mercoledì 31 ottobre 2012

Città Del Cioccolato e Fiera di San Martino Rivanazzano Terme dal 30 Ottobre al 4 Novembre

Chocolate

Città Del Cioccolato e Fiera di San Martino

Rivanazzano Terme (Pavia)

Dal 30 ottobre al 4 Novembre

Sarà la prima cittadina in provincia di Pavia e diventare Città del Cioccolato, titolo ambito consegnato dall’associazione Chococlub: parliamo di Rivanazzano Terme. L’evento verrà celebrato martedì 30 Ottobre 2012 alle ore 11 nella Casa Municipale della località termale pavese con la consegna della targa da parte dell’Associazione Chococlub al sindaco Romano Ferri e alla Giunta. Rivanazzano dedicherà al “cibo degli dei” un vero e proprio tributo domenica 4 Novembre 2012 nell’ambito della Festa di San Martino.

In Piazzetta della Posta ci saranno infatti tre postazioni per la degustazione (e l’acquisto) di torte al cioccolato, pralineria, cioccolata calda, sfogliatine, dragées, tartufi. Ci sarà inoltre una scenografica, lucente fontana di cioccolato.

Tra i vari appuntamenti in programma sono altresì previsti incontri per conoscerne la filiera. Quanto alle attività ludiche il programma prevede un laboratorio di “ciocco-disegno”, sessioni di make up per piccoli trasformisti e l’allestimento de “La Stanza di Caterina” dove i bambini giocheranno a “fare i grandi”.

In giro per la città, infine, ci saranno tante, tantissime occasioni di divertimento nell’ambito della Fiera di San Martino: percorsi del gusto, le mostre mercato della frutta e dei funghi, una appassionante partita a scacchi viventi “zucche contro salami”, l’apertura dalle 10 alle 16 di “Alleterme”, la nuova area di 2200 metri quadrati delle Terme di Rivanazzano (percorso vascolare, sauna, bagno turco, piscina termale).

Preparare e Degustare la Fonduta di Cioccolato 11 Novembre Rovato (BS)

Con l’avvicinarsi delle feste crescono attese e preparativi per i grandi banchetti festivi, e cosa meglio di un corso dedicato alla creazione di prelibatezze al cioccolato per prepararsi al meglio? Castello Quistini organizza domenica 11 novembre 2012, presso la cucina del suo palazzo, un incontro rivolto a curiosi e appassionati per imparare a preparare e a degustare la fonduta di cioccolato e di alcune sue varianti. In accompagnamento verranno preparati spiedini di frutta di stagione e dolcetti delle feste.
Il programma prevede un’introduzione al corso, la presentazione delle ricette, la preparazione e in conclusione una degustazione dei piatti cucinati e sarà tenuto da Graziella Carbone, che da sempre possiede un’innata passione per la cucina, sia verso il recupero delle ricette della tradizione che per quelle specifiche del cioccolato maturando una grande esperienza nel corso degli anni, tra corsi di aggiornamento e perfezionamento presso le scuole di cucina più prestigiose.
Alla conclusione della degustazione lo staff di Castello Quistini offrirà a tutti i partecipanti una visita guidata al palazzo. Al raggiungimento del numero massimo di iscritti verrà attivata una lista d’attesa e programmato un secondo incontro la Domenica successiva.
Per i dettagli relativi al corso e per iscriversi visita il sito web di Castello Quistini www.castelloquistini.com nella sezione “eventi”. Castello Quistini è presente e molto attivo anche all’interno della pagina Facebook che puoi trovare a questo indirizzo: www.facebook.com/castelloquistini.
Chi è Graziella Carbone
Negli anni ‘80 ha frequentato con successo il Corso di Alta Cucina della Scuola di Arte Culinaria “Cordon Bleu” di Roma (il suo certificato ha la firma di Luigi Carnacina!). Negli anni ha seguito Corsi di aggiornamento e di perfezionamento presso varie Scuole, tra le quali la prestigiosa Scuola de “La Cucina Italiana” di Milano, specializzandosi in Pasticceria e Cioccolato. Ha curato la preparazione di molti ricettari di cucina per grandi Aziende, tra le quali Mulino Bianco, Rana e Arena. E’ ai quaderni e ai fornelli della sua Scuola di Cucina L’Acero Goloso – presso il proprio B&B L’Acero Rosso di Trescore Balneario – con incontri su “La Cucina del Territorio” per ritrovare antichi sapori ed ingredienti e “La Cucina dei Semplici” per scoprire come e perché cucinare con erbe dimenticate.
Info e iscrizioni:
Il corso è a numero chiuso (18 partecipanti max)
www.castelloquistini.com/eventi/
www.facebook.com/castelloquistini
stampa@castelloquistini.com
Tel +39 339 1351913
Castello Quistini
www.castelloquistini.com
Via Sopramura 3/A
25038 Rovato (Bs)
Data: Domenica 11 Novembre
Orario: 15,00 – 17,00
Visita guidata al palazzo: alle 17,00 (compresa nella quota d’iscrizione)
Quota di iscrizione: 40,00 €



lunedì 29 ottobre 2012

San Martino in Cantina Domenica 11 Novembre Scanzorosciate (BG)


logoTrasp[1]
 
LA BRUGHERATA PRESENTA:
SAN MARTINO IN CANTINA DOMENICA 11 NOVEMBRE DALLE 10 ALLE 18

"...ma per le vie del borgo dal ribollir de' tini va l'aspro odor dei vini
l'anime a rallegrar..."

Apertura speciale dell'azienda per domenica 11 novembre con ingresso libero.
Durante la giornata la pasticceria Sofia di Boltiere presenterà il panettone all'uva di Moscato di Scanzo in produzione limitatissima...
Potrete visitare il nuovissimo show room posto all'interno dell'azienda, visitare la cantina e degustare le nuove annate dei vini.
Nel pomeriggio alle 15.00 una degustazione guidata di Moscato di Scanzo annata 2008 con abbinamenti a sorpresa.
Per la visita e la degustazione durante la giornata non occorre prenotare.
Per la degustazione di Moscato di Scanzo costo 10,00 euro su prenotazione.
Per informazioni: info@labrugherata.it 035655202
La Brugherata
Via Medolago n. 47
24020 Scanzorosciate (BG)
www.labrugherata.it













giovedì 25 ottobre 2012

Vino Novello e Sapori d’Autunno il 4 Novembre Torrazza Coste

vino_novello_e_sapori_dautunno

Vino Novello e Sapori d’Autunno

4 Novembre 2012

Torrazza Coste

 

Domenica 4 novembre 2012, dalle ore 10,00 alle 18,00 Cantina Torrevilla - Torrazza Coste (Oltrepo Pavese) “Vino Novello e Sapori d’Autunno” Le Cantine Torrevilla festeggiano il primo vino della nuova annata.
“Le cantine apriranno al pubblico alle nove; dalle dieci aperitivo con focacce e vino Giovine Novello, quindi dalle 12,30 inizia il grande pranzo con le specialità autunnali che vede protagonisti i volontari della Croce Rossa di Voghera, le Pro Loco di Torrazza Coste e Codevilla, l’Auser di Torrazza Coste e la Protezione Civile di Torrazza Coste.
L’occasione sarà ghiotta per assaggiare gli eccellenti prodotti gastronomici della linea Sfizi & Golosità in un abbinamento gioioso tra prelibatezze e vino: gli aceti di Cortese e di Bonarda, l’olio extra vergine del Garda, le ciliegie al liquore e l’uvetta alla Grappa, le pesche al Raseidorato e le pere al Rugiade, le mostarde
di frutta fresca (mele, pere, pere cotogne), i mieli del territorio (acacia, millefiori, melata di bosco), la marmellata di lamponi dell’Appennino Pavese, il budino al mosto di Moscato, il salame di Varzi, la coppa della valle Staffora, il riso Carnaroli, il panettone artigianale, i prelibati Baci di Torrevilla e tante altre specialità locali.
Una vasta esposizione di cesti natalizi faranno da contorno nell’elegante e festosa atmosfera della Bottega del vino.


Opuscolo in Pdf

martedì 23 ottobre 2012

I Vingnaioli dell’Alto Adige a Milano il 29 Ottobre

header-logo-fws 

Vini D'Autore

I Vignaioli dell’Alto Adige a Milano

 

Il 29 ottobre l’Associazione Vignaioli dell’Alto Adige torna a Milano per la quarta edizione di “Vini d’Autore”: evento ideato per diffondere la conoscenza delle piccole produzioni e del ricco patrimonio enologico altoatesino.

24 Vignaioli con oltre 100 vini in degustazione dalle ore 17 alle ore 21 al Westin Palace Hotel di Piazza della Repubblica (ingresso riservato per gli operatori dalle ore 15 alle ore 17). I produttori, presenti personalmente, offriranno al pubblico e agli operatori il meglio della loro produzione, con un’ineguagliabile ricchezza nella varietà e nella tipicità dei vini: dal Santa Maddalena al Müller Thurgau, dal Blauburgunder (pinot nero) al Weissburgunder (pinot bianco), dal Lagrein al Gewürztraminer.

