».
Domenica 4, alle ore 8 la camminata enogastronomica «Tra i colli della Val Cavalina» e, per tutta la giornata, bancarelle e numerosi eventi collaterali. Dalle 21 è la volta di «Traveling orchestra», «Blues Brothers Tribute & Morblus».
Lunedì 5 inizia invece l’VIII festival di cabaret «Città di Trescore» con «Il riso nasce nell’acqua e vive nel vino», quattro comici agguerriti si aggiudicheranno l’ambito premio a suon di battute. Presenta la serata Eugenio Chiocchi con la partecipazione di Fabizio Fontana e di Giorgio Zanetti.
Martedì 6 dalle ore 21 «Blascover» in concerto, un tributo al celebre cantante italiano Vasco Rossi. Mentre Mercoledì 7 sempre dalle 21 «60 in musica – La festa dell’uva in concerto» a cura del gruppo Culturale IGEA, in collaborazione con Fisorchestra San Martino. Giovedì 8 è la volta di «Cantagirando» a cura della band On Stage, mentre Venerdì 9 i commercianti di Trescore balneario hanno organizzato una sfilata di moda.
Sabato 10 si parte alle 14 con le bancarelle e la sera, dalle ore 21,30 «#gabbaTOUR» con Francesco Gabbani in concerto, vincitore Sanremo Giovani 2016.
Domenica 11 un’intera giornata di festa, con le bancarelle dalle ore 9 e, a seguire numerosi appuntamenti fino ad arrivare alla storica sfilata dei carri e dei gruppi folcloristici delle ore 15.
La sera, dalle 20,45 «Blues M street band» in concerto. Tutte e sere, oltre all’evento principale, numerosi sono gli eventi collaterali.

Il Grappolo d’Oro dal 2 all'11 settembre Chiuro (SO)

Il Grappolo d’Oro  dal 2 all'11 settembre Chiuro (SO) 2016

Il Grappolo d’Oro

dal 2 all'11 settembre

Chiuro (SO)


Il vino valtellinese merita di esser celebrato ancora una volta. Per questo, torna per la 33esima edizione, il “Grappolo d’oro” di Chiuro, la rassegna enogastronomica dove il Rosso di Valtellina è l’indiscusso protagonista. Cultura, folklore, tradizioni, convegni e degustazioni: questo è il Grappolo d’oro, l’occasione unica ed imperdibile per  assaporare le bontà del territorio ed entrare in contatto con la sua storia e le sue prelibatezze enologiche e non solo.

Per maggiori informazioni
http://www.prolocochiuro.it/
https://www.facebook.com/prolocochiuro/

Sagra Del Luccio In Salsa dall'8 al 12 settembre Pozzolo di Marmirolo (MN)

Sagra Del Luccio In Salsa dall'8 al 12 settembre Pozzolo di Marmirolo (MN) Sagra Del Luccio In Salsa

dall'8 al 12 settembre

Pozzolo di Marmirolo (MN)


Tradizionale sagra paesana in occasione della commemorazione della nascita della Beata Vergine Maria, patrona del paese.
Ai piedi della chiesa parrocchiale, nell´area degli impianti sportivi, è possibile godere della musica delle principali orchestre del momento e gustare i piatti tradizionali della cucina mantovana: tortelli di zucca, risotto con la salsiccia o con i ‘saltarei’ e torta sbrisolona.
Su tutti, il piatto principe della sagra: il luccio in salsa con la polenta.
Oltre alle attrattive musicali e culinarie saranno presenti anche mostre, esposizioni, stand e giostre.
Nella giornata di domenica si svolgerà il concorso ‘Madonnari a Pozzolo’ nel piazzale della chiesa.
Nelle giornate di venerdi, sabato e domenica si svolgerà il primo Truck festival del Mincio (esposizione di camion custom e decorati).

Sagra della patata e dei sapori della provincia di Brescia 9-10-11 settembre Gottolengo (BS)

Sagra della patata e dei sapori della provincia di Brescia 9-10-11 settembre Gottolengo (BS) 2016

Sagra della patata e dei sapori della provincia di Brescia

9-10-11 settembre

Gottolengo (BS)

Dal 9 all’11 settembre 2016 a Gottolengo (BS) la 14^ edizione della festa che rappresenta un appuntamento annuale per la promozione dei prodotti tipici agroalimentari locali

Da venerdì 9 a domenica 11 settembre 2016 presso il Palazzetto dello Sport di Via Gramatica nel Comune di Gottolengo (in provincia di Brescia) appuntamento con la Festa della patata e dei sapori della Provincia di Brescia.

