12/08/2014

"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" tornano il 15 Marzo nel Comasco ad Albavilla


Il vero Mercato di qualità de "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" torna nel Comasco ad Albavilla domenica 15 marzo 2015

Domenica 15 marzo 2015 il vero Mercato di qualità de "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" torna ad Albavilla (Via 25 Aprile) per un atteso nuovo appuntamento con lo shopping più glamour e le tendenze moda del momento.

La primavera è vicina e i famosi ambulanti toscani visiteranno ancora una volta il Comasco (dove sono sempre attesissimi) per riportare anche in questo incantevole angolo d'Italia le magiche atmosfere del mercato del Forte, sinonimo di genuinità e qualità artigianale garantita. Tante idee per gli acquisti in un autentico spettacolo di bancarelle e di pubblico, che, non a caso, viene ormai comunemente definito "evento-mercato".

Il Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" (marchio unico originale e registrato), nato nel 2002 per rendere itinerante il fascino del più bel mercato d'Italia, è stato da allora oggetto di diversi tentativi di imitazione, peraltro lontanissimi dall'originale. Cosa c'è, invece, di più originale di decine di ambulanti d.o.c., tutti provenienti dallo storico e blasonato Mercato di Forte dei Marmi, una delle mete più esclusive del turismo mondiale? Sui grandi banchi di vendita, è possibile trovare il meglio dell'artigianato italiano di qualità: abbigliamento, pelletteria di altissima fattura artigianale (borse e scarpe), la migliore produzione di cachemire, stoffe pregiate, biancheria per la casa, porcellane, bijoux, raffinata arte fiorentina. Qualità rigorosamente declinata anche con la massima convenienza.

Bandite per statuto imitazioni e "cineserie" di scarso pregio, è sui banchi del Mercato de "Gli Ambulanti di Forte di Marmi" che si trovano le nuove tendenze della moda, spesso riprese anche da tanti fashion blogs e magazines femminili.

"Il nostro è un invito - spiega il Presidente del Consorzio, Andrea Ceccarelli - a diffidare di ogni tentativo di imitazione e valutare, invece, passando direttamente tra i nostri banchi, la qualità delle nostre merci e l'immagine coordinata delle nostre bancarelle, non a caso definite ormai anche sui TG nazionali "boutiques a cielo aperto". E che nessuno storca il naso alla parola "mercato": è a Forte dei Marmi che ricche signore abbronzate si ritrovano d'estate per lo shopping più esclusivo e finanche per acquistare il corredo delle figlie".

Nessun commento:

Posta un commento