Ad accompagnare la degustazione dei vini, un ricco buffet con prodotti tipici altoatesini (speck, salumi, formaggi e pane) curato da Delicatessen, un angolo di Alto Adige a Milano.

Fondata nel 1999 da un gruppo di piccoli e piccolissimi, ma altrettanto agguerriti, produttori altoatesini (12 i primi soci fondatori), la Freie Weinbauern Südtirol comprende oggi oltre 80 masi viticoltori con estensioni molto diverse, da poco meno di un ettaro sino a 45 ettari (con una media di tre ettari vitati per ogni vignaiolo) in tutte le zone vitivinicole del Sud Tirolo: dalla settentrionale Valle Isarco sino alla Bassa Atesina, passando per la zona di Bolzano, Merano, la Val Venosta e l’Oltradige.

weinbau-weingut-weinlese-kaltern

Per preparare tutti gli appassionati dei vini dell’Alto Adige al grande wine tasting del 29 ottobre, nella settimana dal 22 al 28 ottobre in alcuni locali della città saranno organizzate degustazioni e aperitivi. Da Brera al Quartiere Isola, dai Navigli a Porta Romana otto importanti enoteche e wine bar presenteranno in anteprima una prestigiosa selezione di questi artisti del vino.

Cantine Isola (via Arnolfo di Cambio 1/A ang. Paolo Sarpi, 30), Enoteca Ronchi (via San Vincenzo, 12), La Cantina di Manuela (via Procaccini, 41), Vinoir (Ripa di Porta Ticinese, 93b), N’Ombra de Vin (via San Marco, 2), Enoclub Malfassi (via Friuli, 15), Il Cavallante (via Ludovico Muratori, 3) e Delicatessen (viale Tunisia, 14 / via F. casati, 13) sono le tappe di questo imperdibile circuito enologico.

weinbau-weingut-eisacktal-herbst

 

COSA: Degustazione Vini d’Autore
QUANDO: Milano, 29 ottobre 2012
DOVE:WESTIN PALACE HOTEL P.za della Repubblica 20
ORARI: 17:00 - 21:00 (15:00 - 17:00 ingresso a invito riservato agli operatori)
COSTO DI INGRESSO: euro 15

www.fws.it

Festival Nazionale del Risotto Italiano Biella dal 27 Ottobre al 4 Novembre

 
festival_risottohd
Numerosi risotti diversi proposti nell'arco di nove giorni, serate top con menù completi a base di riso realizzate da chef stellati, prodotti territoriali enogastronomici da abbinamento in degustazione, la presenza e la certificazione di qualità da parte di Edoardo Raspelli.
Raspelli al Festival nazionale del Risotto a Biella
Raspelli al Festival nazionale del Risotto a Biella
Questi gli elementi significativi e distintivi dell'edizione del FESTIVAL NAZIONALE DEL RISOTTO ITALIANO che si svolgerà ad Expobinove - Biella Fiere dal 27 ottobre al 4 novembre prossimi, dopo l'edizione test di quattro giorni svoltasi con grande successo la primavera scorsa.
La formula dell'iniziativa, impostasi subito come leader a livello nazionale, si basa sul fatto che le province di Biella e di Vercelli (in fase di unificazione) sono capitali europee della produzione del riso, e mondiali per qualità e varietà. Non esiste dunque altro luogo in cui l'incontro del riso con i prodotti territoriali d'eccellenza (carni, salumi, formaggi, erbe e verdure, vini e birre) dia luogo, come qui, al miracolo del risotto destinato, dopo la pizza e la pasta, a diventare un "must" di italianità gastronomica nel mondo.
Non una sagra, dunque, ma un vero e proprio "contest" in cui i maestri risottieri daranno fondo alla propria arte realizzando ciascuno una gamma di risotti dalle infinite combinazioni, posti in degustazione al pubblico a costi molto popolari.
La manifestazione sarà integrata dalla predisposizione delle STRADE DEL RISOTTO: itinerari cultural-gastronomici per un soggiorno, o un week end, nelle terre del riso e del risotto per esplorarne le bellezze, le suggestioni naturalistiche e le golose opportunità.
risotto
IL FESTIVAL DEL RISOTTO... Istruzioni per l'uso
QUANDO: dal 27 ottobre al 4 novembre 2012 a BIELLA FIERE
ORARI: Sabato e festivi dalle 11:00 alle 22:00 / Feriali dalle 18:00 alle 22:00
INGRESSO LIBERO
COSTI: 5 euro a risotto
NONSOLORISOTTO: sezione con preparazioni e prodotti enogastronomici da degustare e da acquistare in asporto o da consumare come integrazione dei risotti
CASA-TAVOLA-SPOSI: expo di prodotti e servizi succedanei alla cucina di casa

Risotti Programmati

L'elenco è provvisorio perché è in fase di elaborazione il programma definitivo.
“Riso Secondo Natura®” sfumato all'erbaluce spumante
Risotto con zucchine a coltello e julienne di menta
Risotto mantecato con tometta giovane di alpeggio accompagnato con riduzione di Bramaterra
Risotto con piselli novelli, pistilli di zafferano e filetti di Coregone
Risotto con mirtilli e Castelrosso
Risotto con dadolata di zucca, amaretti e gocce di cioccolato fondente
Riso con erbette della Valle Elvo e Valle Oropa e paletta biellese
Risotto con julienne di radicchio, Parmigiano e aceto balsamico
Risotto con asparagi, Pian Bress e rosso d'uovo
Risotto sfumato con birra Menabrea ambrata, mantecato con Sbirro e accompagnato con julienne di cavolo rosso
Panissa vercellese
Timballo di maratelli con la coda di bue e piccole verdure
Zuppetta di sbramati di risone alle erbe fini
Carnaroli con oca e verze
Carnaroli alle erbe di campo e toma
Paniscia Novarese
Riso Nero Artemide con Fonduta di Gorgonzola piccante
Risotto Carnaroli al Ghemme mantecato alla toma del Mottarone
Risotto Roma al Brut di Barbaglia con filetto di trota del Sesia
Risotto con marroni e lardo dei maialini novaresi
Pastiera di riso, ricotta e canditi
Insalata di riso Hermes con baccalà
Risotto al salto alla milanese con Gorgonzola dolce
Risotto con le rane
Risotto ai fiori mantecato al pesto di nocciole IGP delle colline biellesi e pepe nero
Risotto al tartufo di Alba
I RISOTTI OSPITIRisotto del CASON DI VALLE con RISO CARNAROLI IGP DEL DELTA DEL PO, vongole, gamberetti e alici
Risotto ALLA CHIOGGIOTTA con RISO CARNAROLI IGP DEL DELTA DEL PO e Radicchio di Chioggia
Risotto del POLESANO con RISO CARNAROLI IGP DEL DELTA DEL PO, zucchine, melanzane e Peperoni
Risotto al TARTUFO DEL DELTA DEL PO con RISO CARNAROLI IGP DEL DELTA DEL PO e Tartufo del delta Del Po
Risotto di NONNA ENRICHETTA con RISO CARNAROLI IGP DEL DELTA DEL PO, zucca e mantecato con robiola
Risotto del “SIOR LAURO” con RISO CARNAROLI IGP DEL DELTA DEL PO, gamberetti, vongole zafferano e Zucchine
Riso ALL'ISOLANA (Isola della Scala)
PAELLA

lunedì 22 ottobre 2012

Sagra delle Radici 28 Ottobre Soncino

Manifesto 70x100 Radici.indd

Sagra delle Radici

 

28 Ottobre

Soncino

Sono più di quarant’anni che - alla quarta domenica di ottobre - la Pro Loco organizza questa festa dedicata ad un prodotto dell’agricoltura locale, unico al mondo: la radice amara.
Si consuma come una verdura, è gustosa; ma fa bene come una medicina: E’ un depurativo eccezionale contenente inulina che produce benefici effetti sull’intestino e sul sangue.
Ha la forma di una carota e viene raccolta in autunno-inverno per giungere sulle tavole dei buongustai di tutta Italia e dell’Europa.
Durante la festa, un folto gruppo di uomini e belle ragazze, con il tradizionale costume dei popolani del tempo passato, fanno cuocere, in grossi pentoloni, le radici preparate il giorno precedente in acqua e limone e le distribuiscono con salamelle e buon vino novello ai tavoli, sistemati sotto i portici dell’incantevole piazza del Comune.
Fanno corona banchetti con l’esposizione di prodotti enogastronomici, artigiani del ferro, cotto e oggetti curiosi.
STAND DEI BORGHI PIU’ BELLI D’ITALIA DAL GARDA ALLE DOLOMITI
NELLA PIAZZA
IL POMERIGGIO SARA’ ALLIETATO DALLA BANDA CIVICA COMUNALE DI SONCINO
E ANIMATA DAL GRUPPO COUNTRY 
COUNTRY BOYS, COUNTRY GIRLS DI CREMA"

