4/25/2016

Cena tra le stelle del Gusto 50° Compleanno del ristorante Da Vittorio 29 maggio Bergamo (Astino) @EastLombardy

Cena tra le stelle del Gusto 29 maggio Bergamo (Astino) 2016

Cena tra le stelle del Gusto

29 maggio

Bergamo (Astino)

Metti 600 ospiti, 22 chef stellati e una cena itinerante e musicale da 130 euro. È la festa, in programma il 29 maggio ad Astino, per il 50° compleanno del ristorante Da Vittorio e per la nomination, conferita alla Lombardia orientale, di Ea(s)t Lombardy, cioè Regione europea della gastronomia 2017, di cui Bergamo è protagonista.

Tra gli spazi dell’ex Monastero, ogni chef avrà a disposizione una postazione dove preparare e servire un piatto accuratamente selezionato. Gli ospiti si muoveranno tra 22 isole enogastronomiche dove si promuoverà la buona tavola e i territori di quattro province: Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova, protagoniste di Ea(s)t Lombardy. A fare da cornice, se non bastasse la bellezza di Astino, interventi musicali ed esposizioni di prodotti dei territori. Le prenotazioni aprono martedì 10 maggio: per acquistare un biglietto (costo 130 euro) basta cliccare sui sito di VisitBergamo o sul sito di East Lombardy.
Al centro dell’ex complesso vallombrosano ci sarà la cucina nella sua massima espressione, ambasciatrice della cultura enogastronomica lombarda, davanti a 30 giornalisti internazionali. Data non casuale: il 29 maggio si apre l’Anno del turismo in Lombardia, iniziativa del Pirellone per promuovere il suo territorio e i brand locali, attraverso il progetto Sapore in Lombardia, di cui il maestro Gualtiero Marchesi è il portavoce.
Astino viene dunque scelto per proseguire un discorso iniziato nel 2015 con Expo, quando, tra le sale dell’ex monastero si celebravano il grande enologo Veronelli e le eccellenze del territorio bergamasco. E a raccontare la sua storia, di ormai mezzo secolo, ci sarà il ristorante Da Vittorio. Era il 1966 quando Vittorio Cerea, con la moglie Bruna, aprì il suo ristorante a Bergamo, con cucina a base di pesce, una sfida al primato delle carni. La prima «vittoria» nel 1978, con la prima stella Michelin, a cui si aggiunsero la seconda nel 1996 e la terza nel 2010.

Nessun commento:

Posta un commento