La manifestazione rappresenta un appuntamento annuale per la promozione dei prodotti tipici agroalimentari locali con particolare riguardo alle produzioni biologiche e a quelle che hanno ottenuto la denominazione comunale di origine I partecipanti potranno vivere momenti conviviali, culturali, conoscere tradizioni contadine e i sapori dei prodotti locali del territorio della pianura bresciana.

Hop Hop Street Food! 9-10-11 Settembre Cologno Monzese (MI)

Hop Hop Street Food! 9-10-11 Settembre Cologno Monzese (MI) 2016

Hop Hop Street Food!

9-10-11 Settembre

Cologno Monzese (MI)


Più di 30 cucine mobili daranno spettacolo questo fine settimana a Cologno Monzese, in Piazza Castello dalle 10 e 30 del mattino fino a tarda notte.
Specialità dal Brasile, Argentina, Ungheria, Messico e da ogni parte d'Italia e del mondo inonderanno le strade di Cologno, con profumi gustosi e suoni caratteristici derivanti dai vari strumenti degli artisti di strada...
HOP HOP STREET FOOD!
Noi abbiamo fame di strada... E tu?

M.I.B. Montello International Beers 8-9-10-11 settembre Montello (BG)



M.I.B. Montello International Beers 8-9-10-11 settembre Montello (BG) 2016

M.I.B. Montello International Beers


8-9-10-11 settembre

Montello (BG)


Dal 8 al 11 settembre a Montello (BG) la terza edizione del M.I.B. MONTELLO INTERNATIONAL BEERS. Dall’idea di Andrea Ambrosini, proprietario dell’EINMASS PUB di Montello e l’incontro con il “gruppo giovani Motello” è nato questo evento che anche quest’anno propone birre artigianali, cucina alla birra, laboratori di degustazioni, area giochi per bambini e musica dal vivo.

Programma eventi:

Birre vive sul Naviglio 10-11 Settembre Gaggiano (MI)

Birre vive sul Naviglio 12-13 Settembre Gaggiano (MI) 2016

Birre vive sul Naviglio

10-11 Settembre

Gaggiano (MI) 

Gaggiano (MI) ospiterà sabato 12 e domenica 13 settembre l’evento Birre vive sul Naviglio. I I birrifici partecipanti saranno 50&50 Craft Brewery, Il Conte Gelo, Tri Bagai, Aurora, Opera, Jeb, Birrificio della Granda, The Wall , Legnone, Classe 1920, L’inconsueto, Arechi birra, Stradaregina. Il programma prevede ampia scelta di street food, laboratori di degustazione, spettacoli musicali, seminari e altro ancora. Dettagli su Facebook.

Made in Malga 8-9-10-11 settembre Asiago (VI)

Made in Malga 2016 8-9-10-11 settembre Asiago (VI) Made in Malga

8-9-10-11 settembre

Asiago (VI)

Made in Malga, l'evento nazionale dedicato ai formaggi di montagna, torna ad Asiago dall'8 all'11 settembre 2016, carica di iniziative, di novità e ... di formaggi!
La manifestazione per eccellenza dedicata alla degustazione e alla scoperta dei formaggi di malga animerà il centro storico di Asiago con assaggi, degustazioni ed incontri nei negozi, bar, ristoranti ed hotel della città.
I formaggi di montagna saranno protagonisti nelle attività del centro di Asiago, nonchè il filo conduttore di un weekend da trascorrere all'insegna del gusto, dei sapori e dei prodotti tipici sia del nostro Altopiano che di malghe fuori regione che anche quest'anno saranno nostre ospiti.
Made in malga 2016 si rivolge tutti gli amanti del formaggio d’alpeggio e si conferma un’occasione piacevole per scoprire sapori e gusti “dell’alta quota”. Alla manifestazione infatti possono partecipare esclusivamente le produzioni dell'agricoltura di montagna (prodotti sopra i 600 metri s.l.m.).