 
Amate la vostra salute?
Vi aiutiamo a conservarla!
Le radici di Soncino appartengono alla famiglia delle Composite, di cui fanno parte anche altri tipi di insalate.
Le radici, oltre ad essere un buon contorno ricco di vitamine e stimolante su alcuni organi, attraverso la funzione clorofilliana delle foglie, producono una miscela di glucosio, fruttosio e saccarosio.
La radice amara contiene sostanze grezze quali: cellulosa lignina, emicellulosa, pectina, la cui mancanza è responsabile di diverse malattie intestinali, cosiddette da civilizzazione. In particolare tali sostanze sono indicate per stitichezza, rigonfiamento dell’intestino, meteorismo, diabete, ecc...
Golosi: vi insegniamo a cucinare le radici!
Radici lessate. Raschiare e tagliare a pezzetti o rotelline. Ad acqua bollente, aggiungere un po’ di aceto e sale ed immergere le radici. Dopo un quarto d’ora circa, scolare e condire con un po’ di olio e limone; aggiungere a piacere, prezzemolo ed aglio tritato.
Radici gratinate. Raschiare, affettare e lessare in acqua salata con aceto bianco o limone. Cuocere al dente, scolare e comporre in pirofila imburrata. Aggiungere sottilette o fontina e mettere in forno per 15-20 minuti.
Radici in camicia. Pelare le radici e cuocerle in acqua ed aceto per circa 15 minuti. Tagliarle a listarelle, scaldare una padella con l’olio, l’aglio in camicia e far saltare le listarelle di radici. Bagnare con un goccio di acqua e far evaporare. Un minuto prima di servire, aggiungere i tuorli d’uovo mescolati con il succo di limone, il sale e far legare. Cospargere con prezzemolo tritato e sistemare di sale.
Marmellata di radici. Pelare le radici, tagliarle a pezzetti e cuocerle in acqua per circa 7 minuti. Farle scolare, scaldare una padella con un poco d’acqua, mettere le radici e lo zucchero (per 1 kg di radici 400 gr di zucchero). Continuate a mescolare per circa 15 minuti. Far raffreddare e conservare in frigorifero.
Radici sott’olio. Raschiare, tagliare a pezzetti. Far bollire acqua salata ed aceto bianco in parti uguali; mettere le radici nell’acqua bollente e lasciare per 4-5 minuti. Scolare e mettere ad asciugare su un panno. Riporte in vasetti di vetro e coprirle con olio di oliva, aggiungere a piacere aglio, pepe, alloro e basilico.
Radici in bagna cauda Lessare le radici, quindi condirle con la bagna cauda. Ingredienti per la bagna cauda: 2 hg. di filetti d’acciuga, 1 capo d’aglio, olio d’oliva extravergine. Tritare finemente aglio e acciughe; quindi aggiungere olio e mettere su fuoco lento rimestando continuamente fino a cottura ultimata (circa 2 ore).
Scorzanera all’acciuga Scaldare le radici in acqua bollente, scolare e disporle in un’insalatiera. Condire con un po’ di sale. Dissalare e diliscare le acciughe. Far scaldare gr. 80 d’olio d’oliva extravergine, quindi unire i filetti d’acciughe spezzettati e farli sciogliere. Unire ½ dei capperi tritati e ½ interi, 2 cucchiai d’aceto, fare bollire e spegnere. Con la salsa ottenuta condire le verdure e quindi servirla.
Grappa alle radici. Lasciare macerare per due o tre mesi, pezzi di radice cruda con grappa di buona qualità. Distillare l’infuso per capillarità. Aggiungere ad ogni litro di grappa un cucchiaio di miele per amalgamare il gusto. (Ricetta Ristorante Rumì di Crema).
Vino dolce alle radici. Utilizzare Bonarda dell’Oltrepo’ Pavese e Marsala. Aggiungere tronchetti di radice cruda. Scaldare per alcune ore l’infuso fino ad un massimo di 90°. Lasciare raffreddare. È un gustoso depurativo naturale.
Miele alle radici. Porre tranci di radici crude a macerare nel miele. Togliere i pezzi già utilizzati e sostituirli con altri di radici fresche.

Vigevano è….. Il 28 Ottobre Vigevano

120000-vig-loca

Vigevano é….

28 Ottobre 2012

Vigevano (Pavia)


Ed eccoci quasi giunti al quarto appuntamento di quest’anno di “Vigevano è” che sarà dedicato alla degustazione enogastronomia dei prodotti tipici del territorio.
Durante la giornata di domenica 28 Ottobre 2012 (dalle ore 10 alle ore 20) la città si animerà nuovamente con tanti eventi enogastronomici. Potrete assaggiare, assaporare ed acquistare i prodotti tipici della Lomellina che hanno aderito al marchio De. C. O.: la cipolla rossa di Breme, la zucca bertagnina di Dorno, il salame d’oca di Mortara e il figadei di Vigevano, solo per citarne alcuni. Ma non solo infatti le vie del centro storico ospiteranno prodotti provenienti da tutta la Regione Lombardia.
“Vigevano è” è una manifestazione che da ormai quindici anni permette a numerosi visitatori non solo di vistare e scoprire con uno sguardo nuovo i tesori di questa città dallo spirito rinascimentale, in cui anche Leonardo soggiornò per un periodo della sua vita, ma anche di prendere parte, in alcune domeniche dell’anno, a visite guidate teatralizzate dei monumenti cittadini, rassegne temporanee, attività ludiche per grandi e piccini e, come in questo caso, a degustazioni enogastronomiche di prodotti tipici.
Camminando per le vie del centro storico, le persone potranno assaggiare i prodotti De. C. O. proposti nei vari stand e, successivamente, degustare anche originali e ricercati menù tipici in alcuni ristoranti convenzionati. Un’occasione unica per conoscere ed apprezzare realmente una realtà come quella vigevanese storicamente legata alla produzione del riso.
Per gli amanti della fotografia inoltre vi è tempo fino al 26 ottobre per inviare le proprie opere e partecipare così al concorso fotografico “Vigevano è…l’anima dei luoghi”. Tutte le foto pervenute verranno poi esposte nel Castello di Vigevano a partire dal 27 ottobre.


domenica 21 ottobre 2012

Rassegna Gastronomia Camuna Fino al 28 Ottobre in Valcamonica

settimane gastr. 2012

Undicesima edizione della rassegna gastronomica,  che valorizza e promuove la Vallecamonica

Come da tradizione, anche quest’anno alle soglie dell’autunno prenderanno il via le

“Settimane della Gastronomia Camuna”.



L’appuntamento con la rassegna di valorizzazione della ristorazione e del patrimonio gastronomico, ma anche culturale e naturalistico della Vallecamonica, giunge quest’anno all’undicesima edizione, per volontà e impegno del Gruppo Ristoratori  Vallecamonica e FIEPET Confesercenti.
Il programma prevede, secondo uno schema consolidato, ma che va di anno in anno arricchendosi, la possibilità di accedere ai ristoranti partecipanti alla rassegna (30 gli esercizi aderenti) potendo gustare dei menu completi e di livello a prezzo convenzionato, con la certezza che verranno offerti prodotti tipici del territorio, presentati ed elaborati con arte e gusto.
Ricco è poi il programma di eventi collaterali che accompagneranno la rassegna, dal 1 settembre, quando prenderà il via, a fine ottobre: dalle visite alle aziende agricole, ai vigneti, alle passeggiate guidate nei suggestivi borghi antichi alle degustazion.
In tale contesto, una delle novità che arricchiscono il ventaglio di appuntamenti di quest’anno è fissato per il 19 settembre c/o il Centro Concarena a Ono San Pietro, momento in cui ad opera degli operatori del Parco Adamello verrà illustrata  la tematica della ricomparsa dei grandi carnivori, orso, il lupo e la lince, in Vallecamonica.
La rassegna sarà introdotta da una CENA DI GALA, fissata per il giorno lunedì 8 ottobre alle ore 19.30 c/o istituto Alberghiero di Darfo Boario Terme, con un menu elaborato dagli chef del direttivo Gruppo Ristoratori Vallecamonica.
Come da  tradizione parte del ricavato della cena andrà in beneficenza e devoluto quest’anno alla “onlus” Procivil Camunia, a sostegno degli interventi per il terremoto dell’Emilia  e del Veneto.

