3/07/2015

La Festa del Nodo d'Amore 16 Giugno Valeggio sul Mincio (Mn)

La Festa del Nodo d'Amore

La Festa del Nodo d'Amore

16 Giugno

Valeggio sul Mincio (Mn)


Martedì 16 giugno 2015, si rinnova l’annuale appuntamento enogastronomico organizzato dall’Associazione Ristoratori di Valeggio sul Mincio: la “Festa del Nodo d’Amore”. Un esclusivo evento multisensoriale open air che, anche quest’anno, si svolgerà nella spettacolare e suggestiva cornice del Ponte Visconteo di Valeggio s/M, al quale, come confermano le prenotazioni, parteciperanno ben 3.300 ospiti provenienti da tutto il mondo.
Accomodati ad una tavola lunga oltre un chilometro, collocata ai piedi del maestoso Castello Scaligero sulle rive del fiume Mincio, i commensali potranno degustare il Nodo d’Amore, il vero tortellino di Valeggio s/M: uno scrigno di sfoglia dorata sottilissima arricchito di profumato ripieno di carne brasata, rigorosamente fatto a mano dai 15 ristoranti associati, depositari della ricetta originale.
Unico e inimitabile, l’amoroso nodo trae ispirazione dal drappo di seta gialla amabilmente annodato dai protagonisti della Leggenda del Nodo d’Amore ad opera del grande intuito del maestro-orafo Alberto Zucchetta, cittadino onorario di Valeggio e relizzatore del piatto celebrativo e degli ambitissimi premi, il quale, insieme all’Associazione, ha identificato i premiati di questa edizione 2015.
Premio raffigurante “La Ninfa Silvia” a: SANDRO BOSCAINI, ALFREDO TROISI, MARILENO BRENTEGANI
Targa premio “Nodo d’Amore” per il giornalismo a: SIMONETTA CHESINI ­- Telenuovo TV, ALESSANDRO FORONI – ­ Giornale L’Arena
Ad accompagnare il principe della cucina valeggiana saranno altri prodotti che, per le loro caratteristiche di autenticità e abbinabilità, meritano un posto nelle ricette dei ristoranti associati. Il risultato è un balletto di sapori e profumi all’insegna del sistema agroalimentare veronese e dell’intero Paese.


L’esperienza avrà inizio al tramonto, con un percorso di degustazione di questi prodotti tipici lungo la discesa dei giardini e si concluderà, dopo la cena, con un sontuoso spettacolo pirotecnico notturno, accompagnato dalle note di grandi compositori internazionali, in perfetta sintonia con i colori e l’atmosfera dell’evento, per congedare gli spettatori con dolci suggestioni.
Giunto ormai alla sua XXII edizione, l’evento nasce, nel 1993, con l’obiettivo di avvalorare il concetto di “ospitalità” legato a Valeggio sul Mincio e, in particolare all’Associazione dei Ristoratori, che, con la passione e professionalità di sempre, si impegnano quotidianamente nella promozione del territorio e dei prodotti locali; soprattutto nella valorizzazione degli ingredienti che li compongono – siano essi merceologici o umani – ma che nella ristorazione…fanno sempre la differenza.
Da allora, anno dopo anno, cresce sempre più l’interesse intorno a questa manifestazione, che, ancora oggi, prosegue la sua storia di successo onorando la cucina tradizionale, che moda e globalizzazione vorrebbero detronizzare, con uno sguardo lucido sempre rivolto al futuro e alla novità.
Si rinnova, così, per noi l’opportunità di presentare un momento di promozione del territorio di altissimo livello che coinvolge l’intera cittadinanza di Valeggio s/M ed è testimonianza di come la collaborazione tra pubblico e privato possa condurre a risultati di assoluta eccellenza all’insegna della convivialità e dell’ospitalità.
Un particolare ringraziamento da parte nostra va agli sponsor finanziari e merceologici, che con il loro contributo ci hanno permesso in tutti questi anni di avere ‘un passo’ sempre più vivace e vincente e in particolare al Parco Giardino Sigurtà per l’ospitalità.

Nessun commento:

Posta un commento