IL PROGRAMMA DI MADE IN MALGA 2016 

Teglio e i suoi pizzoccheri a favore delle vittime del sisma 10-11 settembre Teglio


Teglio e i suoi pizzoccheri a favore delle vittime del sisma

10-11 Settembre

Teglio (SO)

Parte dell’incasso verrà devoluto ai terremotati del Centro Italia

Anche la Valtellina non resta indifferente alla tragedia che ha colpito le popolazioni dell’Italia centrale, travolte dal sisma la notte del 24 agosto, in particolare nelle province di Rieti, Ascoli Piceno e Perugia. E Teglio lo fa in un momento di festa, come quello del “Pizzoccherod’Oro”, durante il quale gli ospiti potranno condividere momenti di gusto e convivialità, tipici della capitale storica e gastronomica della provincia di Sondrio, con coloro che in questo momento hanno bisogno di sostegno, non solo morale, ma anche economico.
L’organizzazione del “Pizzocchero d’Oro” di Teglio ha infatti deciso di devolvere alle popolazioni duramente colpite dal terremoto parte dell’incasso che verrà raccolto nel 2°weekend della manifestazione, sabato 10 settembre e domenica 11 settembre, da parte degli 11ristoranti aderenti alla rassegna enogastronomica,
E, se il successo del primo fine settimana inaugurale verrà replicato, ci sarà un ulteriore motivo di soddisfazione per tutti, grazie al piccolo, ma significativo, contributo di solidarietà che Teglio si propone di offrire ai territori terremotati.
Un ulteriore motivo quindi per venire in Valtellina a gustare i pizzoccheri rigorosamente fatti a mano e cucinati secondo l’antica ricetta originale dell’Accademia del Pizzocchero di Teglio.

Home Restaurant Festival: si mangerà, per 5 giorni, in case, ville e appartamenti privati dal 7 all'11 settembre Mantova

Home Restaurant Festival 

dal 7 all'11 settembre

Mantova

Un format nato a Parma e che dal 7 all'11 settembre sbarca a Mantova. O meglio, l'idea degli Home Restaurant è tutta londinese, ma non ha faticato ad attecchire nella patria dove, anche chiedendo ai grandi chef, il luogo dove si mangia meglio a volte sembra essere la cucina di mamma. Ecco quindi nascere l'Home Restaurant Festival, esportato dopo due anni di successo anche nella città Capitale della Cultura 2016, in una voluta sovrapposizione con lo storico Festivaletteratura, punta di diamante della proposta culturale mantovana. E gli obiettivi degli organizzatori si moltiplicano. Naturalmente il focus rimane sulla socializzazione, sulla possibile conoscenza di nuove persone e futuri amici, e sulla diffusione della tradizione gastronomica locale e dei prodotti Doc, Dop e Igp che rendono ricca questa terra. Ma l'evento fa parte di un progetto più ampio di valorizzazione territoriale e di incoming turistico. Se non siete avvezzi al concetto di Home Restaurant, eccone la spiegazione. Trattasi di appassionati, cuochi amatoriali, casalinghi con un sogno nel cassetto o chef a domicilio che mettono a disposizione la propria abitazione e la trasformano per una sera in un vero e proprio ristorante, tra le mura domestiche. I vantaggi per gli avventori: solitamente un clima molto più informale e, appunto, casalingo, per una serata senza eccessivi pensieri legati a forma e apparenza; una cucina fatta in casa e un menu studiato appositamente per voi; un'accoglienza calorosa e la conoscenza di nuove persone. Il prezzo? Beh quello varia, come nei veri ristoranti, in base al menu e alla location.

Il calendario prevede già 14 proposte, che vanno dalla cena casalinga alla degustazione con un personaggio televisivo (Csaba Dalla Zorza), fino al Tè delle Cinque in un altolocato salotto della città

Fiva Street Food & Shows 9-10-11 settembre Clusone (BG)

Fiva Street Food & Shows 9-10-11 settembre Clusone (BG) 2016

Fiva Street Food & Shows

9-10-11 settembre

Clusone (BG)

Sarà un fine settimana dedicato ai sapori, a Clusone. Non c’è solo la «Camminar con gusto»; debutta anche il «Fiva Street Food & Shows». Da venerdì 9 a domenica 11 settembre, si potranno gustare grigliata argentina, paella valenciana, lamprotto, agnolotti alla zucca, fish & chips, moules frites, arrosticini, gnocco fritto, macarons, birre artigianali, vini veneti ed emiliani.

