12/07/2015

Gli eventi più belli per bambini aspettando la Befana nei Castelli del Ducato di Parma e Piacenza in Emilia Romagnadal 1 al 6 gennaio

Gli eventi più belli per bambini aspettando la Befana
nei Castelli del Ducato di Parma e Piacenza in Emilia Romagna

Dal 1 al 6 gennaio 2016

L’inizio del 2016 è dedicato alle famiglie con bambini aspettando la Befana e l’Epifania, che tutte le feste porta via, come dice un detto popolare tra Parma e Piacenza: tra il 1 ed il 6 gennaio 2016 sono in programma aperitivi e pranzi conviviali in castello, visite animate con personaggi in costume d’epoca in alcune rocche e manieri con principesse e cavalieri, tra arte e fiaba, avventure e giochi. C’è spazio per escursioni e la visita ad un Presepio davvero speciale.


Si inizia venerdì 1 gennaio con il Pranzo di Capodannoal Castello di Gropparello (Pc) con possibilità mentredomenica 3 gennaio alle 15 la Rocca Sanvitale di Fontanellato (Pr) propone “La principessa Sofia e la magica attesa della Befana” per il ciclo Principesse a Corte, visite guidate tra storia e fiaba con animazione (i bimbi visitano le sale arredate e la Camera Ottica accompagnati dalla principessa). E chissà se la Befana avrà la scopa e un sacchetto di caramelle da condividere con i piccoli ospiti (prenotazione obbligatoria).

Sempre domenica 3 gennaio a Palazzo Farnese, la Cittadella Viscontea nel cuore di Piacenza, ci sono per i più piccoli “Feste a Palazzo” con laboratori gratuiti per bambini dai 6 ai 10 anni.

Domenica 3 gennaio al Castello di Torrechiara (Pr) sono in programma visite guidate “navetta” alla scoperta della "fortezza dal cuore affrescato” e dei suoi segreti (itinerario: borgo, salita coperta, spalti, cortile d’onore, sale affrescate tra cui la celebre Camera d’Oro, cucina, cappella, scuderia).

Mercoledì 6 gennaio tutti al Castello di Gropparello (Pc) per partecipare alle “Visite incantate al castello con avventura e disfida della Befana” con possibilità di pranzare alla Taverna Medievale.

Per le famiglie più sportive, tutti con cuffie e guanti, per la tradizionale Camminata dell’Epifania di Sala Baganza (Pr) il 6 gennaio: si cammina alla scoperta del Parco del Taro, alla scoperta delle suggestioni del panorama invernale (partecipazione gratuita alla camminata. Prenotazione obbligatoria per il pranzo).

Per chi vuole portare i bimbi in visita ad un Presepe davvero magico fino al 31 gennaio, nel circuito di Castelli del Ducato, fate tappa al Borgo Fortificato di Vigoleno (Pc), dove oltre a salire sull’alto Mastio potrete ammirare in paese un racconto della Sacra Natività davvero speciale: un presepio meccanico elettronico collocato in una piccola casa del borgo medioevale di cui occupa quasi interamente una stanza. Percorrendo lo stretto vicolo che scende a fianco dell’oratorio della Vergine delle Grazie, ci si imbatte in una ripida scala che conduce all’ingresso della casetta. Lo spazio è così limitato che, per visitare il presepio, occorre seguire un senso unico: si entra da una porta e si esce da un’altra porta. Davanti al piccolo edificio si trova un suggestivo terrazzo panoramico a strapiombo sulla valle. Il presepio nasce nel 1989, dalla bravura e dall’impegno di artigiani locali che ogni anno lo rinnovano e ne curano la manutenzione. Attualmente comprende 32 movimenti, 39 motorini e 6 pompe ad acqua con un ciclo del giorno e della notte della durata di 7 minuti. Dal 1992, il presepio di Vigoleno è iscritto all’Associazione Italiana Amici del Presepio.

Informazioni e prenotazioni per eventi:info@castellidelducato.it – www.castellidelducato.it

Tel. 0521.823220.



Per verificare orari e aperture straordinarie dei Castelli del Ducato: consultare Home Pagewww.castellidelducato.i


Puoi scoprire dove dormire in Castello e quali sono gli Alloggi tra Antiche Mura dei Castelli del Ducato suwww.castellidelducato.


Per informazioni
Castelli del Ducato di Parma e Piacenza

Tel. 0521.823221; 0521.823220 – fax0521.822561

www.castellidelducato.it

e-mail: info@castellidelducato.it –segreteria@castellidelducato.it

Tw @CastelliDucato

Nessun commento:

Posta un commento