lunedì 30 marzo 2015

SakeSakeSake, mi sake mi piace 26 e 27 Giugno Milano

SakeSakeSake, mi sake mi piace

26 - 27 giugno
Milano


50 etichette di Sake, interpretate dalle mani esperte di mixologist e chef di quattordici locali milanesi selezionati. Da Carlo e Camilla in segheria a ElitaBar, dal Rebelot a Ugo, dal Mag a Rita, un percorso di degustazione tra tradizioni e insoliti accostamenti, per far conoscere al pubblico le mille sfumature del popolare vino di riso nipponico

Venerdì 26 e sabato 27 giugno (dalle 18.00 alle 2.00), approda a Milano una rassegna inedita e curiosa: SakeSakeSake – Mi sake mi piace, il festival del Sake. Aprono le porte al popolare vino di riso nipponico, 14 tra i locali, bar e ristoranti più cool della zona del Naviglio Grande e dintorni: 28 Posti, Carlo e Camilla in segheria, ElitaBar, Esco Bistrot Mediterrano, Luca&Andrea, Macelleria Masseroni, Mag, Pinch, Rebelot, Rita e Rita&Sons, Taglio, Trattoria 4b, Ugo.
SakeSakeSake – Mi sake mi piace, organizzato da Shokokai Japan (Central Federation of Societies of Commerce and Industry, Japan) fa parte di JAPAN SALONE, una serie di appuntamenti e iniziative voluti dal Governo giapponese all’interno del Palazzo delle Stelline di Milano che vanno a completare il calendario degli avvenimenti già in programma al Padiglione Giapponese in EXPO.
Una festa dedicata alla conoscenza e alla riscoperta di una bevanda, simbolo della cultura nipponica, proposta dalla rassegna milanese, in un percorso gustativo che ridefinisce il tradizionale vino di riso e lo mostra sotto una luce inusuale per l’Italia: un prodotto capace di offrire molte sfumature, decisamente sconosciute ai più.
Nel corso della 2 giorni, da via Tortona a Via Vigevano, da via Corsico all’Alzaia Naviglio Grande, da Ripa di Porta Ticinese a Via Meda, le lanterne bianche e rosse saranno il segno distintivo dei luoghi dove la creatività di barman e barlady darà forma a suggestive e insolite composizioni, per nuove alchimie tutte da scoprire.
Attraverso le migliori tecniche di miscelatura, i bartender dei 14 locali selezionati per la rassegna, proporranno agli avventori un viaggio di degustazione nel mondo del SAKE: un’occasione da non perdere sia per i cultori, sia per i molti e attenti appassionati di food & beverage sempre alla ricerca di nuovi prodotti, sapori, esperienze. Inoltre gli estimatori delle particolarità culinarie potranno gustare saporiti piatti a base di sake preparati dagli chef dei ristoranti aderenti all’iniziativa. Tutte le info sul Festival al sito www.sakesakesake.com

Platea Cibis dal 29 Maggio al 2 Giugno Pavia

Platea Cibis dal 29 Maggio al 2 Giugno Pavia

Platea Cibis

dal 29 Maggio al 2 Giugno

Pavia

Quinta tappa nazionale per Platea Cibis! Si sbarca a Pavia in piazzetta Ciceri dal 29 maggio al 2 giugno con il meglio dello street food italiano ed internazionale e le eccellenze enogastronomiche regionali.
Orario 10-23


CIBI DI STRADA E SAPORI DELLA CUCINA POPOLARE
La ricerca di nuovi gusti e la riscoperta degli antichi sapori come i mangiari di strada si fondono in una manifestazione che raccoglie sapori e tradizioni della cucina popolare. E’ un viaggio tra gusti e prodotti tipici delle varie regioni. La trippa, il lampredotto, il bollito toscano, le trofie al pesto e la focaccia genovese, lo gnocco fritto romagnolo, pani ca’ meusa, panelle e cannoli siciliani, il wurstel del Sudtirol, le bombette pugliesi, i prodotti della Calabria, i formaggi e i salumi della Val d’ Aosta, delle Marche e dell’ Umbria, le bontà dolci e salate della Campania, i sapori del Piemonte e i prodotti dI artigianato, saranno accompagnati, ad ogni manifestazione, da 2 o 3 operatori stranieri che permetteranno ai visitatori di gustare piatti tipici e prelibatezze della propria nazione.

 https://www.facebook.com/plateacibisfiere/timeline

#Panettone tutto l’anno 27 e 28 giugno Milano


Panettone tutto l’anno

27 e 28 giugno

Milano


Il 27 e il 28 giugno, a Milano, (in via Monte Rosa 91, sede del gruppo Sole 24 ore) arriveranno i panettoni d’estate di oltre 40 fra i più prestigiosi pasticcieri, panettieri e pizzaioli provenienti da tutta Italia (ben 8 sono veneti).
In occasione di Expo 2015 Davide Paolini (Gastronauta, Radio 24, Il Sole 24 Ore), da anni promotore del panettone tutto l’anno, ha organizzato a Milano, capitale storica del lievitato, la manifestazione per festeggiare questo dolce ormai consumato e prodotto tutto l’anno.
Durante l’evento (l’ingresso è libero, previa registrazione), inserito nel calendario Expo in città, sarà possibile degustare e acquistare i panettoni di artigiani abili nell’utilizzo della pasta madre e nella ricerca di ingredienti adatti sia alla versione tradizionale, sia alla veste estiva del lievitato diventato una fucina di creatività artigianale.
Oltre alle degustazioni e agli acquisti, durante la due giorni del panettone tutto l’anno, saranno tenuti anche alcuni interessanti incontri per operatori del settore e per amatori (pasta madre professionale e panettone a casa), nonché molti momenti dedicati ai bambini (merende, mani in pasta) e alle famiglie (brunch).

Villaggio Goloso 28 Giugno Ornago (MI) @buonacondotta

Villaggio Goloso 2015

Villaggio Goloso

 28 Giugno

 Ornago (MI)

L’evento per gli appassionati, clienti e fornitori si terrà nel GIARDINO e all’interno dell‘OSTERIA DELLA BUONA CONDOTTA, Domenica 28 Giugno 2015 dalle ore 11,00 alle ore 21.30.

PROMUOVERE. Villaggio Goloso è una manifestazione che mira a valorizzare una selezione accurata di prodotti eccellenti dell’eno-gastronomia italiana. Costituisce un’occasione di promozione degli artigiani che contribuiscono a garantire ai clienti della Buona Condotta una cucina sana, gustosa, fatta di ingredienti genuini.

FARE RETE. Villaggio Goloso è un luogo di confronto e di sviluppo, un’occasione di collaborazione che ha come obiettivo la volontà condivisa di dare valore alla cultura eno-gastromica locale. Un evento rivolto alla conoscenza del cibo territoriale, in particolare della nostra Brianza, ma non solo!

CULTURA DEL GUSTO. All’interno di Villaggio Goloso il Mercato Goloso, dedicato all’esposizione e alla vendita dei prodotti selezionati affiancato ad un’area dedicata a Show Cooking e Laboratori del Gusto, per approfondire al grande pubblico tematiche legate all’agroalimentare di qualità ed alla sua sostenibilità, in un’ottica di educazione alimentare.

LA MANIFESTAZIONE

11.00 APERTURA MERCATO GOLOSO
12.00 Laboratorio di castelmagno Des Martins
12.30 Laboratorio Latte, Caglio e Sale, tutto sulla Mozzarella
13.00 BRUNCH a base dei prodotti dei nostri artigiani realizzato dallo Chef

Matteo Scibilia
Prosegue MERCATO GOLOSO fino alla chiusura dell’evento

17.00 Laboratorio Scatti di Vino
18.00 APERITIVO IN GIARDINO con Show Cooking, latte, caglio e sale, tutto sulla Mozzarella a cura di Mastro Casaro
Orari apertura al pubblico: Domenica 28 Giugno dalle 11:00 – 21:30

Ingresso al pubblico
Mattina: € 10,00 a persona. La quota comprende:
-la degustazione di tutti i prodotti del Mercato Goloso
-la degustazione dei vini
-la partecipazione al Laboratorio Latte, Caglio e Sale, tutto sulla Mozzarella.
La quota non comprende il Brunch che ha un costo di € 25,00 a persona. I visitatori che intendessero parteciparvi, pagando l’ingresso di € 10,00, hanno diritto ad uno sconto di € 5,00 sul Brunch.