Festa di Fine Vendemmia 25 Ottobre Grumello del Monte


Festa di Fine Vendemmia

25 Ottobre 2012

Vino Bvono (Grumello del Monte)

 


Dopo il successone della serata organizzata con la Rete Giovani di Slow Food Bergamo che ha visto la partecipazione di circa 60 persone (e 20 in lista di attesa), proponiamo un evento ispirato al tradizionale pranzo di fine vendemmia, che nelle famiglie di vitivinicoltori non può mancare. La FINE DELLA VENDEMMIA è un evento importantissimo e sta a simboleggiare la raccolta dei frutti di un anno di lavoro.
Al Vino Bvono proponiamo quindi la "Festa di fine vendemmia" in data giovedì 25 ottobre, dalle ore 20.
Protagonista della serata sarà il VINO NUOVO (non novello, attenzione!!!) appena fermentato e tolto dalla botte che verà servito in caraffa. Verranno serviti anche altri due vini, questa volta pronti (uno giovane e uno invecchiato), così da metterli in confronto.
I vini serviti saranno la naturale evoluzione del vino nuovo che assaggerete: un Valcalepio DOC e un Valcalepio DOC Riserva. Saranno assaggiate anche alcune annate più vecchie che abbiamo trovato in cantina, in quantità molto limitata.
La cena sarà composta da 3 piatti, preparati accuratamente da Roberto secondo stagionalità:
- lasagnette con salsiccia e castagne
- arista di maiale all'uva
- tortino al mosto cotto e noci
Questo dolce richiede una concentrazione del mosto molto lunga.
ATTENZIONE: il vino nuovo che assaggerete non è ancora definibile vino. Bensì lo troverete torbido e scombinato. Una buona occasione però per assaggiare ciò che normalmente è riservato agli "addetti di cantina"!
Prezzo della serata: 28 euro a persona tutto compreso (anche caffè, acqua, etc.)
Vi ricordiamo che siamo aperti tutti i giorni tranne il lunedì (anche a pranzo di lavoro, escluso sabato e domenica) per i vostri pranzi, le vostre cene, post - cene, merende e aperitivi. Potete inoltre venire a trovarci per eventi ad hoc come compleanni, anniversari, feste di laurea o matrimoni! Chiedeteci informazioni!
Roby, Angelo e tutto lo staff

                                                               Enoteca Vino Bvono
                                                            Osteria con piccola cucina
                                                                      via Castello, 20
                                                           24064 Grumello del Monte (Bg)
                                                                     tel. 0354420450

Rassegna della cucina tipica di Monte Isola dal 26 Ottobre al 4 Novembre

Rassegna della cucina tipica 

di Monte Isola

 Dal 26 Ottobre al 4 Novembre

L’Amministrazione Comunale di Monte Isola in collaborazione con i ristoratori del territorio prosegue nell’impegno della valorizzazione della cucina tipica e dei prodotti di eccellenza messi a disposizione dalla nostra terra e dal nostro lago. La valorizzazione dei prodotti ittico agroalimentari locali consente di mantenere una filiera corta che si traduce non solo in un minor prezzo per il consumatore ma è soprattutto garanzia di una cucina fatta con alimenti di prima qualità.
La “Rassegna della cucina tipica di Monte Isola” vuole dare la possibilità di far gustare alimenti sani e genuini preparati con competenza, passione e professionalità.


Menù della Rassegna



Trattoria La Spiaggetta

Trattoria La Spiaggetta - Tel. 030 9886141
info@trattorialaspiaggetta.it - www.trattorialaspiaggetta.it

Entrèe
Salame di Monte Isola con crostini
Antipasto
Antipasto misto di lago della casa
Secondo piatto
Pesce di lago (dipende dal pescato)
Dolce della casa, ¼ di vino, ½ minerale

Pizzeria - Ristorante La Torre

Pizzeria - Ristorante La Torre - Tel. 030 9825196

Antipasti
Salumi misti nostrani, Contornini vari, Verdurine fantasia,
Sarda con polenta
Secondo piatto
Filetto di maiale con “migole” (impasto del salame fresco)
al vino rosso con polenta, Verdura mista di stagione,
Patatine Fritte
Dolce della casa, Caffè con correzione
Acqua, vino bianco e rosso della Franciacorta

Ristorante La Locanda al Lago

Ristorante Locanda al Lago - Tel. 030 9886472 / 347 9186478
soardi@inwind.it - www.locandaallago.it

Antipasto
Carpaccio di trota marinata al balsamico
Mousse di tinca e crostino di pane all’origano
Primo piatto
Pennette rigate ai sapori di lago in crema di zucchine
Secondo piatto
Filetto di coregone ripieno al forno con polenta
Coperto, Minerale, 1 calice di vino terre di Franciacorta
Doc, caffè
Ristorante Monte Isola

Ristorante Monte Isola - Tel. 030 9825284
info@ristorantemonteisola.com - www.ristorantemonteisola.it
 

Antipasto
Filetti di sarde essiccate con polenta
Pesciolini del lago in carpione
Assaggio di salame e fiocchetto dell’isola
Primo piatto
Gnocchetti con salsa di gamberi del lago e asparagi
Secondo piatto
Filetto di coregone al prezzemolo e olio nuovo dell’isola
Filetti di pesce persico dorati al coriandolo
Patate saltate al rosmarino
Dessert, sorbetto striato al limone
Caffè, vino bianco verduzzo del Friuli e Acqua minerale
Albergo Ristorante La Foresta

Albergo Ristorante La Foresta - Tel. 030 9886210
foresta@montisola.it - www.forestamontisola.it
 

entrée
bruschetta con salame di Monte Isola
antipasto
sardina secca profumata all’olio di Monte Isola
con polenta abbrustolita
primo piatto
tagliolini freschi al ragù di pesce di lago e pomodori pachino
secondo piatto
grigliata di pesce di lago secondo pescato
con contorno di stagione
dessert della casa, un bicchiere di vino e minerale

Ristorante Vittoria

Residence - Ristorante Vittoria - Tel. 030 9886222
vittoria@monteisola.com - www.monteisola.com
 

Antipasto
Filetto di Sardina e cavedano con polenta abbrustolita,
salame di Monte Isola
Primi piatti
Foglie d’olivo ai sapori di lago
Secondi piatti
Involtino di coregone al forno, Filetti di pesce persico
dorati, Insalata mista, polenta
Dessert della casa, ¼ vino della casa, ½ acqua, Caffè
Albergo Ristorante Sensole

Albergo Ristorante Sensole - Tel. 030 9886203
sensole@libero.it - www.albergoristorantesensole.it

Antipasti
Crostini con salame di Monte Isola, Salmerino in
agrodolce, Trancetti di coregone al sapore di cipolla
e olio di Monte Isola, Filetto di Sardina essiccata con
polenta
Primi piatti
Tagliolini al sugo di Tinca
Secondi piatti
Pesce di Lago alla piastra e Filetti di Persico burro e salvia
Contorni
Verdure fresche di stagione
Sorbetto al limone, Caffè, Vino ¼,
Acqua Minerale ¼

 Tutti i menù sono offerti a 30,00 € a persona

È gradita la prenotazione

Volantino inPdf

 Per Informazioni:
Tel.: 030 9825226 - Fax: 030 9825078
E-mail: segreteria@comune.monteisola.bs.it
Sito Internet: www.comune.monteisola.bs.it

 

    

Orari traghetti per montisola Qui!!!

 

 

 ------------------------------------------------------------------------

 Weekendidea consiglia !!!!

In abbinamento alla rassegna

 

Una visita in qualche cantina della Vicinissima Franciacorta (previa telefonata).

Qui un elenco di tutte le cantine con indirizzi e Numeri di Telefono

www.franciacorta.net 

---------------------------------------------------------------

Una visita in Frantoio

Frantoio Vela, Via Cristini, 5 – 25054 Marone (BS), Tel 030/987252
Frantoio del Sebino, Via C. Battisti, 96 - 25058 Sulzano (BS), Tel 030/985181
Frantoio Vertine, Via C. Battisti, 13 – 25058 Sulzano (BS), Tel 030/985208
Azienda agricola Leonardo, Via Maspiano, 106 - 25057 Sale Marasino (Bs), Tel.347/0415014 - info@azagrleonardo.it - www.azagrleonardo.it

 --------------------------------------------------------------------

Chicca da provare su Monte Isola 

Il salame di Cure , confezionato manualmente nella frazione di Cure secondo un rito che si ripete identico da secoli, tra gennaio e febbraio, con luna calante (o di venerdì, perché "non comanda la luna"), facendo divieto assoluto di assistervi alla donna mestruata.
Il salame viene affumicato in un'antica cantina dai muri di pietra non intonacati, con soffitto a volto, da legna secca bruciata in un camino chiuso.

 

giovedì 18 ottobre 2012

Pegher Fest dal 4 al 6 Ottobre 2013 Bratto e Castione della Presolana (BG)


Pegher Fest

4 Al 6 Ottobre

Bratto e Castione della Presolana (BG)  

Pegher Fest, 21a edizione.  

VENERDI' 4 OTTOBRE. Ore 21,00 PEGHER FEST GIOVANI: Piccola Orchestra karascio'.

SABATO 5 OTTOBRE. Ore 19,30 Cena con trippa, casoncelli, stinco di maiale,castradina, stracotto d'asino, polenta, strinù e prodotti locali. La serata sarà allietata dall'Orchestra Vela Bianca.