Il «Fiva Street Food & Shows» è promosso da Fiva (la Federazione degli ambulanti) Ascom Confcommercio Bergamo in collaborazione con l’Associazione dei commercianti «Clusone Centro» e il Distretto del Commercio Alta Valle Seriana – Clusone. Saranno 22 gli stand presenti in piazza Manzù per tutti e tre i giorni. Dalle 10 a mezzanotte proporranno piatti preparati al momento e legati alle grandi tradizioni enogastronomiche italiane ed estere. Il tutto accompagnato da Chianti, Lambrusco e un’attenta selezione di birre artigianali.
Fiva Street Food & Shows 9-10-11 settembre Clusone (BG) 2016
La manifestazione, alla sua prima edizione bergamasca, nasce nell’ambito delle politiche dei distretti del commercio ed ha l’obiettivo di vivacizzare la cittadina seriana, facendone conoscere i negozi e le bellezze al grande pubblico. Il festival, in perfetto stile urbano anglosassone, proporrà prodotti di qualità freschi, cucinati a vista e serviti.
Gli ambulanti presenti alla manifestazione giungeranno da Argentina, Brasile, Francia, Italia, Spagna e Messico. Per quanto riguarda l’Italia, le regioni presenti saranno: Emilia Romagna, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Toscana e Veneto. L’evento proporrà anche momenti di spettacolo: sabato 9 settembre alle 21,30 andrà in scena l’umorismo del comico di Zelig Marco Della Noce e domenica 10 settembre, sempre alle 21,30, protagonista sarà la musica live con Jovanotte (tributo a Jovanotti). Ulteriori dettagli su Facebook.

Fiera Millenaria dal 3 all'11 settembre Gonzaga (MN)

Fiera Millenaria

dal 3 all'11 settembre

Gonzaga (MN)


Il mondo agricolo si incontra a Gonzaga da sabato 3 a domenica 11 settembre per il ritorno della Fiera Millenaria, la storica fiera dedicata al settore primario che, quest'anno si presenta con numerose novità. Un calendario lungo 9 giornate con 130 eventi in programma distribuiti su un'area di 120mila metri quadrati. E un filo rosso che percorre la manifestazione: quello della profonda trasformazione in atto nel mondo agricolo e agroalimentare, fino ad arrivare a contaminare le nostre abitudini e a cambiare la nostra tavola. Ma ci sono anche le nuove tecnologie (droni in primo piano) e i cambiamenti nei gusti dei consumatori, che influenzano l'intero settore agroalimentare. Sotto questo punto di vista, la Millenaria si fa sempre più strumento di tutela e di promozione del patrimonio enogastronomico locale, valorizzandone l'eccellenza, senza dimenticare le esigenze dettate dal mondo moderno. Nascono a questo scopo le principali novità di questa Millenaria. Tra queste c'è l'ampliamento del padiglione dedicato all'agroalimentare locale –Mantova Golosa – che si trasferisce nei 1.400 metri quadrati del padiglione 0 con un nuovo programma di stand, degustazioni e show cooking.

Testimonial dell'area agroalimentare è lo chef-star del piccolo schermo Simone Rugiati, che martedì 6 si cimenterà in uno showcooking all'insegna della contaminazione tra tradizione e innovazione e tra i prodotti tipici mantovani e altre culture culinarie. Debuttano, poi, i tre percorsi “I Viaggi del Gusto”, un nuovo modo per vivere l'esperienza in fiera seguendo, mappa alla mano, le tappe delle “strade” che portano a scoprire la filiera produttiva e le eccellenze del mondo dei formaggi, dei salumi e del vino. Tornano le mostre zootecniche con una concentrazione sempre maggiore sulla qualità dei capi in gara. Alla Mostra Bovina della Frisona partecipano 170 capi provenienti da oltre 50 allevamenti di Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte e Trentino. Tutte le novità della macchinazione agricola su un'area di 8.000 metri quadrati con prove in campo. Tutte le sere, uno spettacolo gratuito sul grande palco all'aperto. Tra i nomi di punta di questa edizione c'è sicuramente quello di Giusy Ferreri con una tappa del suo tour “Hits” (venerdì 9). Si ride con Pucci (mercoledì 7) e Flavio Oreglio (giovedì 8). E ancora, il padiglione dei piccoli “Bimbi...naria” con laboratori didattici sul tema della terra e le storie dei burattini, gli spettacoli equestri nel grande maneggio, il luna park, le bettole e la grande fiera campionaria.

Sardegna in piazza 8-9-10-11 settembre Villasanta (MB)

Sardegna in piazza 8-9-10-11 settembre Villasanta (MB) 2016 Villasanta, Sardegna In Piazza 8-11 settembre 2016 Eventi a MonzaSardegna in piazza

8-9-10-11 settembre

Villasanta (MB)

"Sardegna in piazza" a Villasanta dall'8 all'11 settembre per gustare i sapori della splendida isola, orgoglio italiano nel mondo (nella foto, un piatto di Seadas). L'appuntamento è dalle 9 alle 22 in piazza Gervasoni. Enogastronomia, artigianato e turismo saranno protagonisti della manifestazione.
L'evento è patrocinato dalla provincia di Sassari ed è stato organizzato in collaborazione con i commercianti di Villasanta. Saranno comunque presenti operatori provenienti dalla Sardegna.