Pomeriggio: € 15,00 a persona. La quota comprende:
-la degustazione di tutti i prodotti del Mercato Goloso,
-la degustazione dei vini
-la partecipazione al laboratori Scatti di Vino
-l’Aperitivo

A Maggio il Birrificio Elav apre le porte 10, 17, 24 e 31 Maggio Comun Nuovo (BG)

A Maggio il Birrificio Elav apre le porte

IL BIRRIFICIO ORGANIZZA VISITE GUIDATE ALL'IMPIANTO DI PRODUZIONE

10, 17, 24 e 31 Maggio

Comun Nuovo (BG)

Durante il mese di Maggio, per quattro domeniche di seguito, il Birrificio Indipendente Elav organizza visite guidate con pranzo in Birrificio.

Il programma si articolerà come segue:

- h.11.00 VISITA GUIDATA ALL'IMPIANTO DI PRODUZIONE CON "BIRRA DI BENVENUTO"
Durante la visita guidata, a cura del birraio, verranno illustrate le materie prime utilizzate, la metodologia di produzione e l'intero processo di brassaggio con visita diretta sull'impianto e degustazione della nuova Pils.

- h.12.00 APERITIVO CON BIS DI BIRRE IN CASK
Dopo la visita guidata ci si sposterà in una zona al coperto dove, prima del pranzo, verrà servito un aperitivo con due assaggi di Birre Elav non rifermentate e spillate direttamente dalla botte.

- h.13.00 PRANZO e ABBINAMENTO IN BIRRA
A seguire, nella zona allestita a ristorante, si pranzerà e si potrà scegliere, in fase di prenotazione, uno dei due menu studiati per l’occasione, uno di Pesce e uno Vegetariano. Ogni portata verrà accompagnata da una birra Elav sapientemente abbinata.
(A seguire tutte le specifiche)
________________________________________________________________________________

BeerGhèm dal 29 Maggio al 2 Giugno San Pellegrino Terme

BeerGhèm
la rassegna dei birrifici artigianali bergamaschi 
dal 29 Maggio al 2 Giugno
San Pellegrino Terme

Novità dagli organizzatori della quinta edizione di BeerGhèm: altri birrifici hanno confermato la loro partecipazione alla rassegna in programma a San Pellegrino Terme dal 29 maggio al 2 giugno.
Si tratta dei Birrifici Orobia di Gorle, AR Brewing di Nembro e del neonato Birrificio Otus di Seriate. Prosegue, quindi, il completamento del programma ufficiale che verrà presto svelato, anche attraverso Radio Number One, media ufficiale di BeerGhèm 2015! In tutta l'area ovest Lombardia, si potranno ascoltare 80 spot pubblicitari da 20 secondi che promuoveranno BeerGhèm.
Anche altri media locali cominciano a interessarsi a BeerGhèm: Bergamopost, nella rubrica dal titolo "BeerRoad - La via della birra a Bergamo" sta pubblicando alcune monografie dedicate ai birrifici che parteciperanno a BeerGhèm.
Sulla fan page Beerghem potrete trovare tutte le news che, nel corso delle prossime settimane, annunceranno le novità che andranno a completare il calendario delle 5 giornate dell'evento più atteso dagli appassionati di birra.
Elenco dei birrifici partecipanti: Via Priula di San Pellegrino Terme, Valcavallina di Endine Gaiano, Endorama di Grassobbio, Del Lago di Sarnico, Kaos di Grumello del Monte, Della Ghironda di Trezzo sull’Adda e Hop Skin di Curno, Birra Orobia di Gorle, Otus di Seriate, Dom Byron di Clusone, AR Brewing di Nembro.

Mangialonga delle colline a Collebeato 31 Maggio Collebeato

Mangialonga delle colline a Collebeato

31 Maggio

Collebeato (BS)


L’Arci di Collebeato presenta per domenica 31 maggio 2015, la 6° Mangialonga delle colline, una camminata enogastronomica di circa 10 km fra le vie del paese, le colline, i roccoli, i vigneti e gli ulivi di Collebeato.

All’insegna del divertimento e della solidarietà visto che il ricavato va in beneficienza ad un progetto comunale che aiuta delle famiglie del paese in difficoltà per la grave crisi in corso. Senza dimenticare l’aspetto ecologico visto che le vettovaglie sono biodegradabili e le posate si portano da casa!
Manifestazione che si terrà anche in caso di maltempo .

Valtènesi in Festa: nel ponte del 2 giugno torna la Fiera del Vino di Polpenazze

Fiera del Vino
Valtènesi-Garda Classico Doc

 dal 29 Maggio al 2 Giugno

Polpenazze del Garda (Bs)

La Fiera del Vino di Polpenazze del Garda (Bs) si prepara a tagliare il traguardo dell’edizione numero 66: cinque giorni di festa nel ponte del 2 giugno per celebrare i vini, i sapori e le tradizioni di un microcosmo unico sulla riviera bresciana del lago di Garda. 43 su 66 gli Eccellenti del concorso enologico.
E’ una manifestazione che fa ormai parte del vissuto e della storia del lago di Garda: la celebrazione di una terra fortunata attraverso le sue tradizioni, la sua cultura, e soprattutto i suoi prodotti tipici, a partire ovviamente dal vino. Sono questi gli ingredienti della Fiera del Vino Valtènesi-Garda Classico Doc di Polpenazze del Garda (Bs), che dal 29 maggio al 2 giugno torna in scena per tagliare il traguardo dell’edizione numero 66. In cartellone, cinque giorni di festa nel ponte del 2 giugno, per una rassegna dal grande appeal popolare, destinata quest’anno a richiamare anche i tanti turisti in visita sul più grande lago italiano.
“La Fiera del Vino è ormai un appuntamento irrinunciabile per la nostra comunità – spiega il sindaco nonché presidente della Fiera Andrea Dal Prete-. E’ un importante momento di aggregazione e coesione sociale, ma negli anni ha saputo crescere per diventare anche e soprattutto un fondamentale veicolo di promozione per il territorio e per un’agricoltura di eccellenza che rappresenta ormai un elemento di fondamentale richiamo anche per l’economia turistica”.
Fedele a questo mandato di valorizzazione della qualità dei prodotti autoctoni, la Fiera mette come sempre al centro del proprio programma il concorso enologico nazionale dedicato alle produzioni vinicole del territorio, istituito nel 2006 dal Ministero per le Politiche Agricole per la Doc Garda Classico, ed aperto in seguito anche alla nuova Doc Valtènesi. Sono 66 le etichette iscritte quest’anno al concorso: ben 43 quelle cui le commissioni di assaggio, riunite nella mattina di martedì 19 marzo per le degustazioni ufficiali, hanno assegnato la qualifica di Vino Eccellente, corrispondente ad un punteggio di almeno 85/100, e che verranno premiate durante la cerimonia ufficiale di inaugurazione nella mattinata di domenica 31 maggio. Da ricordare che i Chiaretti ritenuti eccellenti dalla commissione proseguiranno il loro cammino per una seconda degustazione nella quale verrà scelto il vincitore del Trofeo Pompeo Molmenti, che verrà attribuito nell’ambito di Italia in Rosa a Moniga del Garda nel weekend successivo, dal 5 al 7 giugno. Saranno inoltre assegnati dei premi speciali al miglior Valtènesi e Valtènesi Chiaretto, voluti dall’amministrazione comunale, ed al miglior Groppello e Rosso Superiore, istituiti con il contributo della Banca di Credito Cooperativo del Garda.
La manifestazione vera e propria si terrà come sempre nelle contrade e nelle piazze del centro storico medievale di Polpenazze, dal quale si può ammirare uno dei più suggestivi panorami del lago di Garda. Come sempre, i visitatori potranno degustare i vini delle 21 aziende presenti in fiera con proprio stand (tre in più rispetto allo scorso anno), acquistando all’ingresso sacca e bicchiere a cinque euro, cui si dovrà aggiungere poi 1 euro per ogni degustazione prescelta.
Non mancheranno la Corte degli Assaggi, dove si potranno effettuare degustazioni comparate dei vini in concorso in abbinamento ai migliori formaggi della zona, il Borgo Bio, dedicato ai sempre più numerosi produttori di Valtènesi che hanno scelto l’agricoltura biologica, mentre in piazza si servirà infine per cinque giorni il tradizionale e sempre gettonatissimo spiedo gardesano. In programma anche l’ormai consueto Palio del Salame dedicato au numerosi norcini locali e degustazioni guidate di olio extravergine Garda Dop a cura dell’Apol, Numerosi momenti culturali e di intrattenimento completano il programma: chiusura lunedì 2 con grande spettacolo pirotecnico.

