7/27/2014

Sagra dei Crotti il 7 e dal 12 al 14 Settembre Chiavenna (So)

sagra dei crotti 2014

Sagra dei Crotti
7 e dal 12 al 14 Settembre
Chiavenna (So)


Atteso incontro con i gustosi sapori locali nei caratteristici "crotti" di Chiavenna aperti in occasione della sagra in un'atmosfera di allegra convivialità. Ricca kermesse di manifestazioni culturali, folcloristiche e sportive. Domenica 7 e dal 12 al 14 di settembre



La Valchiavenna e la Sagra dei Crotti
Il 7 settembre con l’anteprima e dal 12 al 14 settembre, a Chiavenna si festeggia la “Sagra dei Crotti”.
A soli venti chilometri dalla cima del lago di Como, Chiavenna è una bella cittadina ricca di storia grazie ai passaggi commerciali che nei secoli l’hanno vista luogo strategico di transito dal nord al sud delle Alpi, dalla Lombardia alla Svizzera, attraverso i passi Spluga e Maloja.
È famosa per il Museo del Tesoro e per la preziosa Pace, gioiello medioevale. Ma la particolarità più curiosa e affascinante di questo luogo sono i Crotti: delle grotte formatesi migliaia di anni fa con l’ammassarsi delle rocce scivolate dai monti che hanno creato delle cantine naturali dove la temperatura è costante tutto l’anno.

Oggi sono luoghi dove incontrarsi e stare in compagnia degustando un calice di vino accompagnato da ottimi salumi e formaggi. In occasione della sagra, vengono aperti al pubblico anche i crotti privati. Sarà quindi possibile ammirare le magnifiche forme che la natura ha dato a queste grotte, con in più la possibilità di gustare in ogni Crotto un menù particolare.
Trattandosi di Chiavenna non possono mancare i gnocchetti e le costine al lavecc (la tradizionale pentola in pietra ollare). Così come il volino di capra, una sorta di bresaola di capra che si taglia portando la coscia seccata alla spalla a mò di violino. Invece dell’archetto si usa un affilato coltello per affettare la gustosa carne.

Nei dintorni di Chiavenna ci sono tante occasioni per trascorrere il tempo libero, dalla visita di Palazzo Vertemate Franchi a una sosta rinfrescante nei prati di fronte alle Cascate dell’Acquafraggia. Ma si può anche salire fino a Montespluga dove ammirare le limpide acque del lago, oppure camminare lungo la Via Spluga, itinerario in più tappe che porta fino in Svizzera, con la quale confina un’altra vallata interessante, la Bregaglia, dove il piccolo borgo di Soglio è da cartolina. Per fare un po’ di movimento dopo le degustazioni, con pochi sforzi si può arrivare da Chiavenna fino al lago di Como pedalando lungo una bellissima pista ciclabile.

Il PROGRAMMA completo dell’evento sarà disponibile sul sito: www.sagradeicrotti.it

Nessun commento:

Posta un commento