DOMENICA 6 OTTOBRE. Ore 11,00 Sfilata della Pecora "Europa - Bratto, arriva la parentela: non si parla ma si bela". Ore 12,15 Pranzo con foiade e funghi porcini, capù, agnello al forno, cosce di pollo, castradina, strinù, polenta e prodotti tipici. Ore 14,00 Tombola. Ore 15,00 Baby dance, Giochi e animazione per grandi e piccini. Ore 16,00 Pizza. Ore 18,00 Santa Messa al campo. Ore 19,00 Cena con risotto alla salsiccia, röstik, coda di manzo alla vaccinara e prodotti locali. La serata sarà allietata dall'Orchestra Claudio & Friends. CAPANNONE RISCALDATO.


allegato_1350

La Bergna

è un'antica preparazione dei margari biellesi, ottenuta da carne di capra o di pecora, salata, non aromatizzata né trattata ed essiccata al sole. L'aroma è marcatamente sapido.





salamina-pane

Lo strinù

è una salamella cotta alla piastra o alla brace tipica delle valli bresciane e bergamasche. Deriva il suo nome dal dialettale strinàt, ovvero bruciato.


involtini-di-verza-001

Il Capù

involtini di verza ripieni di carne



Tutti Gli Appuntamenti per il Weekend 20/21 Ottobre

week
Tutti gli Appuntamenti
per il Weekend
20 e 21 Ottobre
 Degustazione di Brunello il 20 Ottobre Bergamo
L’Eccellenza del Gusto Ai Musei Mazzucchelli a Ciliverghe di Mazzano (BS) il 20 e 21 Ottobre
Birra Litta a Linate dal 19 al 21 Ottobre
“Milano Golosa” Gli Artigiani del Cibo il 20 e 21 Ottobre Milano
Siamo tutti Invitati a“Emozioni dal Mondo” grande degustazione il 19 e 20 Ottobre in Bergamo Alta
Sagra della mela e dei prodotti tipici della Valle Brembana, Piazza Brembana 20 e 21 Ottobre
Fiera del Grana Padano dei prati stabili 19-20-21 Ottobre 2012 Goito MN
Festa del Cioccolato Il 20 E 21 Ottobre Merate (Lc)
Bollicine in Festa 2012 Misinto (MB) 21 Ottobre 2012
Rassegna di Cene Regionali Cassano d’Adda il 20 Ottobre
Sagra della Caldarrosta Trezzano Rosa Dal 19 al 21 Ottobre
Sabato in edicola le guide del Gastronauta con il Sole 24 Ore
-----------------

Rassegne Gastronomiche

Rassegna della cucina tipica di Monte Isola dal 26 Ottobre al 4 Novembre
Pizzocchero d’Oro E Weekend d’Autunno in Valtellina Fino al 25 Novembre
WEEK-END DELLA CACCIAGIONE
13-14, 20-21 ottobre 2012
Menù della Selvaggina
Lo spiedo scoppiettando...dal 27 Settembre al 24 Novembre a Gussago (Bs)
Rassegna Gastronomica Lago Maggiore e Valli fino al 21 Ottobre
Rassegna Gastronomica Lodigiano Fino al 2 Dicembre
Rassegna Gastronomia Camuna Fino al 28 Ottobre in Valcamonica
-----------------
Prossimi Appuntamenti
“Casa di Alti Formaggi” a Treviglio (BG) tutte le iniziative fino a Dicembre
Martedì 23 ottobre ore 18.00
Formaggi duri, semiduri, molli: come riconoscerli ed assaggiarli ÷ Vincenzo Bozzetti (tecnico e direttore rivista IL LATTE)
-----------------
Tieniti aggiornato………
Seguici dal tuo Smartphone Android con la Weekendidea App

Birra Litta a Linate dal 19 al 21 Ottobre

images

Birra Litta

19/20/21 Ottobre 2012

Lainate

Una grande Festa dove gustare 12 diverse Birre artigianali (Inglesi, Tedesche, Belghe), musica dal vivo e cucina popolare!
Tre Band musicali al giorno, Cucina sfiziosa e di qualità, non ché, domenica a pranzo, America Car Show!
A Lainate, al Padiglione delle Feste di Villa Litta, via Mengato 22!Ingresso Gratuito.Il Padiglione è coperto e riscaldabile....nel caso di maltempo la festa continua senza timore!

festa-della-birra

Programma:

☆☆☆ 19 - 20 - 21 OTTOBRE 2012 ☆☆☆
12 tipi di Birra da gustare con le specialità della cucina:
►GALLETTO ALLA BIRRA
►STINCO ALLA BIRRA CON PATATE
►MAIALINO ALLO SPIEDO
►FAGIOLI CON SALSICCIA ALLA TEXANA
►RISOTTO ALLA BIRRA
E MOLTO ALTRO..
★★★ APERTURA CUCINA ORE 19.00; DOMENICA DALLE ORE 12.00
Programma gruppi (inizio live H 21.00) :
☺VENERDI 19
♦ DAMNEDZ 23 (hip-hop)
♦ THE CROCS (rock)
♦ SKASSAPUNKA (ska-punk from lainate!!!)
☺SABATO 20
♣ GRIGIO CENERE (rock)
♣ THE JACKALS(rock)
♣ JUNIOR SPREA & PUPPIES SOUND (reggae)
☺DOMENICA 21
♠ A Pranzo "AMERICAN CAR SHOW" , Raduno di Auto Americane con Country Dance BY TEXAS74
♠ Dalle 18.00 in poi TRASH PARTY con BOOMBOOM Sound & DJ BREGA from TRASHMILANO!!!

mercoledì 17 ottobre 2012

L’Eccellenza del Gusto Ai Musei Mazzucchelli a Ciliverghe di Mazzano (BS) il 20 e 21 Ottobre


L’Assessorato all’Agricoltura della Provincia di Brescia, il Centro Vitivinicolo Provinciale di Brescia e i Musei Mazzucchelli propongono anche quest’anno una manifestazione enogastronomica per informare meglio e più a fondo i cittadini sul sistema agricolo bresciano, sulle diverse filiere che lo compongono, sulle tipicità del territorio e sui loro contenuti “tecnici” e culturali. I veri protagonisti della kermesse saranno oltre 65 produttori di eccellenze culinarie a km0 che presenteranno le loro migliori “creazioni” da degustare e acquistare. Dai vini alle marmellate passando per salumi, olio e pasticceria, le occasioni gourmet non mancheranno di certo e per rendere l’esperienza di gusto piacevole a tutte le età sono stati disposti laboratori specifici per bambini inerenti ai temi del gusto e del tessuto. Alla manifestazione saranno presenti anche un gruppo di food blogger, selezionate dal Centro Vitivinicolo e dall’Assessorato all’Agricoltura con la rivista la Cucina Italiana che contribuiranno attraverso i loro blog, alla diffusione della conoscenza dei prodotti tipici della provincia.
 