Sagra della Scottona dal 26 al 28 Giugno Mede (PV)

Sagra della Scottona
dal 26 al 28 Giugno
Mede (PV)

L’associazione medese “La scottona”, con il patrocinio del Comune di Mede, in collaborazione con il gruppo Alpini e associazione 115 Amici dei Pompieri, organizza la nona sagra della “Scottona” in Piazza della Costituzione (Stazione a Mede, nel Pavese).
La sagra si svolgerà nei giorni di venerdì 26, sabato 27, domenica 28 giugno 2015. Per tutte le serate la ristorazione inizierà dalle ore 19.30 alle 22, mentre per la domenica a mezzogiorno inizierà alle 12.30.
Saranno serviti, gli agnolotti di scottona, risotti vari e altri primi a sorpresa. La griglia servirà filetto da 250 grammi , fiorentine da 1 kg e da 0,7- 0,8 kg.e bistecche di scottona con osso.

Serate di Gola fino al 27 giugno Lago Maggiore

Serate di Gola  fino al 27 giugno  Lago Maggiore Serate di Gola

fino al 27 giugno
Lago Maggiore



Otto tappe in compagnia di prodotti e produttori del territorio: è questa la proposta di “Serate di Gola 2015”, rassegna gastronomica organizzata dalla Camera di Commercio del VCO per valorizzare le eccellenze agroalimentari del territorio.
Le Serate si svolgono nei Piccoli Alberghi Tipici e Ospitalità di Montagna, associazione che raccoglie strutture ricettive caratterizzate da una calda accoglienza, dalla passione per la tradizione culinaria e dall’amore per la cultura locale. 
Protagonisti delle Serate sono i prodotti delle aggregazioni agroalimentari che la Camera di Commercio ha contribuito a far nascere e che accompagna in un percorso di qualità: Consorzio Tutela e Garanzia Mieli del VCO, Craver – Formaggi Caprini del VCO, Brisaula della Val d’Ossola e, l’ultima nata, Blu Frutti - Associazione produttori di piccoli frutti e ortofrutticoltori del VCO e di Novara. 
I produttori partecipano attivamente alle serate per descrivere le caratteristiche dei prodotti, raccontare il loro lavoro e per soddisfare tutte le curiosità dei partecipanti. 
Qualità dell’offerta, cultura gastronomica e associazionismo tra piccoli produttori: sono questi quindi gli elementi distintivi della rassegna giunta quest’anno alla quinta edizione. 
Ci piace pensare che le Serate di Gola, oltre ad essere un’opportunità per apprezzare prodotti di qualità del territorio, siano anche occasione per trascorrere una piacevole serata all’insegna della convivialità, della simpatia e delle tradizioni locali. 
Sabato, 9 maggio - Azienda Agrituristica Chiara – Madonna del Sasso 
Venerdì, 15 maggio - Ristorante Piemonte Da Sciolla – Domodossola 
Venerdì, 22 maggio - Ristorante Village Yolki Palki – Località La Gomba, Bognanco 
Sabato, 30 maggio - Albergo Ristorante Miramonti – Santa Maria Maggiore 
Sabato, 6 giugno - Albergo Ristorante La Baita – Alpe Crampiolo, Parco Naturale Devero – Baceno 
Venerdì, 12 giugno - Agriturismo Al Motto – Cambiasca 
Venerdì, 19 giugno - Ristorante Vechio Scarpone – Baceno 
Sabato, 27 giugno - Ristorante z'Makanà Stube – Macugnaga

Scarica il librettocon calendario e menù di tutte le serate
Scarica la locandina

Giornate Nazionali dei Castelli Provincia di Cremona fino al 31 Maggio

Giornate Nazionali dei Castelli  Provincia di Cremona  Fino al 31 Maggio
Giornate Nazionali dei Castelli
Provincia di Cremona
Fino al 31 Maggio

Una passeggiata tra ponti levatoi, torri merlate e sotterranei e tanto altro ancora...
Torna il tradizionale appuntamento di maggio con le "Giornate nazionali dei Castelli", promosso dall'Istituto Italiano dei Castelli ed, a livello locale, dalla sez. Lombardia dell'Istituto, dalla Provincia di Cremona in collaborazione con il Circuito Città murate e castellate, Archivio di Stato di Cremona e Sistema Turistico Po di Lombardia.

Coinvolti i Comuni aderenti al circuito di: Crema, Soncino, Pizzighettone, Pandino, Torre de’ Picenardi, San Giovanni in Croce, Casteldidone, Tornata, Scandolara Ravara (fr. Castelponzone). Vi saranno passeggiate in carrozza, eventi in costume e, soprattutto, visite ai nostri siti fortificati con mostre collaterali.


Giornate Nazionali dei Castelli in provincia di Cremona
PROGRAMMA 2015


Sagra del Gorgonzola dal 28 al 31 Maggio Ceretto Lomellina (PV)

Sagra del Gorgonzola

dal 28 al 31 Maggio 
Ceretto Lomellina (PV)



Programma:
la manifestazione inizia Giovedì 28-05-2015 e termina domenica 13-05-2015
il ristorante apre alle ore 19:00 e chiude alle ore 23:00
Le serate danzanti con:
28-05 Castellina Pasi
29-05 Katia e Giorgio Ichebana
30-05 Palma Group
31-05 Matteo Tarantino



http://www.cftuttinsieme.it
info@cftuttinsieme.it

“L’oro Caprino” Pillole di Formai, tra Cibo e Natura 27 giugno Bergamo


 “L’oro Caprino”

