7/28/2014

"Aperitivi del Paesaggio" un viaggio nei sapori d'Italia fino il 18 Settembre Bergamo

Aperitivi del Paesaggio

Viaggio nei Sapori d'Italia 

fino il 18 Settembre Bergamo


Cibo e territorio: delizia per la vista e per il palato. L’istituto iSchool partecipa alla manifestazione I Maestri del Paesaggio-International Meeting of the Lansdcape and Garden, a Bergamo dal 6 al 21 settembre, curando le eccezionali degustazioni degli “Aperitivi del Paesaggio”.
Allestiti nel cuore di Città Alta, gli assaggi conquisteranno bergamaschi e visitatori ricorrendo al fascino universale della natura. Quattro incontri dedicati ai colori dell’alimentazione, ai paesaggi metafisici, al design e al territorio, con un progetto solidale pensato per Expo2015. Un serbatoio di sapori a Km0, ottenuti attraverso l’uso sapiente di piante officinali e ingredienti d’orto.



Il benessere dettato dall’unione dell’uomo con la natura sarà il fil rouge di un percorso culturale e gastronomico che condurrà i partecipanti alla scoperta del valore straordinario della nutrizione, della sua importanza per la cura del corpo e della mente.
In ambienti affascinati, nell’antico borgo dai suggestivi scorci, il talento degli studenti dell’Istituto alberghiero iSchool si esprimerà alla presenza di artisti dalla fama internazionale. Gli aperitivi del paesaggio con il tocco dello chef bergamasco Mario Cornali, titolare del ristorante “Collina” di Almenno San Bartolomeo, da poco alla guida del “Laboratorio per i servizi enogastronomici” di iSchool. Ad aprire il ciclo di incontri con il tema “Noi siamo quello che mangiamo”, lunedì 8 settembre, al Caffè della Funicolare, partendo dalla massima del pensatore tedesco Ludwig Andreas Feuerbach, a cavallo tra filosofia e buona tavola, gli ospiti saranno introdotti in un interessante viaggio nel mondo dell’alimentazione guidati dalla dott.ssa Lidia Rota Vender, presidente di ALT -  Associazione per la Lotta a alla Trombosi e alle malattie cardiovascolari- Onlus. “Se è vero che noi siamo quello che mangiamo, dedicare un po’ di tempo a informarci può servirci a vivere meglio – ricorda Lidia Rota Vender. Prevenire le malattie da Trombosi richiede attenzione anche a tavola, non necessariamente sacrificio, ma certamente intelligenza. Nutrirsi è indispensabile: nutrirsi bene è un privilegio, molto spesso una scelta. La scienza ha dimostrato che un’alimentazione equilibrata per quantità e qualità mantiene sani e protegge dalle malattie da Trombosi, che possono cambiare la vita. Scegliere per noi e per i nostri figli un’alimentazione sana come abitudine quotidiana cambia la vita in meglio”. Un invito quindi, a recuperare il senso dell’equilibrio per scegliere con il buonsenso.

Martedì 9 settembre, la conversazione si sposterà al Baretto di San Vigilio con tema incentrato su “Design e paesaggio. Destini incrociati”. Parteciperanno al dibattito: i progettisti Design+Contest, l’architetto Daniela Calabi, docente e ricercatrice al Politecnico di Milano, nonché consulente di numerose istituzioni, aziende ed enti di ricerca e Valeria Moliterno, interior designer allieva del critico d’arte Philippe Daverio, curatrice di mostre d’arte e docente di progettazione alla facoltà del Design del Politecnico di Milano. Nel corso dell’incontro, design e paesaggio, ovvero, contenitore e contenuto saranno analizzati in un rigoroso dibattito progettuale in cui ci si chiederà come comunicare le unicità e le identità dei luoghi e come custodire e raccontare i patrimoni paesaggistici e culturali italiani, facendone valore aggiunto per il turismo.

Ancora, lunedì 15 settembre, l’appuntamento sarà alla GaMeC in via San Tomaso per la lectio magistralis dell’architetto Michele De Lucchi che presenterà le straordinarie creazioni “Case, Casine, Casette, Casone”, opere in legno nate dal dialogo tra architettura e arte. Sue alcune delle creazioni più importanti al mondo: responsabile del design Olivetti, ha elaborato teorie personali sull’evoluzione dell’ambiente di lavoro, sviluppando progetti sperimentali, tra gli altri, per Compaq Computers, Philips, Siemens, Vitra. Insignito nel 2000 della onorificenza di Ufficiale della Repubblica Italiana dal presidente Ciampi per meriti nel campo del design e dell’architettura, ha curato numerosi allestimenti espositivi per musei come  la Triennale di Milano, il Palazzo delle Esposizioni di Roma, il Neues Museum di Berlino. “I miei progetti nascono dall’osservazione, lascio che il tempo scorra e che mille cambiamenti attraversino il legno, simbolo di vita e territorio, di alternanza ed evoluzione. Perché nulla è irrimediabile né precostituito in natura e ogni scelta conduce sempre a nuove scoperte” – svela De Lucchi.

Infine, giovedì 18 settembre il Distretto 2042 del Rotary con la partecipazione di EXPO Milano 2015 SpA e Comune di Milano, presenterà presso il Ristorante Il Gourmet, il progetto Aquaplus, ideato per accompagnare gli abitanti di Haiti verso una futura autosufficienza, migliorando l’accesso all’acqua potabile e le competenze agrozootechine per le produzioni ad alto valore nutrizionale. A esporre l’ambiziosa iniziativa sarà il prof. Alberto Schiraldi dell’Università degli Studi di Milano, membro del Comitato Esecutivo del Programma Aquaplus. ”È questo il modo che Rotary ha scelto per puntare l’attenzione della comunità sui Paesi in difficoltà, riflettendo sull’importanza delle risorse naturali collegate al territorio quale fonte di alimentazione” – spiega Schiraldi.

Nessun commento:

Posta un commento