8/20/2014

Il mese della vera Salsiccia di Castrato dal 1 al 30 Novembre Breno (Bs)

Il mese della vera Salsiccia di Castrato 2014

 Il mese della vera Salsiccia di Castrato

dal 1 al 30 Novembre

Breno (Bs)

La salsiccia di castrato è uno dei piatti più tipici di Breno che, giustamente, ne rivendica i natali. Per tutto il mese di ottobre i ristoratori del paese la propongono nei propri menu (insieme a contorno, dessert e caffé) a un prezzo fisso di 16 €.



Salsiccia di Castro di Brenese

La storia
"Breno, caratteristica cittadina della Valle Camonica, ricordata per l'antico e ancora dominante castello medioevale, è anche un importante meta per gli appassionati cultori di prodotti tipici della gastronomia Camuna; tutto questo lo si deve alla salsiccia di castrato, la cui ricetta è descritta nel libro di Giacomo Ducoli di Breno.
Essa è statta inventata, secondo le testimonianze dei fratelli Pedersoli, da Pietro Rizzieri, il quale, la produceva già alla fine del 1800, tagliando la carne a pezzettini su di un ceppo. Nel 1922, Rizzieri insegnò la sua ricetta a Giovanni Pedersoli detto “Signur del Doss”,il quale iniziò la produzione su più vasta scala, portandola nei vari paesi della Valle Camonica da Edolo a Lovere. Quando cominciarono ad apparire i primi tritacarne a manovella, Pedersoli in località Broli, collegando il tritacarne al mulino del signor Giacomelli, riuscì ad incrementare la produzione della salciccia di castrato, risparmiando così tempo e fatica.
Nel 1932 la licenza di macelleria ovina venne venduta a Giuseppe Pedersoli, fratello di Giovanni, il quale la gestì fino al 1950, anno in cui fu rilevata dai fratelli Martino, Giovanni, Giglio e Girolamo Pedersoli. Attualmente la macelleria è gestita dal figlio di Martino: Giuseppe Pedersoli, dalla cognata di Giuseppe, vedova del fratello Mimmo e dal nopite Enrico Pedersoli."

Come cuocerla
Immergete la salsiccia di castrato in una pentola d'acqua in ebollizione, riportare l'acqua a leggero bollore per 13 minuti; al termine della cottura togliere la salsiccia dall'acqua e farla riposare su di un vassoio per circa 5 minuti facendo molta attenzione a non forarla.
Si consiglia di tagliarla a fette accompagnandola con contorno di patate bollite, peperonata o purea di patate.

Curiosità
La salsiccia di castrato è insaccato magro, ottenuto dalla lavorazione di Carni Ovine con Sale, Pepe, Spezie, Aglio e brodo. Tempo di conservazione 1 settimana.
Il Comune di Breno ha assegnato il marchio DE.CO., Denominazione Comunare d'Origine alla "Salsiccia di Castrato Brenese" nel 2005.


Nessun commento:

Posta un commento