Pillole di Formai, tra Cibo e Natura

Evento inaugurale per l’apertura serale del Museo di Scienze naturali


Sabato 27 giugno, alle ore 21, iSchool partecipa con il Museo Enrico Caffi di Bergamo alla prima serata di “MUSEI NOTTI APERTE” con una speciale iniziativa dedicata ai prodotti caseari caprini realizzata in collaborazione con gli studenti dell’Istituto Alberghiero, lo chef Mario Cornali e la professoressa di cucina, Irina Cigolini.
Protagonisti: i formaggi di puro latte caprino, lavorati dal maestro casaro, Battista Leidi, storico allevatore di capre di razza Saanen di Almenno San Salvatore, per un menu tutto ispirato alla collezione ovi-caprina in mostra al Museo con esemplari unici provenienti da tutto il mondo. Dopo una breve descrizione dell’importante collezione, infatti, sarà possibile assaggiare i piatti ricreati con le specialità del casaro Battista Leidi, precursore e pioniere del settore, vincitore di oltre 500 premi e riconoscimenti. Sarà lui, con la complicità dei ragazzi, a deliziare i partecipanti con tante tipologie di formaggio, tra le quali: caprino fresco, taleggino, piramide alla cenere di nocciolo e formaggella. Il tutto, accompagnato da calici di dissetante vino bianco IGT Incrocio Manzoni dell’azienda Lurani Cernuschi, anch’essa di Almenno San Salvatore.
Una ghiotta occasione per conoscere un’Istituzione museale della nostra città che dal 1918 raccoglie e custodisce innumerevoli testimonianze del patrimonio naturalistico del nostro territorio e per scoprire da vicino l’eccellenza di prodotti che dalla natura arrivano al palato, in un fil rouge unico strettamente connesso al tema di Expo 2015 “Nutrire il pianeta, energia per la vita”. Il tutto, con la guida di due stelle della cucina bergamasca: Mario Cornali, chef e patron del prestigioso ristorante “Collina” di Almenno san Bartolomeo, già docente di iSchool, e Irina Cigolini, professoressa di cucina e amante della buona tavola, entrambi appassionati di piatti autentici, espressioni di una natura pura e generosa.
«I nostri ragazzi sono entusiasti all’idea di poter inaugurare l’apertura serale del Museo Caffi. Hanno ideato piatti che nella loro straordinaria genuinità sapranno sorprendere anche i palati più esigenti. Perché siamo convinti che il mangiar bene sia frutto di ricerca e qualità delle materie prime. Lo stesso percorso che con dedizione e curiosità si compie tra le sale di un Museo come il Caffi di Bergamo, per lasciarsi affascinare da origini e accostamenti sorprendenti, tanto nella natura quanto sulla tavola» - hanno dichiarato Valentina Fibbi e Francesco Malcangi, titolari della scuola.

Pic-week , un'intinerario tra StreetFood e Picnic di qualità 30 e 31 Maggio Parma

Pic-week 30 e 31 Maggio Parma

Pic-week

30 e 31 Maggio

Parma

E’ in partenza da Parma nel week end del 30 e 31 Maggio, Pic-week, l’itinerario gourmet che vuole portare turisti, appassionati e cultori del turismo enogastronomico nel mondo dello StreetFood e dei Picnic di qualità, attraverso un nuovo format di visita.
La manifestazione è organizzata da un gruppo di giovani di Parma.
Colazione, pranzo, merenda e aperitivo per vivere Parma con l’esperienza del Foodwalking: una gustosa passeggiata gastronomica alla scoperta delle bellezze della città, con tappe gourmet, dove i partecipanti potranno scegliere di degustare uno Streetfood preparato dai locali storici di Parma o abbinare uno sfizioso Picnic con i sapori della tradizione.

Un incontro tra sensi, arte e gusto dunque, una food experience resa ancora più gustosa dalla Pic-week Bag: una vera Lunch box creata per custodire sfiziosi picnic prêt-à-porter con i sapori di questa elegante terra.

Pic-week è un’occasione per concedersi una prelibata visita alla nostra città durante il periodo di Expo.

Una giornata all’insegna del buono e del bello di Parma.

Tutte le tappe Gourmet:

Camminando E Assaporando All Ombra Del Badile 28 Giugno Paspardo (BS)

Camminando E Assaporando All Ombra Del Badile

28 Giugno  

Paspardo (BS)

Domenica 28 giugno seconda edizione della mangialonga delle conche gemelle, una bella occasione per conoscere e degustare piatti e prodotti della Valle Camonica, ma anche per godere di paesaggi straordinari della media Valle Camonica, dagli estesi boschi di castagna, alle praterie della Conza Zumella, fino alle ardite guglie del Tredenus, all’ombra dell’imponente Pizzo Badile in Comune di Cimbergo.
È questo l’invito di “Camminando e assaporando all’ombra del Badile”, l’iniziativa promossa dall’Associazione Uomo e Territorio Pro Natura, con la collaborazione dell’Ostello del Pittore, dei Rifugi Colombè e De Marie al Volano e il Bar Gianni, grazie anche al contributo del Parco dell’Adamello, al supporto del Comune di Paspardo e con il patrocinio del Comune di Cimbergo.
La piacevole camminata, con partenza dall’abitato di Paspardo (BS), si snoderà attraverso un percorso di circa 15 chilometri, toccando alcuni dei punti panoramici più suggestivi sulla Valle, ai piedi delle alte vette sulle quali è possibile osservare l’aquila reale e lo stambecco, oggetto di un intervento di reintroduzione che proprio nel 2015 compie 20 anni. L’evento rientra nell’ambito del più ampio programma territoriale “Nelle Terre dell’Orso”, lanciato dall’Associazione Uomo e Territorio Pro Natura, finalizzato alla tutela di un territorio montano ricco di risorse naturali, gastronomiche e culturali straordinarie, già primo sito italiano inserito nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’Unesco.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA

GUSTO diVINO 1 e 2 Giugno Peschiera del Garda (Vr)

GUSTO diVINO 1 e 2 Giugno Peschiera del Garda (Vr)

GUSTO diVINO

1 e 2 Giugno

Peschiera del Garda (Vr)

1-2 giugno 2015 a Peschiera del Garda Caserma dell’Artiglieria dalle ore 10.00 alle 23.00
Sarà una due giorni all’insegna di vini pregiati e degustazione gourmet, “Gusto diVino”, manifestazione organizzata lunedì 1 e martedì 2 giugno 2015 a Peschiera del Garda da Wave (azienda del gruppo Garda Landing). Una vasta area espositiva dedicata alle aziende del settore vitivinicolo sarà allestita nella piazza di Caserma dell’Artiglieria di Peschiera del Garda.
Protagonisti saranno vini pregiati provenienti da cantine veronesi, accompagnati da degustazioni gourmet a km 0.
Oltre allo spazio espositivo, la manifestazione ospiterà anche workshop e degustazioni guidate, incontri volti a promuovere il made in Italy e a dare visibilità ad aziende di spicco del settore vitivinicolo. I visitatori verranno guidati in un’esperienza enogastronomica completa: dalla degustazione di sapori della tradizione vitivinicola e culinaria veronese, alla conoscenza di una storia centenaria. Una mostra-mercato, un ricco programma di seminari gratuiti, eventi di musica dal vivo, un contest di bellezza e laboratori creativi con la partecipazione di illustri personalità del settore, tra cui Carlo Veronese, direttore del Consorzio Lugana DOC.
Entrambi i giorni dalle 15 alle 19 intrattenimento musicale con il duo acustico 2dB; alle 21 del lunedì concerto dei September Groove, gruppo nato da un’idea di Michele Pieri e Nick Marangoni, che farà rivivere le atmosfere della migliore disco-music degli anni 70-80.
Martedì 2 giugno alle ore 21 “APERITIVINO” e a seguire DJ Set con Luca Martini, in collaborazione con Radio Pico.
Le degustazioni gourmet a km 0 sono a cura di Samo Bar.

PROGRAMMA EVENTI

Riso Buono Protagonista da Nord a Sud 30 Maggio Milano #Expo

Riso Buono Protagonista da Nord a Sud

30 Maggio

 Milano #Expo


Un fine maggio ricco di impegni per il riso di Casalbeltrame
Dal 30 maggio al primo giugno Riso Buono (www.risobuono.it) sarà protagonista di una serie di interessanti eventi ... da Milano a Napoli.
Si parte sabato 30 ad Expo, presso il Palazzo Coldiretti (ingresso Cardo Sud), dove per l'intera giornata Riso Buono sarà tra i protagonisti di Degustando, evento dedicato alla degustazione dei prodotti tipici novaresi e del Verbano-Cusio-Ossola durante la quale, per l'occasione, sarà ospite la giunta della Regione Piemonte con assessori e dirigenti. Non poteva mancare il Riso di Casalbeltrame (NO) che tra cibo, degustazioni, show cooking, laboratori e spettacoli folcloristici darà il suo contributo per informare il pubblico sulla ricchezza enogastronomica e nutrizionale che i territori del novarese e del Vco offrono. Si potrà inoltre assaggiare la bontà di Riso Buono nei piatti preparati dallo Chef Luca Marin dei MagazziniOz di Torino. La giornata rientra nell'iniziativa PiemontiAMO che, dal 25 maggio al 2 giugno, celebra l'eccellenza dei prodotti enogastronomici piemontesi.