Dossena... Folclore & Sapori 11 settembre Dossena (BG)

Dossena... Folclore & Sapori

11 settembre

Dossena (BG)

"Dossena... Folclore&Sapori" Camminata eno-gastronomica-folkloristica che permetterà di scoprire gli angoli di Dossena in modo speciale: più di 10 tappe in cui degustare prodotti tipici, ascoltare gruppi folkloristici e scoprire gli antichi mestieri della nostra Valle. Info: 3421463257 - 
gruppogiov.dossena@libero.it







Brunch della Domenica ritornano ad Acanto dal 28 agosto Milano @PrincipeSavoia

Il Brunch della Domenica dal 28 agosto Milano (Ristorante Acanto)Il Brunch della Domenica

dal 28 agosto

Milano (Ristorante Acanto)

Il Brunch della Domenica riprenderà domenica 28 agosto: oltre al ricco buffet dolce e salato, gusterete direttamente dalla nostra cucina il primo dello chef Alessandro Buffolino, il pescato del giorno e le vostre uova preferite che potrete scegliere à la carte.
I più piccoli potranno divertirsi con le attività organizzate da uno specialista dell’animazione e il momento del brunch sarà allietato dalla musica swing dal vivo del trio italiano “Italian Swing Frequency” composto da sax, contrabbasso e batteria. Un momento imperdibile per tutta la famiglia.


pescato del giorno
Il menu a buffet del Brunch della Domenica è offerto al prezzo di 85 euro a persona e comprende, oltre alle pietanze, Champagne Lanson - Black Label durante tutto il brunch, o 65 euro a persona con un flûte di Champagne Lanson all’arrivo. A disposizione: centrifughe, spremute, acqua e soft drink.

I bambini entro i 4 anni non pagano nulla e dai 5 anni compiuti fino ai 10 pagano solo il 50%. Tutte le Domeniche dalle 12.30 alle 15.00.

Per prenotazioni: Tel. 02 6230 5065; acanto.hps@dorchestercollection.com

Magnalonga di Franciacorta 11 Settembre Monticelli Brusati (BS)

Magnalonga di Franciacorta  11 Settembre Monticelli Brusati (BS) 2016
Magnalonga di Franciacorta 2016, 11 settembre 2016 - BresciaToday

Magnalonga di Franciacorta 

11 Settembre

Monticelli Brusati (BS)

Franciacorta, la passeggiata enogastronomica attraverso le strade, i sentieri e le frazioni di Monticelli Brusati, un evento imperdibile per gustare i sapori tipici della nostra terra in un contesto festoso e rilassante!
La passeggiata consiste in 12 km da percorrere a piedi e 6 zone di sosta dislocate nel territorio di Monticelli Brusati; la partenza è prevista a gruppi di persone ogni 20 minuti dalle ore 8.00 alle ore 10.40, intervallo di tempo in cui è possibile, a proprio piacimento, presentarsi.
Ad ogni tappa verrà servito un piatto tipico, accompagnato dal vino di alcune delle migliori cantine della Franciacorta.
Le iscrizioni sono aperte sino al 2 settembre o ad esaurimento posti. Per quanto riguarda le modalità d'iscrizione e costi vi invitiamo a visitare il sito internet.


“Frutti Rari alla Santa” mostra mercato di piante, fiori, frutti 10 - 11 settembre Villasanta (MB)

“Frutti Rari alla Santa” 2016

“Frutti Rari alla Santa” 

mostra mercato di piante, fiori, frutti e semi dimenticati

10 - 11 settembre

Villasanta (MB)

Una manifestazione in collaborazione con il Comune di Villasanta e patrocinata da Regione Lombardia, Provincia di Monza e della Brianza, Camera di Commercio Monza Brianza
“Frutti Rari alla Santa”, la manifestazione che dal 2013 riscuote un ampio consenso di pubblico composto da appassionati e addetti ai lavori, che rispondono con entusiasmo e interesse sempre crescenti.
E’ una manifestazione florovivaistica, ideata e organizzata dall’Associazione Thuja Lab, che mette in mostra piante, fiori, frutti e semi dimenticati, ma ha anche l’intento di offrire un punto d’incontro tra la natura e l’arte dell’uomo.
Gli obiettivi del progetto sono: avvicinare al giardinaggio e alla botanica, divulgare le produzioni biologiche e biodinamiche, diffondere i temi della biodiversità e promuovere l’educazione all’ambiente, nonché stimolare la cultura.

