martedì 31 gennaio 2012

Il 4 E 5 Febbraio Ardesio (BG) “Fiera Delle Capre”

Fiera delle Capre

4 E 5 Febbraio

Ardesio


Appuntamento il 4 E 5 febbraio 2012 per la dodicesima edizione della rinomata Fiera delle Capre di Ardesio che raccoglie ogni anno un numero sempre maggiore di allevatori e appassionati del settore provenienti da tutta la bergamasca.
Da anni diventata punto di riferimento per l’intera Val Seriana, punta oggi a diventare sempre più apprezzata e riconosciuta come importante vetrina del settore ovocaprino, con i suoi sempre più coinvolgenti eventi collaterali che d’altronde la contraddistinguono, senza dimenticare la sua natura paesana, essendo interamente organizzata nel centro storico del meraviglioso paese orobico.
Promossa dalla Pro Loco locale con la collaborazione dell’amministrazione comunale, la rassegna, molto ben organizzata, tende a sottolineare l’aspetto territoriale e di conservazione dello stesso, essendo sempre in crescita dal punto di vista dei numeri che la trascinano nel settore dell’allevamento.
Per citarne alcuni, sono da sottolineare il numero di allevatori, di mestiere od hobbisti che partecipano, che ha superato la soglia delle 50 aziende, con un elevato afflusso di capi, che talvolta supera le 400 unità.








Sagra dei Biligocc 5 Febbraio Albino (BG)

SAGRA DEI BILIGOCC

5 Febbraio

Albino (BG)

Tra mostre, musica, balli ed animazione una giornata per tutta la famiglia. Castagne come protagoniste a Casale di Albino, dove si festeggia  questo evento popolare per omaggiare i biligòcc, squisite castagne affumicate e bollite con il tradizionale e unico metodo tipico della Valle del Lujo.
Sul sagrato della chiesa si potranno conoscere tutti i procedimenti di utilizzo di questo fondamentale alimento base della cucina locale, grazie anche al museo etnografico recentemente trasferito che esporrà gli strumenti tipici della vita contadina.
La giornata sarà allietata dal concerto dei baghet, tradizionali cornamuse tipiche di Casnigo, musica, balli, animazione per bambini, visite guidate. Possibilità di pranzare con piatti tipici della tradizione bergamasca presso i ristoranti convenzionati.
La manifestazione è organizzata dal Gruppo Amici di Casale, con il patrocinio della città di Albino, della Comunità Montana Valle Seriana e della provincia di Bergamo. La 23^ sagra dei biligocc aderisce al manifesto delle sagre autentiche.
 
Per informazioni 037.770727 - info@valledelujo.it  - www.valledellujo.it






giovedì 26 gennaio 2012

Food&Wine 4-5-6 Febbraio Milano

Per tutti gli appassionati di wine&food sarà un appuntamento imprendibile. In un unico spazio, 100 vini selezionati di produttori italiani abbinati ai piatti d’autore di 20 chef italiani e internazionali.
Milano Food&Wine Festival


Da sabato 4 a lunedì 6 febbraio, presso il MiCo Milano Congressi di via Gattamelata 5 – ala nord – gate 14 (ex Fiera Milano City), apre la prima edizione dell’evento, il più grande “temporary restaurant” del mondo, in contemporanea e a fianco del Congresso Identità Golose (dal 5 al 7 febbraio).
Saranno 100 i banchi d’assaggio di altrettanti produttori italiani selezionati da Helmut Köcher, presidente e fondatore del Merano WineFestival. Ogni azienda proporrà in degustazione solo tre vini, due prodotti che hanno ottenuto i migliori punteggi alle selezioni per l’ultima edizione, la ventesima, del festival, e un terzo vino a loro scelta. In totale 300 etichette in degustazione al prezzo di 30,00 euro giornaliere.
All’interno dell’evento saranno attive due cucine che vedranno protagonisti, ogni giorno, sei fra i più noti esponenti della cucina italiana ed estera, scelti da Paolo Marchi fondatore e curatore di Identità Golose. Gli chef proporranno piatti d’autore che il pubblico potrà gustare al costo di 10,00 euro ciascuno.
Sabato 4 febbraio saranno ai fornelli Alice Delcourt - L'Erba Brusca, Milano, Cesare Battisti - Ratanà, Milano, Claudio Sadler - Sadler, Milano, Davide Oldani - D'O, Cornaredo – Milano, Pietro Zito - Antichi Sapori, Montegrosso d'Andria con Antonio di Nunno - Locanda di Nunno, Canosa di Puglia, Barletta - Andria – Trani, Rodrigo Oliveira - Mocotò, San Paolo – Brasile.
Domenica 5 febbraio sarà la volta di Massimo Bottura - Osteria Francescana, Modena, Simone Padoan - I Tigli, San Bonifacio – Verona e Beniamino Bilali - Berberè Light Piazza&Food, Castel Maggiore – Bologna, Ugo Alciati - Guido, Bra – Cuneo, Andrea Aprea - Vun del Park Hyatt Hotel, Milano, Moreno Cedroni - La Madonnina del Pescatore, Senigallia – Ancona, Missy Robbins - A Voce Madison, New York.
Invece per Lunedì 6 febbraio toccherà a Enrico e Roberto Cerea - Da Vittorio, Brusaporto – Bergamo, Emanuele Scarello - Agli Amici, Udine, Gian Pietro e Giorgio Damini - Damini macelleria&affini, Arzignano – Vicenza, Cristina Bowerman - Glass Hostaria, Roma.