Sapori e Suoni sul lungo Adda 27 Giugno Lodi

Sapori e Suoni sul lungo Adda
27 Giugno
Lodi
Anche quest'anno il Comune di Lodi e l'Associazione "Viviamo insieme il nostro quartiere - Porta d'Adda" organizzano la tradizionale Cena lungo il fiume,  in programma sabato 27 giugno 2015 alle ore 20.00 (in caso di maltempo domenica 28 giugno) sul lungo Adda Bonaparte.
Il menù è curato dalla Gastronomia "Fabrizio e Antonio" di Lodi, i quali riceveranno le prenotazioni dal 3 al 25 giugno presso la loro sede (Corso Adda 15 - tel. 338 2567900).
Il ricavato della cena, del costo pro capite di 25,00 € (bambini fino a 3 anni gratis), è destinato a sostenere il fondo anticrisi del Comune.


Festa del Culatello dal 29 al 31 Maggio e 1-2 Giugno Zibello (Pr)

Festa del Culatello dal 29 al 31 Maggio e 1-2 Giugno Zibello (Pr)

Festa del Culatello

dal 29 al 31 Maggio e 1-2 Giugno

Zibello (Pr)

Tre decenni di storia, centinaia di volontari, centinaia di migliaia di persone intervenute, decine di mesi di preparativi. Volendola riassumere in due righe, la festa del Culatello di Zibello potrebbe essere definita così.
E’ una storia gloriosa, costellata di successi, quella che accompagna l’importante evento locale. E’ la storia di uomini e donne che, senza chiedere nulla in cambio, si sono lungamente prodigati per il bene del paese. E’ anche la storia di un prodotto, dal nome quasi irriverente, che ha portato Zibello nel mondo.
Quando, nel 1986, per iniziativa dell’Amministrazione comunale, la manifestazione è nata doveva trattarsi di una semplice festa di piazza, una delle tante caratterizzate da buona tavola e musica, per salutare l’arrivo della bella stagione dopo i lunghi inverni trascorsi tra gelo e nebbia: componenti climatiche che, certo, non sono tra le più amate dalla gente, ma sono fondamentali per la miglior stagionatura, e quindi per la qualità, del “Re dei salumi”.
L’idea, che ha visto al lavoro diverse persone del paese (col timore, più che fondato, di dimenticare qualcuno, citiamo sicuramente gli indimenticati Titti Malmaturi, Claudio Pegurri e Attilio Demaldè, che ci hanno da tempo lasciati, ed il sindaco di allora Luciano Panelli), ha ben presto preso piede, diventando rapidamente il più importante, ed atteso, evento locale. Col tempo è nata l’associazione per la tutela del culatello di Zibello (formata da varie associazioni locali), si sono avvicendati volontari e presidenti (non si può dimenticare Paolo Sperlari, anche lui “andato avanti”, come dicono gli alpini, e che per molto tempo ha guidato il sodalizio promotore), il culatello ha ottenuto il riconoscimento della Dop (grazie all’iniziativa dell’allora sindaco Gaetano Mistura e del vicesindaco Manuela Amadei) e la kermesse si è allargata sempre di più arrivando ai risultati straordinari che oggi è capace di ottenere, richiamando migliaia e migliaia di persone tutti gli anni. Sono cambiati i volontari (per l’inevitabile ricambio generazionale), sono cambiate anche le associazioni organizzatrici che si riuniscono in un comitato coordinato dalla Pro loco. Non è cambiata però la sostanza, quella di una fiera a tutti gli effetti, dedicata ad un prodotto attorno al quale Zibello, e la Bassa Parmense, hanno saputo costruire il loro successo.
E da qui, ogni anno si riparte, con una formula consolidata ma, allo stesso tempo, con appuntamenti sempre più spettacolari e programmi sempre più variegati. E, nel piatto, sempre protagonista,

“Sua Maestà”, il Culatello.

http://www.festadelculatello.it/

Cerreto sotto le stelle il 27 Giugno Castel Cerreto (BG)


Il risott d’Albizzate 27 Giugno Albizzate


Il risott d’Albizzate

27 Giugno

Albizzate

Anche quest’anno si ripropone ad Albizzate, “Il risott d’Albizzate”, la maxi risottata che convoglia centinaia di persone presso la Piazza IV Novembre, ad attendere la realizzazione del risotto alla luganega preparato con la pentola dei guinness della Pro Loco di Gallarate. La risottata sarà, ancora una volta, il risultato della coralità tra le diverse anime Albizzatesi, la Pro Loco, il Gruppo Alpini, il gruppo Pescatori, le Associazioni sportive, Le Vecchie Glorie, Noi Donne, l’Oratorio, l’Avis e l’Aido, il Circolo The Family, il Mega, la Scuola Materna, Zampe Felici, che insieme proporranno un evento eccezionale, nato proprio con l’intenzione di esaltare il mondo del volontariato Albizzatese e la capacità delle persone di realizzare grandi imprese quando sono chiamate a lavorare insieme. Capofila della manifestazione sarà la Pro Loco di Albizzate che avrà il compito di dirigere con sapienza le molte personalità presenti e che fin dalle prime ore del 27 giugno si adopereranno per allestire un ampissimo ristorante all’aperto con più di 1000 posti a sedere, preparare i vari punti ristoro e tutto ciò che serve a creare l’atmosfera festosa.
La festa vera e propria inizierà alle ore 19.00 quando verrà messo nella pentola il soffritto che insaporirà il risotto “rugato” da rematori provenienti da tutte le Associazioni presenti. Non solo risotto, ma anche salamini, wurstel, patatine, patate elicoidali, cosa sono? lo scoprirete solo provandole, piadine e bruschette, dolci e frutta…tutte bontà che attenderanno chi parteciperà alla festa.
La zona giardino sarà interamente dedicata ai bambini con momenti ricreativi specificamente dedicati al loro divertimento e alla loro creatività, in piena sicurezza, permettendo così anche ai genitori di vivere la manifestazione con tranquillità; nel parcheggio della farmacia, inoltre, troverete i gazebi delle Associazioni un sistema per conoscerle e magari per cominciare a frequentarle attivamente.
Il cortiletto del Comune quest’anno sarà riservato all’arte con un’esposizione di opere artistiche…e per chi volesse, si potrà visitare l’Oratorio Visconteo dopo le 21.00.
Grande novità della Risottata 2015, saranno le tovagliette che si utilizzeranno: presentate recentemente in Provincia e realizzate da Agostino Alloro e Alessandra Grazia, le tovagliette dell’Explora Tour permetteranno di unire l’utile, appoggiarvi il piatto e il dilettevole con un gioco educativo; dopo aver mangiato, se porterete dadi, si potranno usare per immergersi nel Gioco dell’Oca della Provincia di Varese, un percorso che permetterà ad adulti e ragazzi di conoscere il nostro territorio e i tanti piccoli scrigni d’arte e di cultura di cui sono pieni i nostri paese.
È tutto? La risottata è un progetto costantemente in evoluzione, perciò per avere notizie fresche sulla serata è possibile iscriversi al gruppo Pro Loco di Albizzate su facebook dove si potrà essere aggiornati.