Programma

SABATO 20 OTTOBRE
H. 17.00–22.00 - Avvio della manifestazione, accesso alle gallerie di esposizione dei prodotti tipici della provincia di Brescia, alla mostra collaterale della Museo della Moda e del Costume e al laboratorio didattico “Il tessuto dei sapori”
H 17.00-18.00 Dolci sculture di moda – Laboratorio dedicato ai visitatori più piccini (accesso senza prenotazione e a pagamento 3,50 €/bambino)
H 18.00-19.00 - Profumo di... Laboratorio dedicato ai visitatori più piccini (accesso senza prenotazione e a pagamento 3,50 €/bambino)
H. 18.00 - Inaugurazione ufficiale della manifestazione, incontro con i produttori alla presenza delle autorità.
H. 18.30 – Brindisi inaugurale
H. 19.30-22.00 - “A tavola con gusto” – Selezione di proposte enogastronomiche d’eccellenza presso il Ristorante dei Musei Mazzucchelli
H.22.00 - Chiusura della manifestazione
DOMENICA 21 OTTOBRE
H. 10.00-22.00 - Apertura della manifestazione, accesso alle gallerie di esposizione dei prodotti tipici della provincia di Brescia, alla mostra della Moda e del Costume e al il laboratorio didattico “Il tessuto dei sapori”
H 12.00- 14.00 - “A tavola con gusto” – Selezione di proposte enogastronomiche d’eccellenza presso il Ristorante di Musei Mazzucchelli
H 15.00-16.00 Dolci sculture di moda – Laboratorio dedicato ai visitatori più piccini (accesso senza prenotazione e a pagamento 3,50 €/bambino)
H 16.00-17.00 - Profumo di... Laboratorio dedicato ai visitatori più piccini (accesso senza prenotazione e a pagamento 3,50 €/bambino)
H 19.30- 22.00 - “A tavola con gusto” – Selezione di proposte enogastronomiche d’eccellenza presso il Ristorante di Musei Mazzucchelli
H. 22.00 - Chiusura della manifestazione
Durante la manifestazione sarà possibile visitare la Casa Museo e le varie sezioni dei Musei Mazzucchelli.
DESCRIZIONE ATTIVITA’ DIDATTICHE
SABATO 20 OTTOBRE
DOLCI SCULTURE DI MODA dalle ore 17:00 alle ore 18:00 - Costo: €3,50 a persona - Durata: 1 h
Durante la rassegna, dopo una breve passeggiata nel Museo del Costume e della Moda, seguiti da un operatore didattico, i bambini saranno invitati a realizzare e guarnire il proprio dolce gioiello, scegliendo tra le forme di base proposte.
PROFUMO DI...dalle ore 18:00 alle ore 19:00 - Costo: €3,50 a persona - Durata: 1 h. Accompagnati da un operatore didattico e dopo una breve passeggiata nel Museo del Vino, i bambini potranno realizzare il proprio dipinto profumato utilizzando speciali strumenti e materiali di lavoro.
DOMENICA 21 OTTOBRE
DOLCI SCULTURE DI MODA dalle ore 15:00 alle ore 16:00 - Costo: €3,50 a persona - Durata: 1 h.
Durante la rassegna, dopo una breve passeggiata nel Museo del Costume e della Moda, seguiti da un operatore didattico, i bambini saranno invitati a realizzare e guarnire il proprio dolce gioiello, scegliendo tra le forme di base proposte.
PROFUMO DI...dalle ore 16:00 alle ore 17:00 - Costo: €3,50 a persona - Durata: 1 h Accompagnati da un operatore didattico e dopo una breve passeggiata nel Museo del Vino, i bambini potranno realizzare il proprio dipinto profumato utilizzando speciali strumenti e materiali di lavoro.
IL TESSUTO DEI SAPORI Durante l’evento “L’eccellenza del gusto”, al termine del percorso espositivo dedicato, i bambini potranno trovare uno spazio di laboratorio (ingresso libero) che rimarrà sempre allestito per sperimentare attivamente come i sensi dell’olfatto e del tatto possano influenzare la scelta di un tessuto piuttosto che un altro e dove potranno, in questo senso, creare una personale catalogazione di tessuti con gli strumenti messi loro a disposizione.
…Quando sarà?
Le giornate saranno quelle del 20 e 21 Ottobre, più precisamente sabato dalle 17 alle 22 e domenica dalle 10 alle 22, il costo dell’ingresso sarà di 5 euro con i quali si potranno degustare le prelibatezze degli oltre sessanta produttori e avere libero accesso alle varie mostre proposte dai Musei Mazzucchelli, casa museo compresa.
…Dove sarà?
La location prescelta è la splendida villa settecentesca dei Musei Mazzucchelli, un luogo di charme che si presta perfettamente all’idea di eccellenza che si desidera trasmettere
I musei si trovano in via Gianmaria Mazzucchelli, 2, 25080 Ciliverghe Di Mazzano, Brescia.
…Perché venire?
La manifestazione sarà scandita da vere e proprie narrazioni del gusto fatte in collaborazione con le Aziende agricole, le associazioni e i Consorzi intese come momenti formativi dedicati alla presentazione di prodotti “new entry” dell’eccellenza bresciana. Anche i non esperti, una volta usciti dalla manifestazione saranno in grado di riconoscere un formaggio “Nostrano Valtrompia” dal “Silter”, così come si ricorderanno le iniziative che si stanno sviluppando intorno alla toma Tombea. Un formaggio molto raro e pregiato tanto che la Provincia di Brescia e il comune di Magasa, di cui è originario, hanno creato un progetto ad hoc per la sua valorizzazione e marchiatura. Conosceranno il pescatore del lago d’Iseo e potranno gustare insieme alle sue avventure le prelibate sardine essiccate così come potranno sognare degustando il famoso caviale dell’azienda Agroittica. Tanto gusto ma senza dimenticare la cultura e le buone abitudini, nel sorseggiare un rosato del Pratum Coller potranno infatti scoprire l’importanza della biodiversità nella gestione dei vigneti e come questa contribuisca al rispetto e al mantenimento dell’ecosistema naturale che ci circonda. Conosceranno aziende che mirano a restituire agli antichi sapori il prestigio di cui godevano una volta come la Cooperativa Antica Terra con la provincia di Brescia sta facendo per la polenta di Quarantino e i prodotti con la farina di Monococco. Come condimento non solo figurativo della manifestazione i produttori di Olio della Provincia saranno lieti di coinvolgere i visitatori con gustosi assaggi e interessanti aneddoti sull’oliva e il suo utilizzo e per i più golosi non mancheranno assaggi di pasticceria, miele e confetture.
…Due Parole sull’iniziativa…
“Pensiamo che la presenza dei food blogger – commenta l’Assessore all’Agricoltura della Provincia di Brescia Gianfranco Tomasoni e Presidente del Centro Vitivinicolo Provinciale di Brescia possa rappresentare un valore aggiunto per la presenza dei produttori agricoli e per la valorizzazione dei nostri prodotti; inoltre tutto l’evento – continua Tomasoni ‐ è strutturato in modo da costituire un momento didattico per tutti i visitatori, per migliorare la conoscenza dei prodotti della nostra M terra e per suscitare nuovi interessi all’acquisto da parte di consumatori che ora, più che mai, sono attenti alla qualità e alla bontà di quanto portano sulla loro tavola.
L’evento rappresenta un contenitore d’eccellenza, uno strumento efficace per incentivare l’integrazione dei nostri prodotti agricoli con le consuetudini alimentari e di acquisto dei consumatori e degli operatori del settore enogastronomico per offrire una vetrina alle piccole aziende e a quelle già più conosciute, sempre nell’ottica della qualità, della tipicità e dell’unicità che contraddistingue il territorio e le  produzioni della provincia  di Brescia.
“Con “L’Eccellenza del Gusto” l’Assessorato Agricoltura, il Centro Vitivinicolo Provinciale e i Musei Mazzucchelli – conclude Mauro Tognoli Consigliere della Provincia di Brescia e membro della Commissione Agricoltura, ‐ hanno messo in atto un indiscutibile e prezioso strumento per sostenerne l’immagine e il posizionamento distintivo e unico dei prodotti dell’agricoltura bresciana all’interno di un più complesso ed incomparabile sistema economico ed’agroalimentare targato Brescia e Italia”.

ELENCO PRODUTTORI
VINO
1 Az. Agr. S.Michele, Capriano del Colle DOC
2 Az. Agr. Lazzari. Capriano del Colle DOC Capriano del Colle
3 Az. Agr. Tenuta la Vigna, Capriano del Colle DOC
4 Az. Agr. Pietro Podestà Capriano del Colle DOC
5 Az. Agr. Pratum Coller. Montenetto IGT Brescia
6 Az. Agr. San Bernardo, Capriano del Colle DOC, Montenetto IGT., Poncarale
7 Az. Agr. Cantine Scarpari Botticino DOC, IGT, Ronchi di Brescia Botticino
8 Az Agr. Tognazzi Benedetto, Botticino DOC, Lugana, Garda DOC, Marzemino DOC Brescia
9 Az. Agr. Noventa, Botticino DOCBotticino
10 Az.Agr. Cobue, Lugana, Garda DOC, Marzemino,  San Martino della Battaglia DOC. Pozzolengo
11 Az. Agr. Redaelli de Zinis, Garda DOC, Valtenesi DOC, Grappe del Garda Calvagese Riviera
12 Az.Agr. Perla del Garda, Lugana DOC, Benaco Bresciano IGTLonato D/G
13 Az. Agr. La Basia, Garda Classico DOC, Valtenesi DOC Puegnago del Garda
14 Az. Agr. L'Ulif Biologica, Garda Classico DOC, Olio Biologico DOP del Garda Polpenazze DG
15 Az. Agr. Montecicogna, Garda DOC, Lugana DOC, Olio Extravergine di Oliva del Garda Moniga D/G
16 Az.Agr. Spia d'Italia, Garda DOC, San Martino della Battaglia DOC, San Martino liquoroso DO Lonato
17 Az. Agr. La Guarda, Garda Classico DOC e Valtenesi DOC Muscoline
18 Az. Agr. Vallecamonica, IGT Vallecamonica Breno
19 Az. Agr. Terre di Erbanno, IGT Vallecamonica Darfo Boario Terme
20 Az.Agr. Avanzi, Lugana DOC, Garda Classico DOC, Olio Extravergine di oliva del Garda, Valtenesi DOC Manerba D/G
21 Az Agr. San Giovanni, Chiaretto Valtenesi DOC, Valtenesi DOC, Lugana DOC, Garda Classico DOCRaffa di Puegnago
22 Az. Agr. Provenza, Lugana DOC, Garda Classico DOC, Valtenesi DOC Desenzano del Garda
23 Az. Agr. Lo Sparviere Franciacorta, Curte Franca Monticelli Brusati
24 Az.Agr. Le Due Querce, Franciacorta e Olio Extravergine di Oliva del Sebino Cazzago S.M
25 Az.Agr. La Fiorita Franciacorta Ome
26  Az.Agr. I due Gelsi Franciacorta,IGT Sebino, Olio Evxtravergine di Oliva del Sebino Erbusco
27AZ.Agr. Gatta Franciacorta Cellatica
MIELE/MARMELLATE
28 AZ.Agr. Vitali GiuseppeMiele, propoli, polline Rezzato
29 Non Solo Piccoli Frutti Marmellate e confetture di meleLozio
30 Apicoltura CellaMiele e prodotti dell'alveare Cazzago S.M.
31 Apicoltura LaresMiele e prodotti dell'alveare Edolo
SALUMI
32 Polastrì Maceler Salumi e insaccati tipici di Franciacorta Capriolo
33 Associazione Norcini Bresciani Salumi e insaccati tipici bresciani Rovato
34 Az.Agr. Antichi Sapori Camuni Salumi e insaccati tipici bresciani della Valcamonica PianCamuno
35 Az. Agr. Fattoria SerenissimaYogurt d'assaggio, salame e pasticcini di carne Calcinato
FORMAGGI
36 Az. Agr. Val PersaneFormaggi caprini, salumi di capra, confetture e mieli Brescia
37 Az. Agr. Vezzoli Giuseppe Formaggi vaccini e salumi suino e salsiccia bovino Chiari
38 Az.Agr. Canti Daniela Formaggi Silter e caprini cosmesi con latte di capra Malonno
39 Az. Agr. Facchi Mozzarelle di bufala e salumi Manerbio
40 Caseificio Sociale Valsabbino Formaggio Sabbio, Conca, Formagella di Monte, Formagelle Valle Sabbia, Nostrano Valsabbino Sabbio Chies
41 Az. Agr. Ricchini Agnese Formaggi e formagelle di capra Sabbio Chiese
42 Az. Agr. Flocchini Remo Formaggio vaccino stagionato e frescoSabbio Chiese
43 Az agr. Andrea Bezzi- Consorzio Tutela Formaggio Silter Formaggio Silter, Formaggi Camuni
44 Cooperativa Valle di Bagolino Bagòss Bagolino
45 Az. Agr. Cornablacca Formaggi di capra, Formaggi di malghe Valsorda e Piombalico di Pertica Alta Pertica Bassa
46 Az.Agr. Tre ValliNostrano della Val Trompia, Formagella di Collio, Bagòss, Formagella di CapraCollio
47 Montirone Corte Grana Padano, Formagella di Tremosine, Formagella Garda Montirone
48 Comune di Magasa Formaggio Tombea
OLIO
49 Az. Agr. Masserino Olio Extravergine di Oliva DOP, Garda Classico DOC, Valtenesi DOC Brescia
50 Az.Agr. Videlle Bionatura Olio Extravergine di Oliva DOP, Creme viso-corpo a base di noccioli, Verdure Fresche di Stagione Polpenazze del Garda
51 Bioagricola Podere dei Folli Garda Classico DOC biologico, Olio Extravergine di Oliva biologico, Miele, Grappa di Groppello Polenazze del Garda
52 Az. Agr. Seminario Giuliana Olio di Oliva Extravergine Pregiato Gavardo
PASTE/ FORNERIA
53 Bocabuna Paste, Ripieni, Condimenti, Marmellate, Dolci, Sughi ,Aceti Palazzolo sull'Oglio
54 Pasta di Franciacorta Pasta di Franciacorta, Valbio, Valdigrano integrale Rovato
55 Az.Agr. L'Antica Terra Farine di Monococco, Farine di mais Quarantino Cigole
VARIE
56 Nando Soardi - Pescatore di Montisola-Sardine di Montisola
57 Az. Agr. L'Asino del LagoCosmetici al latte d'Asina ed Erbe Officinali Iseo
58 Associazione Tartufai Bresciani Tartufi varie specie, piante micorrizate da tartufo Roè Volciano
59 Agroittica Lombarda Caviale Calvisano
60 Acqua Castello Fonti di Vallio Acqua Oligominerale Castello Vallio Terme
61 Magazzino Alimentare Corsi di cucina e pasticcerie amatoriali (Cast Alimenti)
62 Tavolo Rappresentanza Centro Vitivinicolo Provinciale, ITAS G.Pastori e Coop.Le Romiglie

