mercoledì 12 giugno 2013

Formaggi nel Verde, Degustazione guidata 15 Giugno 2013 Bergamo Alta



martedì 11 giugno 2013

Tra Sapori e Leggende 9 Giugno Ponte Nizza (PV)

9 GIUGNO SUI SENTIERI DI S. PONZO


TRA SAPORI E LEGGENDE SUI SENTIERI DI S. PONZO
Passeggiata con merenda tra natura, storia e prodotti tipici del Monte Vallassa e del borgo di San Ponzo Semola
DOMENICA 9 giugno 2013
San Ponzo Semola, Ponte Nizza (PV)
L’escursione porterà alla scoperta dei luoghi incantati legati a questo misterioso eremita medievale, la cui figura è circondata da numerose leggende riguardanti perfino la sua alimentazione ed i prodotti naturali e tradizionali di questa zona.
La partenza della passeggiata è prevista per le ore 14:45 di fronte alla pieve medievale dove sono conservate le reliquie del santo (coordinate gps 44.836837,9.099233)
Dopo la visita guidata della chiesa, ci si trasferirà al vicino caseificio Verardo, una piccola azienda artigianale che ha ripreso l’allevamento delle razze di bestiame un tempo tipiche del territorio allo scopo di produrre salumi e formaggi secondo le antiche tradizioni.
Dopo un breve tour delle strutture, si partirà in compagnia di esperti di natura e storia locale per una facile passeggiata ad anello che avrà come prima tappa il piccolo borgo medievale dalle case in sasso, per poi inoltrarsi lungo i sentieri boschivi del Monte Vallassa, uno dei siti fossiliferi ed archeologici più importanti dell’Oltrepò Pavese.
Attraverso boschi secolari che forniranno l’occasione di osservare numerose specie vegetali autoctone e tracce della copiosa fauna locale, si arriverà alla zona in cui la roccia arenaria è stata scavata dagli agenti atmosferici, formando le grotte in cui fu rinvenuto il corpo dell’eremita Ponzo. Qui scopriremo le leggende che circondano la figura del santo e come sia possibile sopravvivere in questi luoghi nutrendosi dei prodotti reperibili in natura. Dopo un’abbondante merenda a base di prodotti tipici, specialità locali ed acqua di sorgente sul tema delle leggende di S. Ponzo, si ridiscenderà attraverso un pittoresco paesaggio di prati e frutteti al punto di partenza.
L’arrivo è previsto per le ore 18:00 circa.
Sono necessari borraccia con acqua per il percorso nonché abbigliamento e calzature adeguati ad un’escursione campestre.
E’ RICHIESTA LA PRENOTAZIONE POSSIBILMENTE ENTRO VENERDI’ 7 GIUGNO.
Informazioni e prenotazioni presso:
ASS. RICR. CULTURALE CALYX
E-mail: calyx_pv@alice.it
Tel. 349-5567762 (Andrea) oppure 347-5894890 (Mirella)

mercoledì 5 giugno 2013

6^ Festa del Riso 9/10/11 Giugno in Corte Roncoferraro (MN)

9 – 10 – 11 GIUGNO 2012
6^ Festa del RISO in CORTE
presso Corte FACCHINA PICCOLA a NOSEDOLE di RONCOFERRARO (MN)
 riso1
STAND GASTRONOMICO con STRAORDINARIA OFFERTA

di ben 9 RISOTTI della nostra TRADIZIONE cucinati
          da ciascun COMITATO/ASSOCIAZIONE con RICETTE UNICHE e SPECIALI









Sabato 9 dalle 19.00 alle 23.00
Domenica 10 dalle12 /14,30 e dalle19.00/22,30
Lunedi 11 dalle 19.00 alle 22.30 (€10 tutto compreso)

La scelta Gastronomica sarà completata con FORMAGGI, MOSTARDE, COTECHINO, GNOCCO FRITTO con SALUMI e BIRRA ARTIGIANALE
e con i PRODOTTI TIPICI di “Caseificio Forte Attila” di Nosedole, Cantine LEBOVITZ di Governolo, Loghino 6 Piane di Cardinala, Cotechino F.lli Merlotti e Birra Artigianale di Corte Pilone
Eventi Musicali

- SABATO 9            Musica dal vivo con ANDREA Benedini
- DOMENICA 10      Gruppo “SUNFLOWERS” in Concerto