Gusta la Valgerola 28 Giugno (SO)



Sagra della Ciliegia 2 Giugno Vaprio e Canonica d'Adda


"Follie di una notte d'estate" Fidenza Village due serate di Supersconti 25 e 26 giugno Fidenza (PR)


“FOLLIE DI UNA NOTTE D’ESTATE”

FIDENZA VILLAGE DEDICA A SORPRESADUE SERATE AI SUPERSCONTI

25 e 26 giugno

Fidenza (PR)



Fidenza Village stupisce i suoi ospiti e in occasione delle prime Shopping Night regala sconti esclusivi a tutti coloro che faranno acquisti al Villaggio. Nelle serate di giovedì 25 e venerdì 26 giugno, dalle 17 alle 23, sarà infatti possibile beneficiare di incredibili sconti fino al 50%, tutti da scoprire presso le boutique di Fidenza Village.

Gli speciali sconti verranno comunicati via web e social network due ore prima dell’inizio e gli ospiti potranno così recarsi nella boutique indicata e diventare protagonisti di autentiche “Follie di una notte d’estate”, nell’elegante cornice del Villaggio.

Inoltre, nella serata inaugurale del 25 giugno, dalle 21 alle 22.30, un quintetto di musicisti si esibirà in alcuni pezzi celebri, tra cui Summer Night, Moon River, My Way, What a Wonderful World, per accompagnare lo shopping in occasione della speciale promozione “Follie di una notte d’estate”.

Da giovedì 25 giugno si aprono così le Shopping Night a Fidenza Village, all’insegna dello stile e del divertimento, con aperture prolungate fino alle ore 23 che continueranno a luglio ogni giovedì e venerdì e ad agosto ogni giovedì.

About Fidenza Village

Perledolio 28 Giugno Perledo (Lc)

Perledolio 2015

Perledolio

28 Giugno

Perledo (Lc)


L’appuntamento è per domenica 28 giugno e quella di quest’anno sarà la quarta edizione. “Perledolio… d’oro” si appresta dunque a celebrare un traguardo significativo, con il consueto obiettivo di diffondere la conoscenza e la qualità dell’olio di Perledo.
Ad aggiungere prestigio all’evento vi è tra l’altro la recente assegnazione all’olio “Terre del Lariosauro” dell’azienda agricola di Fabio Festorazzi, uno degli otto produttori di Perledo, della medaglia d’oro al premio “Los Angeles international Extra virgin olive oil competition”, concorso annuale internazionale di grande prestigio che quest’anno, a fronte di ben 500 oli presentati da tutto il mondo, ne ha premiati 94, tra cui appunto quello di Festorazzi, tra l’altro non nuovo a questo tipo di riconoscimento avendolo conseguito altre due volte in passato.
Una grande soddisfazione per Oliper, l’associazione costituita nel 1998 di cui fanno parte appunto i produttori perledesi. Il loro olio ha poi ottenuto, dopo un iter patrocinato dal Consorzio della patata bianca di Esino Lario, un altro prestigioso riconoscimento: è infatti un marchio ufficialmente riconosciuto dal ministero dello Sviluppo economico.
Quella di quest’anno di “Perledolio” è quindi più che mai un’edizione della mostra mercato ricca di… traguardi.
Così domenica 28 giugno attraverso le vie del vecchio borgo di Perledo, acquistando per 13 euro il pass in loco (oppure telefonicamente al numero 334-63.36.532), nelle cantine aperte per quella speciale occasione si potranno degustare le prelibatezze dei migliori prodotti del territorio quali ad esempio, oltre naturalmente all’olio, i formaggi, i salumi, gelati, torte, marmellate, tisane, piccoli frutti e altro ancora.
L’evento si aprirà alle ore 9.30 e si concluderà in serata, mentre la vendita dei pass terminerà alle 17.30.

Festival dei Laghi dal 30 Maggio al 2 Giugno Iseo

Festival dei Laghi

dal 30 Maggio al 2 Giugno

Iseo 

Torna a Iseo dal 30 maggio al 2 giugno il Festival dei Laghi, giunto alla sesta edizione. Organizzato dall'amministrazione comunale, l'evento ha il fine di valorizzare le località lacustri italiane dal punto di vista turistico ed ambientale ed allo stesso tempo di promuovere i prodotti tipici dei laghi italiani: oltre un'ottantina gli espositori provenienti da una quarantina di laghi italiani europei. In vetrina le eccellenze della tradizione enogastronomica degli specchi d'acqua italiani e stranieri: dall'olio d'oliva del Trasimeno, alle sarde di Montisola sul lago d'Iseo, dalle fragole del lago di Nemi ai vini dei laghi trentini e del Garda.
La manifestazione che è stata inserita nel programma "Europe for Citizens", ha il marchio ufficiale Expo 2015.
Sport, musica, arte, in un ricchissimo programma che comprende oltre cinquanta eventi, che si dipaneranno nelle vie del centro storico, sul lungolago e sullo specchio d'acqua antistante Iseo. Inoltre, a coronamento della vocazione europea dell'evento, l'incontro delle comunità che aderiscono al partenariato "nEUlakes" (Network of European lakes), che vede Iseo come capofila e comprende, al momento, le comunità lacustri di Bled (Slovenia), Manzanares El Real (Spagna), Windermere (Regno Unito), Ohrid (Macedonia), Skt. Gilgen (Austria), Lidkoping (Svezia), Savonlinna (Finlandia), Carrick on Shannon (Irlanda), Subotica (Serbia).

ViviBrianza Summer Fest 28 Giugno Osnago (Lc)

VILLA ARESE LUCINI OSPITA IL 

“VIVIBRIANZA SUMMER FEST”


Sei top chef brianzoli riuniti nel parco della dimora storica di Osnago per una serata che coniuga enogastronomia d’eccellenza, tutela del territorio e arti circensi
Una grande festa, una cornice mozzafiato nel cuore della Brianza e sei top chef del territorio che presentano tre portate ciascuno. Sono questi gli ingredienti principali delViviBrianza Summer Fest, l’evento promosso dall’associazione ViviBrianzache sarà ospitato domenica 28 giugno nel parco della  maestosa Villa Arese Lucini di Osnago.

Se poi si aggiungono la presenza di diversiartisti circensi e la performance ai fornelli dello chef ospite Marco Stabile (“Ora d'Aria” di Firenze), Presidente italiano dei Jeunes Restaurateurs d'Europe, ci sono tutti i presupposti per un evento imperdibile. Una vera e propria festa pensata per celebrare l’arrivo dell’estate e per sottolineare le eccellenze del territorio. A partire dai sei chef fondatori dell’associazione, nata per la promozione dell’enogastronomia di questi luoghi, che saranno ospiti di una delle più antiche e importanti dimore storiche della zona.

La serata inizierà alle 19 con un lungo aperitivo, mentre la cena  sarà composta da 18 portate, 3 per ogni chef, firmate da Luca Mauri (“A di Alice” di Monza), Fabio Silva (“Derby Grill” dell’Hotel de la Ville di Monza), Enrico Bartolini (“Devero Hotel” di Cavenago di Brianza), Christian Di Bari(“Due Spade” di Cernusco sul Naviglio),Giancarlo Morelli (“Pomiroeu” di Seregno) e Theo Penati (“Pierino Penati” di Viganò). Ad accompagnare i piatti saranno diversi vini come il Brunello 2009, il Giovanni Allegrini 2011, il Palazzo della Torre 2012 e il Solosole 2014, tutti prodotti d’eccellenza delle cantine Allegrini, la storica azienda vinicola della Valpollicella che ha deciso di sposare questa iniziativa unica.

