5/09/2016

Brescia con Gusto; itinerario eno-gastronomico per piazze, chiostri e cortili 24 giugno Brescia

Brescia con Gusto Itinerario eno-gastronomico per piazze, chiostri e cortili 24 giugno Brescia 2016

Brescia con Gusto

Itinerario eno-gastronomico per piazze, chiostri e cortili

24 giugno

Brescia

Brescia con Gusto, l'Itinerario eno-gastronomico per piazze, chiostri e cortili nel cuore della città, torna il 24 giugno per la sedicesima edizione, un evento sempre più conosciuto e apprezzato dal pubblico e dagli operatori.
La manifestazione, organizzata da Slow Food in collaborazione con il Comune di Brescia, è l'occasione per festeggiare i trent’anni di attività di Slow Food, con la presentazione di un menù ricchissimo:

• 2.000 partecipanti;
• 1.000 cartelle vendute in prevendita;
• 5 itinerari di degustazione attraverso il centro storico della città;
• 50 postazioni di degustazione allestite in importanti siti storici e di interesse;
• 80 tra ristoratori e produttori vitivinicoli, tutti tra i più prestigiosi della provincia di Brescia che condividono l’idea di Slow Food che biodiversità, territorialità, proprietà della materia prima, accanto alla professionalità, siano fondamentali nella elaborazione di un cibo di qualità, che risponda alla definizione di “Buono, Pulito e Giusto”;
• 50 produttori circa di materie prime di prossimità, i quali potranno non solo fornire i prodotti base per i piatti preparati dai ristoratori aderenti, ma anche e soprattutto, grazie al progetto “Terra Madre”, utilizzare la manifestazione come “vetrina” per promuovere la loro attività e le loro produzioni di qualità.

Brescia con Gusto non è solo occasione di festa; l’evento ha lo scopo di veicolare i messaggi di grande importanza per Slow Food.
L’ambiente innanzitutto, il rispetto per la biodiversità e l’attenzione ad uno stile di vita rispettoso della natura, come tramite per tornare a dare il giusto valore al cibo, rispettando chi lo produce, chi lo trasforma, chi lo mangia; tematiche imprescindibili di Slow Food.
Slow Food Brescia ha aderito al progetto European Region of Gastronomy 2017 condividendo i principi di Cultura del buon cibo, della tutela e della valorizzazione turistica del territorio - naturale, artistico e culturale - e dell’educazione alimentare. Il progetto prevede la valorizzazione dei territori di Brescia, Bergamo, Mantova e Cremona.

L’evento di Brescia con Gusto propone un percorso che anche quest’anno saprà far apprezzare ai partecipanti le bellezze della nostra città. I menù rappresenteranno le eccellenze cittadine e dei territori presenti nel progetto ERG, intrecciati in modo da valorizzare la specificità di ogni luogo. In particolare saranno presenti cuochi dell’Alleanza, ovvero coloro che in cucina utilizzano i prodotti tutelati da Slow Food (Presídi) e i locali presenti sulla guida “Osterie d’Italia”.

Una ulteriore peculiarità di quest’anno sarà la presenza di vini e birre provenienti dalle città gemellate con Brescia: Logroño, Betlemme, Darmstadt e Troyes. In particolare Logroño porterà due varietà del famoso vino Rioja, che meglio rappresentano il territorio omonimo; Betlemme il Cremisan, vino espressione dell’antica cantina vinicola fondata nel 1885 da missionari italiani a Betlemme, proprio sul confine fra Israele e Palestina, e diffuso in Italia grazie alla collaborazione bresciana; Darmstadt le ottime birre artigianali prodotte dal birrificio cittadino e Troyes, grazie al gemellaggio appena siglato (10.06.2016), offrirà in degustazione i celeberrimi vini del territorio di cui è capitale, la Champagne. Le delegazioni delle città gemellate saranno presenti agli stand per dare informazioni approfondite sui prodotti in degustazione.
La città di Logroño organizzerà inoltre uno show-cooking in piazza della Loggia dalle 20.30 alle 21.30, durante il quale Fernando Sáenz Duarte, il gelatiere dei grandi chef, proporrà il gelato in accostamenti inediti con tapas salate.

In abbinamento a “Brescia con gusto” torna la nuova edizione di "Il Piatto del Mese", una sinergia più che naturale, nel segno della valorizzazione del territorio e dei suoi prodotti più autentici. E nel segno di ERG: il riconoscimento ottenuto dalla Lombardia Orientale (Brescia, Bergamo, Cremona e Mantova) quale “Regione Europea della Gastronomia 2017” impronterà di nuove trasversali proposte non solo gli incontri de “Il piatto del mese” ma anche i percorsi di “Brescia con gusto”. Ogni ricetta bresciana infatti non solo sarà presentata col consueto focus sul prodotto principale e i migliori abbinamenti locali, ma suggerirà anche possibili accostamenti coi prodotti degli altri tre territori così come nei percorsi di “Brescia con gusto” non mancheranno apporti dalle stesse province. Gli appuntamenti avranno inizio sempre alle 18.30 presso Brend, in via Moretto 78

Come sempre saranno numerosi gli eventi collaterali che animeranno la serata: musica, teatro e l’occasione di visitare alcuni luoghi storici della città raramente aperti al pubblico, consultabili nel comunicato stampa in allegato. In particolare, Carlo Petrini, il carismatico fondatore di Slow Food Italia, incontrerà la cittadinanza il 23 giugno alle ore 21, presso l'Auditorium San Barnaba, in corso Magenta: il titolo dell'incontro, gratuito e aperto a tutti, è "Nuovi paradigmi per un'economia che non uccide (dopo la Laudato si' di Papa Francesco)".

Info e biglietti: on line presso il sito www.slowfoodbrescia.it oppure da martedì 14 giugno presso l’Infopoint Turismo di via Trieste 1, angolo piazza Duomo, dalle ore 9.00 alle 13 e dalle 13.30 alle 18.00.

Nessun commento:

Posta un commento