7/02/2015

I Maestri del Paesaggio dal 5 al 20 Settembre Bergamo Alta


Piazza vecchia fa germogliare piazza mascheroni

dal 5 al 20 Settembre

Bergamo


Dal 5 al 20 settembre 2015, Bergamo si tinge di verde per la nuova edizione de “I Maestri del Paesaggio - International Meeting of the Landscape and Garden”, manifestazione che da cinque anni porta in Italia i più importanti maestri paesaggisti al mondo, per sedici giorni interamente dedicati a natura e bellezza.

Fulcro della kermesse Piazza Vecchia, allestita come un grande giardino a cielo aperto, e da quest’anno anche Piazza Mascheroni, sempre a Bergamo Alta. Le Piazze Verdi sono state presentate alla Domus Bergamo Wine, lo spazio dedicato agli eventi del FUORI EXPO2015 nella centralissima Piazza Dante a Bergamo bassa, alla presenza del sindaco Giorgio Gori, del presidente di Arketipos Maurizio Vegini, della progettista Lucia Nusiner e dei rappresentanti delle molteplici istituzioni del territorio coinvolte nella manifestazione.

Focus e tema conduttore dell’edizione 2015 sarà “Feeding Landscape - Le colture agrarie fanno paesaggio”, espressione del legame indissolubile tra uomo e territorio, recupero di un passato contadino, ricco di fascino e tradizioni che dalla terra giungono alla tavola.

Una riflessione sul verde che, come di consueto, rende Bergamo osservatorio e laboratorio della cultura del paesaggio, animando tutta la città con l’International Meeting al Teatro Sociale e gli allestimenti predisposti quest’anno in ben due piazze: la storica Piazza Vecchia sarà trasformata dal progettista britannico Andy Sturgeon, affiancato da Lucia Nusiner e Maurizio Quargnale, e Piazza Mascheroni sarà invece allestita per la prima volta grazie al concept degli studenti della Summer School 2014.


Tra boschi naturali, cespugli di frutta e balle di fieno, Piazza Vecchia ricrea una cornice agreste unica per ogni visitatore, mentre in Piazza Mascheroni dune verdi, grandi olmi ed erbacee perenni richiamano la storia della pre-agricoltura e dell’uomo nomade, raccoglitore di bacche, non ancora coltivatore stanziale.

Per il primo anno collaborano alle installazioni i detenuti della casa circondariale di Bergamo che nel penitenziario prepareranno alcuni materiali utili. I Maestri del Paesaggio rappresentano così un’ulteriore occasione di formazione e confronto. Si rinnova inoltre, per il terzo anno consecutivo, la collaborazione con due scuole del nostro territorio. Gli alunni dell’Istituto di Istruzione Superiore "Mario Rigoni Stern" contribuiranno alla realizzazione e al mantenimento di Piazza Vecchia e di Piazza Mascheroni. Si occuperanno invece dell’accoglienza turistica, dell’attività di hostess e steward durante l'International Meeting, i Workshop e i Seminari, gli allievi dell’Istituto Tecnico Commerciale e Turistico Statale "Vittorio Emanuele II" insieme ad alcuni ragazzi del Rigoni Stern che, con entusiasmo, si cimenteranno in attività non inerenti al loro curriculum di studi.

Prosegue il percorso formativo della Summer School 2015, il progetto inaugurato lo scorso anno dal Centro Internazionale di Studi sul Paesaggio e sul Giardino, grazie al quale 15 studenti provenienti da tutto il mondo, supervisionati dai visiting professor Stefan Tischer e Annacaterina Piras, lavoreranno agli allestimenti de I Maestri del Paesaggio del 2016.

Ma cultura e approfondimento saranno a disposizione anche dei tanti che visiteranno Bergamo per la Manifestazione, grazie alle numerose iniziative a tema green ospitate nei più bei palazzi storici di Città Alta e non solo.

L’atteso Seminario Internazionale Valfredda, previsto per il 17 e il 18 settembre, sarà interamente dedicato ai fiori e alle erbe perenni e vedrà l’intervento degli esperti in materia, tra i quali Piet Oudolf, Annie Guilfoyle, Stefano Mancuso e Mauro Crescini. L'iniziativa del Vivaio Valfredda è abbinata a un progetto di selezione e invito di 12 giovani studenti paesaggisti provenienti da 6 nazioni europee (Germania,Belgio,Georgia,Svezia,Inghilterra,Italia) a partecipare gratuitamente per 5 giorni agli eventi della Manifestazione. L'operazione, volta a rafforzare l'aspetto formativo e internazionale, nasce in collaborazione con le università di Ghent, Gothenburg, Geisheneim, Tiblisi, Bologna e le storiche scuole di Weihenstephan e Great Dixter.