Fiori Colori Sapori dall'8 al 10 Maggio Treviglio


Quattro passi tra le erbe in alpeggio 31 Maggio Cusio

Quattro passi tra le erbe in alpeggio

31 Maggio

Cusio


Pranzo a tappe tra le baite d’alpeggio alla scoperta dei gusti e Sapori delle erbe Spontanee abbinate ai Prodotti Locali della Valle Brembana
Per info e prenotazione contattaci a:
Telefono: 3332858655 

Sagra della Bufala 30 e 31 maggio Cologno al Serio (BG)

Sagra della Bufala 30 e 31 maggio Cologno al Serio (BG)

Museo Distillerie Branca 26 Giugno Milano

Museo Distillerie Branca

26 Giugno

Milano


La collezione Branca, desiderio e orgoglio della famiglia, è stata inaugurata il 4 giugno 2009. Non è solamente un museo che racconta la storia dell’azienda: è un luogo dove gli oggetti di produzione diventano espressione, comunicazione d’avanguardia, testimonianza della relazione con il territorio.
Ospitata nello storico stabilimento di Milano, in via Resegone, 2, la collezione occupa una superficie di oltre 1.000 mq, ed è frutto di dieci anni di selezione, catalogazione e allestimento. Il risultato è un’emozionante raccolta di materiali iconografici (dalle prime insegne alle immagini in bianco e nero), poster firmati dai più rinomati cartellonisti (ricordiamo Metlicovitz con il suo soggetto dell’aquila che afferra il globo) e bozzetti di campagne degli anni Settanta e Ottanta. A questi materiali si aggiungono mortai, alambicchi e distillatori: tutto “galleggia” nella magica atmosfera creata dagli aromi delle erbe e delle spezie utilizzate in produzione.
Una visita davvero unica per (ri)scoprire una realtà davvero milanese!

Sagra del Formaggio 29 e 30 Maggio Gromo (Bg)

Gromo sempre in Forma
29 e 30 Maggio
Gromo (Bg)
4^ Edizione concorso caseario

Venerdì 29 e sabato 30 maggio presso le vie del borgo di Gromo si terrà la 4^ Edizione del concorso caseario "Gromo sempre in forma". Proprio alla luce della coerenza tematica e temporale a EXPO Milano 2015, si è deciso anche quest'anno di proporre una manifestazione che coinvolga a 360° il contesto ambientale, produttivo e culturale locale. L'evento ruota attorno a un concorso caseario che ha come protagonisti la Formaggella della Val Seriana, lo Stracchino e il Formaggio di monte, valutati e giudicati dai membri dell'ONAF (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Formaggio), con lo scopo di valorizzare e conoscere l'importante produzione casearia della Val Seriana.

Il Turismo e La Cultura Gastronomica Locale 26 Giugno Milano #expo


Master sui Calici DiVini e le Eccellenze Italiane 25 Giugno Milano #Expo

Master sui Calici DiVini e le Eccellenze Italiane
25 Giugno
Milano #Expo

Il 25 giugno presso lo spazio Ferrari all’interno del Padiglione Eataly, si terrà il Master sui CALICI DiVINI e le Eccellenze Italiane, l’appuntamento ideato da Pam Panorama per approfondire la conoscenza dell’esclusiva linea di etichette vinicole dalla qualità altamente selezionata in abbinamento alle eccellenze italiane nei salumi e nei formaggi.

Giovedì 25 giugno dalle ore 12.00 alle 16.00 presso lo spazio Ferrari all’interno del Padiglione Expo di Eataly, si terrà il Master sui CALICI DiVINI e le Eccellenze Italiane, l’appuntamento ideato da Pam Panorama dedicato a chi vuole approfondire la conoscenza della selezione di vini studiata in collaborazione con il CRA - Centro di Ricerca per la Viticoltura di Conegliano -, e degli abbinamenti con le eccellenze alimentari del nostro territo
Il Master è un‘iniziativa esclusiva di Pam Panorama che si colloca all’interno di un progetto più ampio dedicato a fornire ai Clienti le informazioni necessarie per scegliere al meglio e con più consapevolezza i vini e prodotti freschi come salumi e formaggi, che rappresentano settori di eccellenza per le due insegne.

Italia Beer Festival dal 25 al 28 Giugno Milano #‎IBF

Italia Beer Festival

dal 25 al 28 Giugno

Milano #‎IBF

Dal 25 al 28 Giugno al Parco Forlanini di Milano edizione estiva dellItalia Beer Festival 2015
Le birre in degustazione, provenienti da numerose regioni italiane tra cui Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Lazio, Toscana e Friuli Venezia Giulia, mostreranno le specialità premiate in tutto il mondo, ma anche le nuove birre realizzate con aggiunta di segale Rye Apa o con l’aggiunta di frumento American Wheat, e poi le Black Saison e le Black Apa oltre a birre maturate in botti di grappa, whisky, Amarone o Sagrantino.
Saranno centinaia le birre proposte dai 25 birrifici artigianali italiani presenti: BQ; Bi-Du; Brewfist; Croce di Malto; Doppio malto; Extraomnes; Gambol ; Geco; Hibu; Lambrate; L’inconsueto; L’Orso Verde; Manerba; Retorto; Sibter Himmel; Toccalmatto; Trami; Valcavallina.
Degustazioni da 10 e 25cl su bicchiere serigrafato da acquistare in loco.
Affianca la presenza degli stand dedicati alla birra uno stand prodotti artigianali del settore gastronomico come schiacciata con salumi maremmani, panini con prosciutto cotto iberico, spianate con porchetta di cinta senese, griglie che permetteranno anche la degustazioni di carni alla brace.

Il Programma:

Street Food and Beer 27 Giugno Castelli Calepio (Bg)


Note di Franciacorta dall' 8 al 29 maggio #Franciacorta (BS)

Note di Franciacorta

dall' 8 al 29 maggio

Franciacorta


“Il vino spara fulmini e barbariche orazioni che fan sentire il gusto delle alte perfezioni”
Paolo Conte
Intersezioni, sensazioni, emozioni. Sfumature di mondi diversi ma tra loro confinanti, che si attraggono reciprocamente come magneti, dando forma vivida attraverso il potere espressivo dell’arte ad una tavolozza di colori in cui la melodia diventa effervescenza, l’armonia aroma penetrante, il ritmo liquido saporoso che inebria corpo e mente.
Il Festival “Note di Franciacorta” – progetto frutto della collaborazione tra Consorzio Franciacorta e LeXGiornate, animerà la primavera franciacortina, impreziosendo alcuni dei luoghi simbolo del territorio con artisti di fama internazionale, attraverso seduzioni musicali in equilibrio tra botti di rovere e calici di cristallo.
Protagonisti dell’evento saranno sette cantine con altrettanti concerti, nei quali vino e musica si fonderanno in una miscela pensata per appagare tutti i sensi.
Da Luis Bacalov a Enrico Pierannuzzi, passando per proposte filo-letterarie e teatrali, il Festival Note di Franciacorta trasformerà il territorio in un grande palcoscenico.
Il programma prevede 7 eventi che avranno luogo in suggestive tenute e cantine della Franciacorta.

Le date :

Bresaola Festival 31 Maggio Sondrio

Bresaola Festival 31 Maggio Sondrio 2015

Bresaola Festival

31 Maggio

Sondrio


Per festeggiare uno dei prodotti gastronomici tipici del nostro territorio il Comune di Sondrio, con la collaborazione del Consorzio di tutela Bresaola della Valtellina e dell’Unione del Commercio, del Turismo e dei Servizi della provincia di Sondrio, apre i battenti del Sondrio Bresaola Festival 2015. Una grande festa dedicata alla Bresaola che domenica 31 maggio animerà le principali piazze e vie del centro.
“Non solo perché è l’anno di EXPO, ma anche e soprattutto perché è nella storia del nostro territorio porre la massima attenzione alla qualità dei prodotti tipici, che anche quest’anno proponiamo il Sondrio Bresaola Festival. Una nuova edizione in cui saranno presenti i grandi e i piccoli produttori locali, segno che la storia della Bresaola è caratterizzata da grandi nomi che fanno conoscere questo prodotto al mercato internazionale e piccoli artigiani che mantengono viva la tradizione sul nostro territorio” commenta Alcide Molteni, Sindaco del Comune di Sondrio.
Una festa per tutti, produttori, cittadini e turisti, in onore della Bresaola, della sua storia e della sua bontà.
“Abbiamo garantito pronta collaborazione all’organizzazione del Sondrio Bresaola Festival e ringrazio il Comune per aver portato avanti questo importante evento. Il Consorzio e il nostro prodotto sono strettamente legati al territorio. La Bresaola della Valtellina è un tutt’uno con la nostra valle, ne porta il nome, ne prende i suoi profumi e li porta in tutto il mondo. E’ prodotta da persone che nel nostro territorio sono nate e cresciute e che ci vogliono restare. Questo profondo legame si traduce nella nostra presenza attiva alla manifestazione, tra i cittadini, per trascorrere giornate in allegria e all’insegna del gusto, del fare bene e del fare del bene” ha affermato Franco Moro, Vicepresidente del Consorzio di Tutela Bresaola della Valtellina.
“La Bresaola, come tutte le nostre eccellenze, ci distingue nel mondo e la presenza di grandi e piccoli produttori quest’anno permetterà a tutti i visitatori di degustare le diverse espressioni di questo prodotto. Sempre in seno all’Unione Commercio ci sarà uno stand di panificatori i quali esporranno tutti i prodotti di segale che si producono nella nostra provincia. Con questo connubio siamo certi che cittadini e turisti potranno degustare al meglio la nostra Bresaola” dichiara Manuela Giambelli, presidente del Mandamento di Sondrio Unione del Commercio del Turismo e dei Servizi della provincia di Sondrio.