La Quarta  edizione

“Frutti Rari alla Santa”, si svolgerà presso i giardini di Villa Camperio a Villasanta sabato 10 e domenica 11 settembre, alla mostra mercato saranno presentivivaisti d’eccellenza provenienti da tutta Italia con proposte di piante rare e autoctone, frutti antichi, erbacee perenni, collezioni botaniche “a tema”, piante aromatiche, orchidee, rose, ortensie, agrumi, succulente.
Ampio spazio verrà dato ai sempreverdi, non solo arbusti da siepe e conifere, soprattutto nelle varietà nane, ma anche le piante della macchia mediterranea.
Tra le novità di quest'anno ci sarà “Acorus gramineus Ogon”, un'erbacea sempreverde dalle foglie dorate, di facile coltura poiché ha la caratteristica di essere rustica e resistente al gelo, di buona riuscita sia al sole che all'ombra, tanto in vaso che in piena terra.
Grazie alla collaborazione con Slow Food Monza e Brianza saranno presenti alcuni espositori del territorio. Avranno ampio spazio i prodotti di alcuni orti biologici e lo zafferano coltivato in Brianza. Non mancheranno i colori ed i profumi delle spezie curcuma, vaniglia, caffè, peperoncino e le aromatiche mediterranee.

domenica 17 luglio 2016

Sagra dei Carmeni e Festa del Carmenin 17 e 18 luglio Mezzano di Primiero (TN)

Sagra dei Carmeni e Festa del Carmenin

17 e 18 luglio

 Mezzano di Primiero
il paese trentino delle cataste artistiche di legna

Sentitissime dall’intero borgo e molto gradite anche ai turisti, che vi vengono coinvolti ed hanno la possibilità di vivere in prima persona lo spirito autentico di antiche e partecipatissime feste popolari, tornano a Mezzano di Primiero (Tn) la Sagra dei Carmeni e la Festa del Carmenin, che si svolgeranno rispettivamente domenica 17 e lunedì 18 luglio.

Domenica processione, musica, e gastronomia

Secondo tradizione, domenica è il giorno del Grande mercato, con decine di bancarelle di prodotti artigianali e golosità del territorio disposte lungo le vie del paese e nelle piazzette dove fanno bella mostra di sé le oltre 30 cataste di legna del museo en plein air di Cataste&Canzèi, realizzate da noti artisti e da studenti di istituti d’arte trentini. In programma spettacoli per bambini, stand gastronomici, musica. Alle 17.00, in programma la coreografica processione della Madonna del Carmine a cui è dedicata la festività, portata a spalle dai coscritti dei 18 anni, agghindati in tunica celeste, al seguito del sindaco e due assessori, che aprono il corteo con il crocifisso e le lampade.  

Lunedì bocce per i vicoli, giochi, buon cibo e Palio degli asini

Lunedì sarà un’altra intensa giornata all’insegna di divertimento, buon cibo e musiche delle tradizione. L’evento più inusuale sarà l’interminabile e combattutissima gara di bocce lungo i vicoli del paese tra Grisoni e Pranovi (le due parti della località), unica nel suo genere in tutt’Italia, giocata da giovani e adulti fin dalle 8 del mattino. Una tradizione che risale a un centinaio di anni fa. In programma, giochi e animazione con gli asini per i bambini, orchestrine locali e stand gastronomici con prodotti e piatti tipici, quali polenta con lunaneghe, tosela o formaggio fritto, frittele, strauli e smorum, dolci tradizionali. Finalissima, alle 22.00, con la ventunesima edizione del Palio dei musàti, che vedrà alla partenza otto asini con rispettivi fantini, in rappresentanza dei paesi del Primiero.

