9/06/2015

#Hostaria, il Festival del Vino di Verona dal 16 al 18 Ottobre Verona

hostaria 2015Hostaria, il festival del vino di Verona

Oltre alle degustazioni ci saranno conferenze pubbliche, suggestioni artistiche e molti eventi collaterali. I biglietti sono limitati e sono acquistabili in prevendita.

C’è grande attesa per la prima edizione di “Hostaria”, il nuovo grande festival del vino di Verona che animerà il centro storico del capoluogo scaligero nei giorni 16, 17 e 18 ottobre, una occasione speciale dove i partecipanti potranno degustare più di 300 vini proposti da 80 cantine veronesi in una speciale atmosfera di convivialità e creatività artistica.
Attraverso un percorso lungo 3 chilometri il pubblico partecipante potrà quindi degustare vini eccellenti dentro ad un opera d’arte, dove la cultura del vino diventa esperienza ed emozione, divertimento e partecipazione.
Per la prima volta saranno insieme le migliori cantine veronesi provenienti dalle zone di produzione del Valpolicella, del Custoza, del Bardolino, del Lugana, del Soave e del Durello. Nel percorso anche 4 Hostarie gastronomiche dove si potranno assaporare le tipicità della terra scaligera (il risotto all’isolana, i tortellini di Valeggio, gli gnocchi di malga della Lessinia, le polentine, la pasta artigianale e il formaggio Monte Veronese).
In Piazza San Zeno verrà allestita “L’Hostaria degli ospiti” che in questa prima edizione accoglierà una decina di cantine delle Colline Moreniche del Garda e Terre Verdiane, oltre a tipiche specialità gastronomiche di quel territorio.
Il costo del biglietto è di 15 euro e comprende 10 degustazioni più il bicchiere celebrativo. Visto il grande successo che la manifestazione sta ottenendo, soprattutto all’estero, gli organizzatori ricordano che ci sarà un tetto massimo di biglietti a disposizione, motivo per il quale è consigliato vivamente l’acquisto anticipato. I tickets sono disponibili da Verona Box Office, tel 0458011154.
Aderiscono al Festival anche una cinquantina di esercizi pubblici del centro storico, ristoranti ed osterie , che nei giorni del festival prepareranno specifici menù e aperitivi dedicati alla tradizione veronese.
Informazioni sul sito www.hostariaverona.com

LE CONFERENZE PUBBLICHE DI HOSTARIA IN PIAZZA SAN ZENO

Oltre alle degustazioni il festival prevede anche conferenze pubbliche in Piazza San Zeno, questo il programma ad oggi confermato:

Venerdì 16 ottobre, ore 20.30

L’HOSTARIA DELLE DONNE

Talkin’ show con ospiti dell’universo femminile

Sabato 17 ottobre, ore 16.00

LA FILOSOFIA DELLA MONTAGNA

Relatore: Mauro Corona scrittore e guida alpinistica, guida sul palco Omar Pedrini
Domenica 18 ottobre, ore 16.00

E SE L’INFERNO NON ESISTESSE ?

Relatore: Vito Mancuso, teologo e scrittore.

A seguire consegna del Premio Conad “Persone oltre le cose” con il direttore generale CONAD Francesco Pugliese.
Oltre alle conferenze pubbliche, aperte a tutta la cittadinanza, il festival sarà caratterizzato da suggestioni artistiche con poeti, scultori, musicisti e pittori che si muoveranno all’interno del percorso.
Nel Loggiato del Palazzo della Gran Guardia, all’Oratorio di San Zeno e a Porta San Giorgio ci saranno poi dei mini corsi di degustazioni guidate curate rispettivamente dai sommelier dell’Onav, di Vipcellar e di Fisar.
Per i più piccoli sarà allestito uno spazio di intrattenimento in Piazza Erbe, la Baby Hostaria, animata dall’associazione Rido Ridò con i giochi del Ludobus.
L’organizzazione del festival del vino è curata dall’Associazione Culturale “Hostaria Verona” in collaborazione con il Comune di Verona, ed il supporto logistico delle aziende partecipate Amia, AGSM e Acque Veronesi.

Nessun commento:

Posta un commento