Italian Cuisine in the World Forum dal 28 giugno al 1 luglio Bergamo, Milano Expo, Firenze

Italian Cuisine in the World Forum

dal 28 giugno al 1 luglio

Bergamo, Milano Expo, Firenze

IL MADE IN ITALY AGROALIMENTARE PROTAGONISTA DEGLI STATI GENERALI DELLA RISTORAZIONE ITALIANA NEL MONDO A BERGAMO, MILANO EXPO E IN TOSCANA.

L’EVENTO
Gli Stati Generali della ristorazione italiana nel mondo si terranno dal 28 giugno all’1 luglio prossimi, in occasione della quinta edizione dell’Italian Cuisine in the World Forum.
L’evento si terrà a Bergamo, Expo Milano e Firenze e avrà come protagonisti più di 150 cuochi, ristoratori e distributori di prodotti dell’enogastronomia italiana, provenienti da oltre 70 paesi. A loro si uniranno anche giornalisti stranieri e una nutrita rappresentanza di grandi cuochi italiani, a cominciare dai fratelli Cerea (Da Vittorio, Bergamo), Claudio Sadler (Sadler, Milano) e Annie Féolde (Enoteca Pinchiorri, Firenze).

I PROMOTORI 
Il Forum è un’iniziativa promossa da itchefs-GVCI (www.itchefs-gvci.com), un network che conta oggi oltre 2500 professionisti della ristorazione italiana nel mondo. L’appuntamento di quest’anno è promosso in collaborazione con Lorenzo De Medici - The Italian International Institute (http://www.ldminstitute.com/), la cui didattica, da oltre 40 anni, è incentrata su un vincente connubio tra lingua e arte e, di recente, cucina, anche grazie alla sua Scuola nel Mercato Centrale (San Lorenzo) di Firenze (http://www.cucinaldm.com/).

I PROTAGONISTI 
I delegati del Forum rappresentano un settore che conta circa100.000 ristoranti italiani nel mondo, autentici ambasciatori della cucina italiana, che servono ogni giorno milioni di clienti attratti dalla proposta enogastronomica italiana autentica e di qualità.

I TEMI 
Il Forum è un’occasione unica per dibattere i temi legati alla ristorazione italiana all’estero, le problematiche attuali e le sfide che incontra la produzione agroalimentare di eccellenza italiana sui mercati esteri, i successi e il futuro della cucina italiana nel mondo.

LE ATTIVITA’

Museo Salterio. Officina del Gusto e del Paesaggio 30 Maggio Zibido San Giacomo

Museo Salterio. Officina del Gusto e del Paesaggio
30 Maggio
Zibido San Giacomo

Lungo il naviglio Pavese, nel comune di Zibido San Giacomo, grazie al piano di recupero del patrimonio naturale, Cascina Salterio: un complesso rurale di impianto settecentesco affacciato sui Navigli, è stata valorizzata attraverso una riorganizzazione funzionale degli edifici e delle aree. In particolare il fabbricato denominato ” Stallone ” è stato destinato a sede museale ” MUSA “, dedicata al tema del gusto e dell’alimentazione che sarà inaugurato Sabato 30 Maggio ore 11.00

L’edificio ha una superficie di circa 1.000 mq che raddoppierà con il riuso del fienile al piano superiore. Museo Salterio non è un semplice museo sulla civiltà contadina ma ospiterà laboratori di sperimentazione e produzione alimentare, percorsi di formazione, un archivio del territorio e una biblioteca tematica sull’alimentazione e sul paesaggio. Questi spazi saranno integrati da un’aula convegni, da spazi per la promozione e la degustazione di prodotti locali.

Il MUSA vuole essere una polarità per la valorizzazione dell’agricoltura, la conservazione e la valorizzazione delle tradizioni alimentari e delle tecniche di coltivazione ma anche, del rinnovato sistema delle cascine del sud milanese che hanno riorganizzato la socialità del territorio. L’obiettivo è quindi , di costruire un’identità condivisa con la collettività locale che avrà un ruolo concreto nella sua nascita e gestione attraverso iniziative e manifestazioni.

Invito MUSA 30 maggio 2015

Sapori e Tradizioni 27 Giugno Parre (Bg)

Sapori e Tradizioni bergamo
Sapori e Tradizioni
27 Giugno
Parre (Bg)


La manifestazione è nata con l'intento di rievocare l'atmosfera del mondo rurale, di riscoprire le tradizioni locali e i sapori della nostra terra.
Nel vecchio nucleo abitato "de Par Sùra" è stato realizzato un percorso dove "Sapori e Tradizioni" si fondono tracciando una strada del gusto.
Nel centro abitato sono stati individuati alcuni cortili e porticati che, adeguatamente allestiti, vi faranno riscoprire alcuni mestieri oramai dimenticati come l'arrotino, l'ombrellaio, il mugnaio, la lavandaia e la lavorazione della lana, con la passibilità di degustare e acquistare i prodotti tipici dell'agricoltura bergamasca. Verrà, inoltre, data dimostrazione pratica delle fasi della lavorazione del latte e della preparazione degli "Scarpinocc De Par"; ravioli a forma di scarpetta preparati con ripieno rigorosamente "di magro", piatto caratteristico di Parre.

Festa di' curnitt dal 25 al 28 Giugno Usmate Velate (MB)



Festa di' curnitt 2015Festa di' curnitt

dal 25 al 28 Giugno

Usmate Velate (MB)


25 giugno: serata brasiliana in collaborazione con l'associazione brasiliana italia/porto alegre - cena brasilera con feijoada su prenotazione (fausto 3357768973 - riccardo 3338493367) allietata dalla bossa nova del gruppo "voce' trio" e durante la serata dimostrazione di capoeira (antica arte marziale brasiliana)

26 giugno: serata disco dance anni '70 - rituffiamoci nell'atmosfera di quegli anni con i "dance attraction" forti del loro incredibile look e sound di quegli anni 27 giugno: specialita' della gastronomia siciliana (arancini-pasta alla siciliana-baccala'siculo-cassatine) e ballo liscio con martino - divertimento garantito nel pomeriggio, per i piu' piccini, spettacolo di bolle di sapone del "cappellaio matto" 28 giugno: country nigth dance - animazione, fin dal pomeriggio, a cura di diego country entratinment - la nostra cucina, per questa serata, si trasfomera' in una vera e propria steakhouse u.s.a. inoltre: tutte le sere aperitivi prearati dai nostri bartendersgentilmnte concessi dal famoso locale monzese "officine libra" pizzata pizzata della domenica mezzogiorno sabato e domenica i piu' piccini si potranno divertire con bellissimi gonfiabili i curnitt (fagiolini verdi) quest'anno a km zero (coltivati nei campi della frazione che ci ospita).