Per informazioni: Comune di Mezzanotel. 0439.67019, info@mezzanoromantica.it e www.mezzanoromantica.it

Expo si trasforma e riapre il 27 maggio fino al 30 settembre Milano

Expo si Trasforma e Riapre dal 27 maggio fino al 30 settembre Milano

Expo si Trasforma e Riapre

dal 27 maggio fino al 30 settembre

Milano 

Expo si trasforma in un parco tra mostre, cibo e sport. Ingresso gratuito.
“Quello che aprirà – spiega il neo amministratore delegato, Giuseppe Bonomi – sarà una sorta di parco attrezzato, non una nuova piccola Expo. Pensiamo alle famiglie, ai giovani, ma anche ai turisti internazionali”.
L’apertura è fissata per il 27 maggio fino almeno al 30 settembre. Si entrerà dal venerdì alla domenica, con orari presunti dalle 15 alle 23. Ma dal 10 giugno al 10 luglio, quando partiranno i campionati europei di calcio: i cancelli si spalancheranno ogni volta che ci sarà una partita da trasmettere sui maxi schermi montati nel teatro all’aperto. L’ingresso sarà gratuito: a sostenere i costi dell’operazione ci sono 50 milioni di euro della Regione.
Ci sarà l’ex supermercato del futuro e l’ex auditorium che ospiteranno le mostre della Triennale dedicata al design. Un’attrazione nell’attrazione sarà l’orto planetario di 3mila metri che sorgerà nella piazza tra i due edifici. Fa parte del programma anche una summer school che potrebbe essere organizzata a Cascina Triulza, la casa delle associazioni che sta continuando a lavorare. E poi il teatro all’aperto, dove verrà montata una ulteriore tribuna coperta da 2mila posti a sedere. Il prossimo anno, potranno essere programmati concerti. Ed è ancora qui che ci saranno dei maxischermi, a partire dalla finale di Champions League del 28 maggio.
L’idea è anche quella di riaprire la mostra di Palazzo Italia, magari con qualche elemento in più di Padiglione Zero, e offrire una versione rivista e corretta dello spettacolo dell’Albero della vita. “Per questo – dice Bonomi – cercheremo sponsor”. Anche per il Children park sarà aperto un bando per trovare un gestore. Pensando proprio ai bambini, l’Accademia della Scala metterà in scena spettacoli tutti i sabato di giugno. E poi il cibo, con food truck e non solo, a trasformare il Cardo.


Da giugno a Milano i campus estivi per bambini dedicati al mondo alimentare @campuscongusto

Congusto Campus Estivo per bambini 2016

Da Congusto Campus Estivo per bambini 

orto, ricette, laboratori per bimbi dai 6 agli 11 anni 

a Milano a giugno e a luglio si va a scuola di cucina

Partirà il 20 giugno il primo Campus Estivo per bambini dedicato al mondo alimentare. L’idea è venuta al team di Congusto, il campus culinario milanese che da tredici anni anima i gusti di gourmet appassionati e professionali. “Lo scopo del laboratorio – spiega Federico Lorefice, fondatore di Congusto – è quello di sviluppare l’esperienza della manualità, attraverso la preparazione di ricette semplici, a partire dal pane fatto in casa, ma anche di sviluppare la consapevolezza del cibo, di tutto ciò che mangiamo partendo dalle nostre tradizioni locali e dalle abitudini sociali passando per l’orto. Lo faremo attraverso i giochi per scoprire l’universo alimentare e scegliere ciò che è buono e sano, per stuzzicare i 5 sensi attraverso il riconoscimento di frutta, verdura, ortaggi ed erbe mediterranee”. Il Campus per bambini di età compresa tra i 6 e gli 11 anni, avrà come orario 9.30-13.00 e si svolgerà dal lunedì al venerdì nelle settimane del 20 giugno, 27 giugno, 4 luglio e 11 luglio.

All’arrivo ogni bambino dovrà indossare il proprio grembiule e il cappello da chef forniti dalla scuola quindi avranno inizio le attività che prevedono anche la preparazione quotidiana della merenda. La mattinata si svolgerà con attività all’aria aperta nel cortile interno del Campus; tra queste sono previsti, tra gli altri, giochi interattivi per sensibilizzare i bambini sulla raccolta differenziata (cos’è, perché si fa, come si fa) sull’educazione alimentare, sulla scoperta delle erbe e delle piante dell’orto.
Il costo del Campus Estivo è di 180,00 euro con sconti riservati per l’iscrizione di più bambini. Congusto è il primo campus culinario milanese. Si tratta di un centro polifunzionale che offre corsi per appassionati e professionisti e si trova in zona Bovisa (via Davanzati 15, Milano). 1500 metri quadrati, 7 aule e 1 auditorium fanno della scuola di cucina Congusto, aperta nel 2003, un punto di riferimento del mondo enogastronomico milanese e nazionale. La nuova sede, suddivisa in tre palazzine, dal 2016 permetterà di ospitare anche studenti fuori sede o internazionali grazie all’area housing: in quest’ottica alcuni dei nuovi corsi in programma sono tenuti anche in lingua inglese.