Alcune novità:
  • Quest’anno prenderà il via l’Alpine Seminar - Il Paesaggio dell'alpe, un incontro in alta quota per approfondire il focus 2015 Feeding Landscape nel particolare contesto dell’alta montagna orobica.
  • La quinta edizione de I Maestri del Paesaggio si arricchisce di un’iniziativa pilota: Green Design. Location speciali, normalmente non accessibili al pubblico, svelano per l’occasione tutto il loro fascino, ricreando per visitatori e aziende del mondo outdoor, allestimenti, eventi e prodotti di design d'alto livello capaci di dialogare con il contesto architettonico creando scenari inattesi.
  • Con gli Open Gardens alcuni giardini di Bergamo Alta e Bassa -grazie al coordinamento di Adele Sironi- si faranno conoscere mostrando al grande pubblico alcune delle più belle oasi verdi di Bergamo, aprendo i cancelli di residenze private e rendendo visitabili gratuitamente chicche solitamente nascoste agli occhi dei più.
  • Altra new entry la Landscape Route. I colli di Bergamo a un passo da Piazza Vecchia, una passeggiata sviluppata con il supporto di due giovani paesaggiste, Fulvia Giorgioni e Paola Innocenti, e del Consorzio SolCo Città Aperta. Da Piazza Vecchia il percorso attraversa il Parco dei Colli per scoprire, passo dopo passo, la meraviglia della natura alle porte di Bergamo.
  • Contemporaneamente, in città bassa, la prestigiosa Accademia Carrara presenta “Passeggiata in Carrara: la natura nell’arte – l’arte della natura” , un percorso a tema “green” che attraverso le 28 sale appena riaperte al pubblico seleziona opere particolarmente significative per la presenza del paesaggio. Con biglietto a prezzo ridotto.
  • Chi vorrà immergersi in storia e cultura, potrà visitare lo straordinario Castello di Malpaga e la Villa Pesenti Agliardi a Sombreno che apriranno al pubblico tutte le domeniche della Manifestazione, la prima con l’antica aia vestita completamente di verde e la seconda con villa e giardino progettati da Leopold Pollack.
  • Altra novità sono i FoodLab. In Piazza Mascheroni. Negli stessi spazi del Giardino Bisol, tutti i giorni si potrà assistere a incontri con grandi personaggi del mondo del cibo e del vino. L’arte di affinare i salumi o i formaggi, i segreti su come saper scegliere le verdure migliori, i vitigni eroici e recuperati dall’oblio del tempo, la dissetante storia di birre artigianali, come fare cioccolati perfetti da veri maître patissier e molto altro animeranno i nuovi spazi della kermesse in un salotto dove cultura e cose buone si uniscono per dare vita ad amuse bouche di saperi e sapori da non perdere.
  • Ultima ma non per importanza la Green Night in Città Alta: il 5 settembre, la sera dell’inaugurazione de I Maestri del Paesaggio gli esercizi commerciali posizioneranno all’ingresso del proprio locale gustose proposte culinarie, accessibili a tutti coloro che amano passeggiare e degustare sotto le stelle; i commercianti, coordinati dalla Comunità delle Botteghe, coloreranno di verde le vetrine; l’apertura straordinaria di musei, biblioteche, giardini e parchi completerà la straordinaria atmosfera di questa serata sottolineata anche da un festoso “green dress code”: il pubblico è invitato a indossare qualcosa di verde per l’occasione.
Ritornano i tradizionali Aperitivi di paesaggio - realizzati con la collaborazione dei ragazzi dell’Istituto iSchool – che consentiranno di intrattenersi in brevi conversazioni con paesaggisti, fotografi, medici sportivi e scrittori della natura, assaporando punti di vista green e gustando le migliori prelibatezze della gastronomia locale.