lunedì 15 ottobre 2012

Bollicine in Festa 2012 Misinto (MB) 21 Ottobre 2012

Bollicine in Festa 2012


Per il nono anno Misinto (MB) sarà protagonista di una giornata completamente dedicata al metodo classico. L'evento, organizzato anche quest'anno da Ais Monza e Brianza vedrà la partecipazione di 40 produttori

Domenica 21 ottobre 2012 Piazza Mosca 9Misinto (MB)Prezzo dell’ingresso: 10 euro
Prezzo integrativo degustazione Champagne: 5 euro.

E’ in programma il 21 ottobre a Misinto (MB) la nona edizione di Bollicine in Festa, iniziativa organizzata dall’Associazione Italiana Sommelier (AIS) di Monza e Brianza all’interno delle sale del Municipio del Comune brianzolo.
Nel corso della giornata il pubblico avrà la possibilità di degustare le oltre 40 etichette di spumante metodo classico guidato da 20 sommelier che illustreranno le caratteristiche dei singoli prodotti. Anche quest’anno è prevista una degustazione di Champagne proposti da piccoli produttori francesi. L’edizione 2011 ha visto oltre 500 partecipanti all’evento.
Si tratta di una manifestazione che è ormai entrata nel calendario degli eventi della Brianza – afferma Sergio Bassoli delegato dell’Associazione Italiana Sommelier di Monza e Brianza-. Nella scelta dei produttori che proporranno al pubblico i loro vini, la parte predominante riguarda la nostra Regione che con la Franciacorta rappresenta un punto di riferimento nel panorama degli spumanti europei, senza dimenticare le realtà emergenti nelle altre zone italiane.   
Come ogni iniziativa che organizziamo anche “Bollicine in Festa” ha una valenza educativa non solo per la qualità dei vini in degustazione e per la presenza di Sommelier professionisti che guideranno i partecipanti negli assaggi dei prodotti, ma anche e soprattutto per l’attenzione verso l’importante messaggio di responsabilità nel bere consapevolmente.
Un doveroso ringraziamento va al Comune di Misinto che anche quest’anno apre le porte del municipio per far entrare il mondo della cultura del vino di qualità”.
“La delegazione di Monza e Brianza cresce anno dopo anno. Ed è grazie all’impegno dei soci e al lavoro di squadra se possiamo proporre al pubblico eventi di alto livello  – afferma Fabio Mondini, organizzatore dell’evento e direttore dei corsi dell’AIS di Monza e Brianza-. L’AIS MB sta diventando un interlocutore importante sul territorio nell’ambito dell’enogastronomia. Il pubblico ha imparato a conoscerci e anche le istituzioni si affidano sempre più spesso a noi per iniziative, eventi e conferenze sul mondo del vino, segno evidente dell’apprezzamento della nostra associazione nata a Monza pochi anni fa, ma presente in Italia dal 1965”.
L’Amministrazione Comunale – afferma il Sindaco di Misinto Enrico Zanotti - aderisce con entusiasmo a questa iniziativa che ogni anno attira centinaia di persone nel nostro territorio. Abbiamo voluto aprire le porte del palazzo comunale ospitando la nona edizione di “Bollicine in Festa” certi dell’importanza di essere al fianco di un’associazione che ha dimostrato serietà nel proporre eventi culturali di qualità legati anche all’educazione del bere responsabile e consapevole. Inoltre dà la possibilità ai cittadini di Misinto di vedere il nome del proprio paese inserito in una manifestazione unica in Brianza”.

Degustazione di Brunello il 20 Ottobre Bergamo

schermata-09-2456190-alle-14_59_40

Degustazione di Brunello

Sabato 20 Ottobre 2012

Bergamo

Centro Congressi Giovanni XXIII

A Bergamo, il 20 ottobre, i produttori aderenti al Consorzio Brunello di Montalcino presenteranno il Brunello di Montalcino Docg, il Brunello di Montalcino Docg Riserva, il Rosso di Montalcino Doc, il Sant'Antimo Doc e il Moscadello di Montalcino Doc. Si potranno assaggiare prodotti toscani
Il 20 ottobre 30 produttori aderenti al Consorzio Brunello di Montalcino, in collaborazione con l’Ais (Associazione italiana sommelier), delegazione di Bergamo, saranno presenti per una degustazione al Centro Congressi Giovanni XXIII dalle 11 alle 19.
I produttori presenteranno il Brunello di Montalcino Docg, Brunello di Montalcino Docg Riserva, Rosso di Montalcino Doc, Sant'Antimo Doc e il Moscadello di Montalcino Doc. Alle ore 16 si svolgerà per gli operatori di settore e giornalisti una presentazione del territorio di Montalcino con una degustazione di un Brunello con annata storica posti limitati a 40 persone. Durante la giornata saranno offerti inoltre in degustazione anche prodotti enogastronomici del territorio toscano.
schermata-09-2456188-alle-21_59_06

Rassegna di Cene Regionali Cassano d’Adda il 20 Ottobre

 
527841_150292995116798_1803994884_n 
L’Isola Borromeo, è gestita dalla neo Cooperativa Sociale Batrachos. La Batrachos è una cooperativa onlus a inserimento lavorativo nata dalla volontà di quattro donne sensibili al sociale e al rispetto dell'ambiente che operano nel settore da anni e che arrivano da background differenti portando ciascuna il proprio vissuto e le proprie esperienze. Ricettive a ogni nuova iniziativa si prefiggono di far diventare l'Isola Borromeo un'oasi non solo di verde, ma anche uno spazio a misura d'uomo con particolare attenzione alle famiglie e agli anziani con una serie di progetti, intrattenimenti, conferenze, laboratori e corsi di degustazione e non, tutti con la possibilità di coffee break, aperitivi musicali e non, happy hour o cene in un'atmosfera accogliente con curata cucina casalinga a base di prodotti locali.
greca
Menù Lombardia
Salame di Varzi (Pv) e salame Montizzolo (Bg)
Salva cremasco
Insalatina di nervetti
Piattino di polenta con funghi, bignè farcito con crema al taleggio,
Crostino di polenta con gorgonzola
Risottino alla milanese con ossobuco
Cotoletta alla milanese con patate al forno
Stinco al forno disossato con le verze
Sbrisolona mantovana con crema pasticcera
Caffè
Vini in abbinamento:
Spumante Brut «Clarabella» - Iseo, Valcalepio rosso «La Brugherata»,
Moscato di Santa Maria La Versa
euro 27,00 (bevande escluse)
con degustazione di 3 vini euro 33,00

 
greca

Ristorante Isola Borromeo
Cascina sul fiume – Via Colognesi Cassano d’Adda – Milano 
Telefono: 0363-360400 (dalle 18.00)
oppure 335-7391840 
ristorante@batrachos-coop.it 
FB: batrachos.cooperativasocialeonlus

PROSSIME TAPPE:
sabato 10 novembre cena piemontese
sabato 1 dicembre cena valtellinese

domenica 14 ottobre 2012

Sagra della mela e dei prodotti tipici della Valle Brembana, Piazza Brembana 20 e 21 Ottobre

3a Sagra della mela e dei prodotti tipici della Valle Brembana, Piazza Brembana (Bergamo)
20/21 Ottobre



Due giorni tutti dedicati alle preziose produzioni Brembane: le mele, i formaggi, le marmellate, i biscotti, i saluti, il miele, i tartufi, le castagne e… tanto altro!
Nei due giorni sarà possibile visitare la mostra mercato della mela della Valle Brembana e gli stand di prodotti tipici; partecipare a concorsi gastronomici e vincere speciali premi.
Sarà inoltre l’occasione per assistere a degustazioni, dimostrazioni e laboratori.