Ente certificato e accreditato dalla Regione Lombardia, il campus Congusto è stato fondato ed è presieduto da Federico Lorefice. I corsi sono invece diretti da Roberto Carcangiu, presidente dell’Associazione Professionale Cuochi Italiani, che si avvale di numerosi docenti professionisti specializzati nei temi di insegnamento: cucina, pasticceria, panificazione e ristorazione. Congusto collabora con importanti partner del settore: Afinox, Acqua Valverde, F.lli Bertazzoni, Besser Vacuum, Consorzio Latterie Virgilio, Lainox, Pastificio Garofalo e Mele Val Venosta.

Per maggiori informazioni: www.congusto.com

sabato 16 luglio 2016

Grand Hotel Gardone, estate in riviera a portata di Web @GHG_LakeGarda

Grand hotel gardone, estate in riviera a portata di web

Grand Hotel Gardone, estate in riviera a portata di web



Inaugurato nel 1884, ha ospitato Gabriele D’Annunzio, Winston Churchill e Vladimir Nabokov: autentico simbolo della storia del turismo gardesano, il Grand Hotel Gardone di Gardone Riviera, si rinnova costantemente all’insegna delle nuove tecnologie con il lancio per la stagione 2016 di un sito completamente rinnovato al quale sarà collegato un blog in due lingue espressamente dedicato ai turisti.



E’ da oltre 130 anni un’icona dell’industria turistica del lago di Garda: un pezzo di storia che ha saputo attraversare i secoli mantenendo intatto il suo fascino ed aggiornando la sua identità alle esigenze del viaggiatore moderno. Aperto nel 1884, il Grand Hotel Gardone è il primo grande albergo costruito sulla riviera del lago di Garda: un simbolo del “buon vivere” benacense situato a Gardone Riviera, unico comune lombardo insignito della prestigiosa Bandiera Blu per la pulizia delle sue acque e l’alto livello dei servizi, ma anche Bandiera Arancione del Touring per le località dell’entroterra che si distinguono per offerta di eccellenza. In questo scenario tra storia, cultura e natura il Grand Hotel rappresenta un’istituzione autorevole, ma anche una struttura in costante evoluzione e rinnovamento: ed anche la stagione 2016 si inaugura sotto il segno delle novità con il lancio del nuovo sito Internet dell’Hotel, al quale sarà collegato anche “GHG Blog”, un nuovo e moderno strumento che fornirà tutte le informazioni utili per rendere più piacevole ed interessante il soggiorno sul lago di Garda.

“Il Blog, proposto anche in lingua inglese, verrà costantemente aggiornato non solo con le news concernenti il nostro Grand Hotel, ma anche con notizie sugli appuntamenti culturali, musicali ed enogastronomici in programma sia sul lago che nelle più importanti località limitrofe – spiegano Orietta e Federico Mizzaro, oggi alla guida del Grand Hotel con la mamma Graziella -. Non mancheranno consigli sui luoghi più suggestivi da visitare e sui possibili itinerari, ed anche approfondimenti sui prodotti del territorio: un modo per fornire un servizio concreto non solo ai nostri ospiti ma anche a tutti i milioni di turisti che ogni anno scelgono il Garda come meta per le proprie vacanze. Ed il nostro Blog non chiuderà a fine estate ma continuerà a tenere aperta una finestra sul Garda anche durante i mesi invernali”.

lunedì 11 luglio 2016

Sagra del Porco dal 24 al 28 agosto Gorlgago (BG) @sagradelporco2016

Sagra del Porco dal 24 al 28 agosto Gorlga (BG) 2016

Sagra del Porco

dal 24 al 28 agosto

Gorlgago (BG)

Da mercoledì 24 a domenica 28 agosto a Gorlago torna la sagra del porco. Vengono proposte cinque giornate all’insegna dell’enogastronomia bergamasca, con la possibilità di gustare le pregiate carni e salumi di Bergamo, accompagnate dal buon vino della Valcalepio e da contorni e primi piatti che accontenteranno tutti i gusti.
I partecipanti scopriranno oltre 15 aziende del territorio orobico, maestre nella produzione dei prodotti tipici. Dai casoncelli ai salumi, dalla polenta ai vini, dai formaggi all’acqua San Pellegrino.
A tutto questo si aggiunge beneficenza: il ricavato delle festa e gusto viene devoluto a una Onlus che lavora su progetti di aiuti umanitari in diversi paesi dell’Africa.
Un’attenzione particolare viene riservata alla sostenibilità ambientale: infatti, invece della plastica, la sagra utilizza piatti e bicchieri compostabili.