8/17/2015

“La Vendemmia” a Milano dal 5 al 11 Ottobre Milano

“La Vendemmia” a Milano

dal 5 al 11 Ottobre

Milano

Torna dal 5 al 11 ottobre “La Vendemmia” a Milano, una settimana durante la quale le boutique di via Montenapoleone, via Sant’Andrea e via Verri ospiteranno i migliori sommelier e le cantine vinicole più prestigiose d’Italia e del mondo. A presentare ieri mattina a Palazzo Marino il programma della manifestazione, giunta alla sesta edizione, il Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni con l’assessore alle Politiche per il Lavoro, Sviluppo economico, Moda e Design Cristina Tajani, il Presidente Confcommercio Milano Carlo Sangalli oltre a Guglielmo Miani, Presidente Associazione Montenapoleone.

“L’Amministrazione – ha dichiarato l’assessore alle Politiche per il Lavoro, Sviluppo economico, Moda e Design Cristina Tajani - è impegnata a favorire la sinergia tra i rappresentanti di eccellenza dei vari settori, brand del lusso, case vinicole, ristoranti e hotel presenti in città, per valorizzare le eccellenze produttive del territorio con una più estesa e diversificata offerta turistica. Grazie a 'La Vendemmia' la città è in grado di proporre a un pubblico sia nazionale sia internazionale nuovi modi per scoprire e conoscere Milano”.


“Via Montenapoleone – ha concluso Tajani - è la quarta via al mondo per fatturato al metro quadro, contribuendo in modo determinante alla riconoscibilità della città come capitale del glamour e del lusso. Basti pensare che i 3 miliardi euro di fatturato generato ogni anno da via Montenapoleone, Sant’Andrea e Verri, equivalgono al 12% del PIL della città. Una via che ogni giorno può contare sul passaggio di circa 25mila clienti, in gran parte stranieri, che amano e apprezzano il quadrilatero di Milano”.

“Giunti alla sesta edizione di quello che è diventato uno degli appuntamenti di spicco dell’autunno milanese, possiamo con certezza dire che 'La Vendemmia' si va a consolidare, insieme agli altri eventi organizzati dall’Associazione Montenapoleone, quale attrattore culturale ed economico che dà lustro al Quadrilatero della Moda e alla città di Milano nel mondo - spiega Guglielmo Miani, Presidente Associazione Montenapoleone -. La novità di questa edizione è rappresentata dal 'Focus on' dedicato alle protagoniste femminili dell’enologia italiana. Si ripete l’asta benefica dei Grandi Cru italiani, il cui ricavato sarà devoluto in favore di Dynamo Camp Onlus”.

Un appuntamento imperdibile per tutti gli amanti del gusto e del bello dove l'eccellenza cittadina e quella italiana si fondono in un evento che, naturalmente, evidenzia il ruolo del Quadrilatero come vetrina internazionale ed icona del glamour, della moda, del gusto e dei sapori. Milano accoglierà il suo pubblico con un format trasversale che, come ogni anno, dimostra la sua validità arricchendo il tessuto culturale ed economico cittadino.

L'inaugurazione, l'Asta dei vini esclusivi e il Focus on

La serata d’inaugurazione de “La Vendemmia” è fissata per giovedì 8 ottobre dalle ore 19.30, quando le Boutique del Quadrilatero, solo su invito, apriranno le porte ai loro ospiti, ai migliori sommelier e alle più importanti case vinicole.

Anche per questa edizione presso Palazzo Bovara, giovedì 8 ottobre alle ore 18.15, si terrà l’Asta di vini esclusivi offerti dai soci del Comitato Grandi Cru d'Italia e battuta da Christie’s. Il ricavato verrà devoluto all’Associazione Dynamo Camp Onlus, che all’interno del Dynamo Camp, unica struttura italiana di Terapia Ricreativa, ospita gratuitamente per periodi di vacanza bambini e ragazzi gravemente malati. Questa importante iniziativa darà la possibilità alle persone interessate, collezionisti e investitori, di acquistare una selezione.

La novità 2015 è rappresentata dal Focus on che vedrà protagoniste le donne tra le maggiori esponenti del mondo enologico italiano. Tale approfondimento si terrà venerdì 9 ottobre a Palazzo Bovara. Si tratta di un dialogo sull'eccellenza raccontato dalle signore che oggi rappresentano il vino italiano nel mondo. Questo incontro, attraverso molteplici chiavi di lettura, permetterà di mettere in luce le radici, le passioni e i progetti futuri delle esponenti femminili di questo settore.

Nessun commento:

Posta un commento