Programma:

 Sabato 20 ottobre 2012
Ore 9,00 Apertura stand AFAVB con assaggi e vendita delle mele della Valle Brembana e mercatini di prodotti tipici ed artigianato locale presso piazzetta biblioteca
Ore 9,00-10,00 Consegna mele in concorso presso Pro Loco
Ore 10,00-17,00 Tour Gastronomico “Sapori della Valle Brembana”
Ore 10,30 Assaggi di piccoli dolci alle mele in collaborazione con la gastronomia Pasticci e Capricci
Ore 11,30 Assaggio di Risotto con mele Brembane in collaborazione con la gastronomia Pasticci e Capricci
Ore 12,00 Pranzo con menù a tema nei ristoranti convenzionati
Ore 14,30-16,30 Pomeriggio in compagnia del gruppo musicale “Ol Bandì dé Zogn”
Ore 15,00 Dimostrazione ed assaggio di frittelle di mela a cura del gruppo parrocchiale di Clanezzo
Ore 15,30 Laboratorio del Sidro della Valle Brembana preparazione e consumazione in collaborazione con il birrificio via Priula
Ore 17,00 Chiusura stand

Domenica 21 ottobre 2012
Ore 9,00 Apertura stand AFAVB con assaggi e vendita delle mele della Valle Brembana e mercatini di prodotti tipici ed artigianato locale lungo la centrale
Ore 9,00-11,00 Consegna torte in concorso presso Pro Loco
Ore 10,00 Dimostrazione tecnica di messa a dimora, innesto e potatura piante da frutta a cura del vivaista Luciano Zadra presso scalinata monumento alpini
Ore 10,00-18,00 Tour Gastronomico “Sapori della Valle Brembana”
Ore 12,00 Pranzo con menù a tema nei ristoranti convenzionati
Ore 14,30 Annuncio vincitori del concorso Le mele migliori e La mela più grossa e descrizione delle caratteristiche dei frutti vincitori. A seguire relazione andamento stagionale a cura del tecnico p.a. Gadaldi Adriano presso piazzetta Pro Loco
Ore 15,00 Presentazione nuovo modulo d’ordine piante e piccoli frutti anno 2013
Ore 16,00 Annuncio vincitori del concorso La torta di mele più buona e descrizioni delle caratteristiche dell’elaborato a cura del prof. Zurolo Francesco
Ore 16,00 Premiazione concorsi e discorsi ufficiali delle autorità presso piazzetta Pro Loco
Ore 17,00 Assaggi delle torte in concorso servite dai ragazzi dell’istituto alberghiero di S. Pellegrino Terme
Ore 18,00 Chiusura stand
In caso di maltempo la manifestazione si svolgerà in forma ridotta presso la sala polivalente della
Biblioteca di Piazza Brembana

Fiera del Grana Padano dei prati stabili 19-20-21 Ottobre 2012 Goito MN


Dal 19 al 21 ottobre si svolge a Goito, in provincia di Mantova, la 16esima edizione della Fiera del Grana Padano dei prati stabili, manifestazione che segna il rilancio dei produttori di questo formaggio dopo il sisma che ha colpito la Bassa Lombardia e l'Emilia Romagna nello scorso mese di maggio.
La Fiera del Grana Padano dei prati stabili inizierà alle 17 di venerdì 19 con l'apertura degli stand dove le latterie latterie partecipanti esporranno i loro prodotti caseari, e del Mercato italiano del gruppo Passaparola, con prodotti di tutte le regioni.
Tra gli appuntamenti dei due giorni seguenti della Fiera del Grana Padano dei prati stabili, segnaliamo la degustazione guidata delle eccellenze gastronomiche del territorio con La strada dei vini e dei sapori mantovani e della Pro Loco Sordello (sabato ore 16; domenica ore 11 ed ore 18) e la dimostrazione di produzione di formaggio a cura delle latterie agricole S. Pietro (domenica ore 16.30).

Prati stabili

Un prato stabile è un prato che non ha subito alcun intervento di aratura o dissodamento, non coltivato e lasciato a vegetazione spontanea per moltissimo tempo, da un minimo di 12 mesi fino anche a centinaia di anni: è mantenuto esclusivamente attraverso lo sfalcio e la concimazione. E' solitamente gestiti in regime irriguo e ogni anno si possono effettuare 4/5 tagli. Le produzioni medie annue ottenibili da un prato irriguo risultano pari a 12/13 tonnellate per ettaro di fieno.
Tradizionalmente gli sfalci vengono chiamati maggengo, …., terzuolo e agostano. Il maggengo è il primo e viene fatto nella prima metà del mese di maggio. Gli altri cadono a distanza variabile di 30/35 giorni. Il primo e l’ultimo sfalcio forniscono un foraggio ricco di graminacee, mentre le leguminose prevalgono nei mesi estivi.
I prati stabili sono conosciuti nella Pianura Padana fin dal Medioevo. Proprio quello fu il periodo delle grandi bonifiche operate con lo stimolo dei monaci. La diffusione della coltivazione dei prati stabili e delle marcite fu rapida e garantì grandi produzioni di foraggio. Nel contempo si sviluppò anche l’allevamento bovino e quindi la produzione di latte.
Goito si trova proprio al centro di questa zona di produzione: basti pensare che già nel ‘ 400 Bartolomeo Manfredi riferiva al marchese Ludovico Gonzaga che, in attorno a quella città, cresceva un «grasso trifoglio, alto fino al zenochio». La nomea dei prati stabili si espanse al punto che il foraggio ricavato dagli stessi veniva venduto dai Gonzaga alla Corona inglese per le scuderie reali.


19 OTTOBRE/ VENERDI’
Ore 17.00 -  Apertura stand
Saranno presenti le latterie con i loro prodotti lattiero caseari e il Mercato Italiano del gruppo Passaparola con prodotti di tutte le regioni

20 OTTOBRE/ SABATO
Ore 9.00 – Apertura stand
Ore 9.30 – Il mio amico grana padano
Laboratorio didattico rivolto alle scuole primarie a cura del consorzio tutela Grana Padano
Ore 10,30 - Inaugurazione della Fiera del Grana Padano dei Prati Stabili
Ore 11.00 – Convegno in sala consigliare
“La Qualità dopo il terremoto”
Ore 16.00 – Degustazione guidata
Assaggio delle eccellenze enogastronomiche del nostro territorio con “La Strada dei Vini e dei Sapori Mantovani” e la Pro Loco Sordello.
Ore 22.00 – Chiusura stand

21 OTTOBRE/ DOMENICA
Ore 8.00 – Apertura stand
Ore 11 – Degustazione guidata
Assaggio delle eccellenze enogastronomiche del nostro territorio con “La Strada dei Vini e dei Sapori Mantovani” e la Pro Loco Sordello
Ore 15.00 – Spettacolo per i più piccoli in piazza Matteotti
Ore 16.30 – Caseificazione in piazza Gramsci
Dimostrazione di produzione di formaggio a cura delle latterie agricola S. Pietro
Ore 18 – Degustazione guidata
Assaggio delle eccellenze enogastronomiche del nostro territorio con “La Strada dei Vini e dei Sapori Mantovani” e la Pro Loco Sordello.
Ore 21.00 – Chiusura stand



 Eventi collaterali

8° Motograna

Sabato 20 ottobre
Iscrizione e consegna gadget dalle ore 13.30 alle 19.00 Nel pomeriggio motogiri turistici con visite e degustazioni. All’imbrunire aperitivo offerto dal motoclub, a seguire cena con musica e balli. Spuntino di mezzanotte.
Domenica 21 ottobre
Dalle 8.00 alle 11.30 iscrizione, consegna gadget e colazione.
Ore 10.30 partenza motogiro con visita in caseificio e degustazione Grana Padano.
Ore 12.15 benedizione delle moto. Dalle 12.30 pranzo con prodotti tipici mantovani.
Info www.motoclubmincio.it