                                             
EVENTO PER RACCOLTA FONDI A FAVORE ATTIVITA’ PRO LOCO e OdV TRASPORTO PROTETTO
Mercatino delle Carabattole e della solidarietà

lunedì 3 giugno 2013

Italia in Rosa "Drink Pink" Dal 7 al 9 Giugno Moniga del Garda



ITALIA IN ROSA, IN VETRINA LE ECCELLENZE DEL “DRINK PINK”
7/9 Giugno 2013
Moniga del Garda (BS)



Giunge alla VI edizione l’ormai tradizionale manifestazione gardesana dedicata ai rosé d’Italia e del mondo: l’appuntamento è in programma dal 7 al 9 giugno 2013 a Moniga del Garda (Bs), Città del Chiaretto, per tre giorni fitti di appuntamenti, degustazioni, approfondimenti tecnici dedicati al mondo in rosa. Ospite d’onore del 2013 la denominazione francese del Bandol, produttrice di uno dei rosé più noti ed apprezzati al mondo.

Si rinnova anche quest’anno l’ormai classico appuntamento di fine primavera con “Italia in Rosa”: la grande vetrina dei rosé italiani (ma non solo) si prepara infatti a tornare in scena con una VI edizione all’insegna delle novità, in calendario per ben tre giornate da venerdì 7 a domenica 9 giugno 2013.
“La cornice sarà ancora una volta quella di Moniga del Garda, sulla riviera bresciana del Benaco, ormai nota a livello nazionale come la Città del Chiaretto – spiega il presidente del Consorzio Valtènesi Sante Bonomo-. Qui torneranno ad aprirsi i suggestivi giardini della seicentesca Villa Bertanzi, il luogo dove oltre un secolo fa il senatore veneziano Pompeo Molmenti codificò il procedimento produttivo del Valtènesi Chiaretto Doc, il grande rosé del territorio, protagonista principale di una manifestazione all’insegna del confronto con i vini rosa di tutte le più importanti aree vocate italiane”.
La formula dell’evento non cambia, pur perfezionandosi ad ogni appuntamento e senza mancare di presentare risvolti sempre più interessanti sia per curiosi che per appassionati. Sull’onda del grande successo riscosso dall’edizione 2012, la manifestazione si amplia a tre giornate: le cantine ospiti saranno circa un centinaio, provenienti da tutta Italia ma anche da Oltralpe, per un totale di oltre 150 etichette in degustazione, con una importante rappresentanza di aziende premiate nel corso delle ultime edizioni del Mondial du Rosé di Cannes e del Concorso Enologico dei Rosati d’Italia di Otranto, due fra le competizioni più importanti dedicate a questa tipologia.
Altra novità di quest’anno è rappresentata dalla possibilità per i produttori di presenziare alla manifestazione per presentare personalmente i propri vini a visitatori, operatori e buyer: un’opportunità di cui una buona parte delle cantine presenti in fiera ha deciso di avvalersi.
“Di particolare rilevanza sarà anche il convegno “Tutti i colori del rosa- Prevedere, estrarre, stabilizzare il colore dei vini rosati”, che si terrà sabato 8 alle 14.30 nella sala consiliare degli Comune di Moniga – annuncia Bonomo-. Fra i relatori autentiche autorità del settore come Gilles Masson, direttore del Centre du Rosé, e Patricia Ferrero, direttrice dell’Associazione Vini di Bandol. E proprio il Bandol, una delle barriere mondiali del drink-pink, sarà la denominazione ospite di quest’anno, con numerose etichette che andranno ad arricchire il ventaglio di tipologie in degustazione”. Sempre sabato è in programma anche la cerimonia di conferimento del Trofeo Pompeo Molmenti al miglior Chiaretto della vendemmia 2012, mentre il cartellone è completato dalle numerose degustazioni guidate. Da quest’anno verrà anche allestito un “wine shop” di Italia in Rosa, ovviamente aperto al pubblico, con la possibilità di acquistare le etichette degustate in fiera, e sarà presente uno stand delle Donne del Vino capitanato dalla responsabile regionale Cristina Inganni. In tutti i ristoranti di Moniga si potrà infine degustare il piatto ufficiale di Italia in Rosa: si tratta del Coregone all’Olio, tipica ricetta di territorio che verrà proposta a partire proprio dalla manifestazione. Invariato il biglietto d’ingresso, che costa ancora 10 euro. Tutte le info aggiornate su www.italiainrosa.it.


Promozione Consorzio Valtènesi
promozione@consorziovaltenesi.it
338/8387397