A rendere sempre più forte il rapporto tra cibo e natura, ritorna anche quest’anno in collaborazione con D.Repubblica.it del Gruppo editoriale L’Espresso la selezione gastronomica Green food e gli Chef del paesaggio. Verrà così incoronata anche quest’anno la migliore ricetta, rendendola “Patrimonio della Manifestazione” e inserendola dal 5 al 20 settembre nei menù delle Tavole di Bergamo Alta, i ristoranti partner della manifestazione.

Tanti, tantissimi eventi coinvolgeranno anche i più piccoli con i KidsLab. Arte in Erba, a cura di Cinzia Ester Invernizzi e con il sostegno del Comune di Bergamo, è il laboratorio di acquarello all’aperto che guiderà bambini e ragazzi a rappresentare erbe, fiori e frutti presenti negli allestimenti de I Maestri del Paesaggio. Un’attività laboratoriale d’osservazione naturalistica, dove lo strumento principale dell'analisi conoscitiva sarà lo sguardo, sostenuto dall'esperienza concreta del disegnare e del colorare dal vivo.

Altro kidsLab sono gli Atelier e laboratori per bambini - organizzati da Scay, in collaborazione con moBLArte e Shape e con il supporto di Fondazione Credito Bergamasco - che riscriveranno il tema “Nutrire il paesaggio” centrato sul paesaggio agrario, permettendo ai bambini partecipanti di ricreare e riabitare i “paesaggi di nutrimento” che ci circondano.

Infine, giunge alla quarta edizione il concorso fotografico Obiettivo sulla Piazza Verde e dintorni che premierà i migliori scatti dedicati alla Piazza Verde e a tutti gli allestimenti realizzati in Città Alta per questa edizione.

Concerti, balletti, laboratori per bimbi, visite guidate, mostre, installazioni di design renderanno Bergamo Alta un vero e proprio paradiso green!

Il programma in pillole. Eventi e novità 2015:
  • 22/07 | Cena degli Chef del paesaggio
  • 5-20 | Piazza Verde in Piazza Vecchia
  • 5-20 | Piazza Verde in Piazza Mascheroni new!
  • 5-20 | Green Design new!
  • 5-20 | Obiettivo sulla piazza Verde e dintorni
  • 5-20 | Green food e gli Chef del paesaggio
  • 5-20 | Giardino Bisol new!
  • 5-20 | FoodLab new!
  • 5-20 | Passeggiata in Accademia Carrara: la natura nell'arte - l'arte della natura new!
  • 5-20 | Open Gardens new!
  • 5-20 | The Landscape Ruote. I colli di Bergamo a un passo da Piazza Vecchia
    (a cura del Consorzio il SolCo Città Aperta) new!
  • 5-20 | Visite guidate sulle tracce della Landscape Ruote
    (a cura delle Guide Turistiche Città di Bergamo)
  • 5 | Green Night. La città inaugura la Manifestazione
    (a cura della Comunità delle Botteghe) new!
  • 5·6 | KidsLab. Arte in Erba new!
  • 5·6·13 | KidsLab. Atelier-Laboratori per bambini new!
  • 6·13·20 | Dimore storiche e corti a verde
  • 7-10 · 14-17 | Aperitivi di paesaggio (a cura di iSchool)
  • 7-16 | Incontri di approfondimento (in definizione)
  • 9-20 | Summer School 2015
  • 10·11·12·13 | Proiezione ABenergie
  • 11-20 | Mostra AIAPP
  • 11·20 | Un pic-nic biodiverso nell’orto new!
  • 11 | Incontro di approfondimenti con Cittadinanza Sostenibile new!
  • 12-13 | Alpine Seminar. Il paesaggio dell’alpe new!
  • 12 | Balletto in Piazza Verde
  • 13 | Lettura portfolio di fotografia (a cura di Gardenia) new!
  • 13 | Concerto in Piazza Verde
  • 16 | Incontro di approfondimento ( a cura di ASL e Confindustria Bergamo) new!
  • 18 | Incontro di approfondimento con AIAPP e Architettura del Paesaggio
  • 17-18 | Seminario Internazionale Valfredda new!
  • 18 | Workshop con Antonio Perazzi, Matteo Carassale e Cinzia E. Invernizzi
  • 19 | Green Dinner
  • 19-20 | Desk Aziendali
  • 19-20 | International Meeting al Teatro Sociale

    Le Nostre Foto:
























     

Nessun commento:

Posta un commento