7/01/2015

Giornata dei Castelli aperti della pianura bergamasca Domenica 6 Settembre 2015

Giornata dei castelli aperti

della pianura bergamasca

Domenica 6 settembre 2015


Tornano a settembre, ottobre e novembre le giornate dei castelli aperti. Dopo il grande successo dell’edizione primaverile, con palazzi e borghi medievali visitati da oltre 10 mila persone provenienti da tutta la Lombardia, alcuni comuni della pianura bergamasca il 6 settembre tornano ad aprire le porte dei propri monumenti o siti di interesse storico con alcune importanti novità come l’adesione del comune di Torre Pallavicina con l’apertura del prestigioso Palazzo Barbò e l’antica Torre di Tristano.
I visitatori  potranno pianificare liberamente il proprio percorso in base agli orari di apertura.

Le realtà coinvolte per domenica 6 settembre sono:

Malpaga:  visite dalle 10 alle 18 (costo 7€ adulti – 3€ dai 6 ai 12 anni - gratis fino ai 5 anni)
Torre Pallavicina: visite dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18 (costo 3€ - gratis fino ai 12 anni)
Martinengo: visite dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18 (costo 3€ - gratis fino ai 12 anni)
Cologno al Serio: visite dalle 10  alle 12 (costo 3€ - gratis fino ai 12 anni)
Romano di Lombardia: visite alle 15, alle 16 e alle 17 (costo 3€ - gratis fino ai 12 anni)

Attenzione: i castelli di Urgnano, Pagazzano e Brignano non saranno aperti domenica 6 settembre. Pagazzano aprirà in via straordinaria sabato 5, sabato 12 e domenica 13 settembre, in occasione della festa patronale.

Ogni visita durerà circa un'ora. Di seguito i dettagli sui ritrovi e sulle visite.
Prenotazione non obbligatoria, consigliata per gruppi numerosi.                                                           
Maggiori dettagli  sulle iniziative collaterali dei diversi comuni saranno pubblicate sul sito www.bassabergamascaorientale.it.

Per info: Ufficio Iat Pro Loco Martinengo
Tel: 0363/986031 (dalle 9 alle 12)
Mail: info@bassabergamascaorientale.it

COSA VISITARE

Castello di Malpaga
Visita guidata all'interno delle splendide sale del castello arredate con ricostruzioni di mobili d'epoca e affrescate da famosi artisti del 1400, 1500 e 1600
- il castello aprirà al pubblico la piazza d’armi colleonesca trasformandola in Aia in Verde: un orto, un frutteto in cui trascorrere la giornata dove sono previste aree Pic-Nic, aree didattiche, punto ristoro, zone del benessere, lezione di yoga nel fossato, giri in carrozza e un parco giochi green per i più piccoli
-mercatini espositivi dedicati al verde
 Visite guidate dalle 10 alle 18 (senza bisogno di prenotazione).
Costo 7 euro adulti - 3 euro bambini (dai 6 ai 12 anni) - gratuito sotto i 5 anni.
Pic Nic all'interno dell'antico fossato, con la possibilita' di prenotare il cestino-pranzo presso la Locanda dei Nobili Viaggiatori ( tel. 035- 4498341), oppure portandolo da casa.
Durata della visita: un’ora.
Ritrovo di fronte al castello in piazza castello a Malpaga (Cavernago).
www.castellomalpaga.it

Borgo di Cologno:
Visita del centro storico con la cinta muraria, il fossato, i portoni di accesso e la torre di vedetta.
Visita al museo della civiltà contadina.
Visite guidate alle 10 e alle 11 della durata di circa un’ora.
Ritrovo di fronte alla porta di via Rocca.
www.comune.colognoalserio.bg.it

Martinengo:
La visita dell’antico borgo di Martinengo, di origine romana, prevede un itinerario che comprende:
- i resti della torre del castello di origine altomedievale
- i caratteristici portici quattrocenteschi di Via Tadino
- il monastero di Santa Chiara fondato da Bartolomeo Colleoni con all’interno uno splendido ciclo di affreschi dipinti da “maestro di Martinengo”
- la Casa del capitano, dimora che fu costruita da Bartolomeo Colleoni per sè e per la famiglia
Domenica 6 settembre, in via Tadino e Piazza Maggiore si svolgerà anche il mercato dell’antiquariato dalle 8:30 alle 18:30.
Orario delle visite: dalle 10 alle 12 e nel pomeriggio dalle 15 alle 18, ultima partenza ore 17.
Ritrovo in via Tadino,1 davanti alla Pro Loco.
www.martinengo.org

Borgo di Romano:
-Visita alla Rocca con la sua massiccia costruzione caratterizzata da quattro imponenti torri e da un cortile interno
-Visita alla Casa Museo del tenore Giovan Battista Rubini
-Visita al centro storico con i caratteristici portici della Misericordia e il Palazzo della Ragione
-Visita in via straordinaria del cimitero della Gamba di epoca pre-napoleonica.
Visite alle 15, alle 16 e alle 17 della durata di un’ora.
Ritrovo davanti alla Rocca in piazza della Rocca.
www.comune.romano.bg.it

Comune di Torre Pallavicina
-Visita all’interno delle sontuose stanze di palazzo Barbò
-Visita all’adiacente Torre di Tristano
-Apertura della mostra di arte contemporanea “Volgendo  lo sguardo” di Piero Almeoni, all’interno delle sale del palazzo Barbò
- Il grande parco verde del palazzo sarà aperto al pubblico
Orari delle visite dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17 con visita ogni ora a partire dalle 10
L’entrata principale del castello si trova sulla strada provinciale Pumenengo- Soncino, di fronte al ponte che porta al fiume Oglio.
In occasione della giornata dei castelli aperti l’ostello Molino di Basso propone un menù turistico con prodotti locali e piatti della tradizione al costo di 20 euro.
Per info e prenotazioni www.ostellomolinodibasso.it

Castello di Pagazzano:
Domenica 6 chiuso. Aperture straordinarie sabato 5, sabato 12 e domenica 13 settembre.
Visita al castello e al museo multimediale “castelli di confine”.
Per la visita al Museo Archeologico delle Grandi Opere solo su prenotazione on-line.
Ritrovo di fronte al castello in piazza Castello.
Per orari e dettagli visitare il sito www.castellodipagazzano.it


Tutte le info e gli aggiornamenti www.bassabergamascaorientale.it

Nessun commento:

Posta un commento