Milano Food&Wine Festival


Milano FOOD&WINE Festival, diretto da Enrico e Roberto Cerea, offre l’occasione di compiere un food&wine-tour, un viaggio alla scoperta di cibi e vini di qualità assoluta.
Gli orari dell’evento: sabato e domenica banchi d’assaggio dei produttori aperti dalle 11 alle 23, lunedì dalle 11 alle 21.
In attesa di sabato 4 febbraio il Milano FOOD&WINE Festival vive su Facebook con anteprime giornaliere che raccontano uno per uno tutti i produttori presenti nonché gli chef e le loro originali creazioni.
Tutte le informazioni nel sito dedicato, www.foodwinefestival.it, dove è possibile consultare l’elenco dei 100 produttori presenti e il programma completo di ogni giornata con gli chef e i piatti da loro ideati.
Biglietti già acquistabili in prevendita su www.ticketone.it
Per informazioni su Milano Food & Wine Festival contattare:
Gourmet’s International
Tel +39 0473 21 00 11 - Fax +39 0473 23 37 20

IDENTITÀ GOLOSE 2012
Il Congresso di cucina d’autore vivrà dal 5 al 7 febbraio la sua ottava edizione. Il tema di quest’anno sarà Oltre il mercato e come sempre moltissimi saranno i focus e i contenuti da non perdere: le materie prime innanzitutto, la giornata dedicata a Identità Naturali, i migliori chef ventenni, le giornate del Brasile e del Trentino e poi pasta, carne, pizza e, immancabili, i dessert.
Tutte le info, i grandi ospiti stranieri, i talenti emergenti e le curiosità su: http://www.identitagolose.it/

IDENTITÀ GOLOSE
Identità Golose (l’esordio nel 2005 a Milano) è il primo congresso di cucina d’autore organizzato in Italia. L’idea del curatore, Paolo Marchi, è all’apparenza semplice: «Tornando dalla manifestazione “Lo Mejor de La Gastronomia” mi sono chiesto: perché i nostri cuochi devono andare in pellegrinaggio a San Sebastian, nei Paesi Baschi, per scambiarsi – e spesso copiare - idee con gli altri cuochi del mondo? Diamo forma anche in Italia a un congresso di cucina». Identità Golose, organizzato e prodotto da Claudio Ceroni con la sua agenzia MAGENTAbureau, cresce negli anni in autorevolezza e dimensioni: si moltiplicano i produttori di ghiottonerie che espongono, il numero di lezioni e le giornate, cambia la sede - da Palazzo Mezzanotte al più spazioso Milano Convention Center di via Gattamelata. In 7 edizioni si sono alternati oltre 250 cuochi e pasticceri da più di 20 paesi del mondo, fioriscono iniziative collaterali e le declinazioni internazionali “Identità London” e “Identità New York”.

MERANO WINEFESTIVAL
È considerato l’evento più esclusivo del mondo del vino, ideato e curato da Helmuth Köcher, che celebra il meglio della produzione enologica nazionale e internazionale. Da vent’anni, nelle suggestive sale del maestoso Kurhaus di Merano si incontrano produttori scelti, operatori, appassionati, curiosi, giornalisti motivati dall’ampia e qualificata scelta proposta dalla manifestazione. 50 produttori di vini biologici, biodinamici e naturali, 310 produttori italiani, 37 aziende emergenti, 135 produttori stranieri, 100 artigiani del gusto, questi i numeri dell’ultima edizione che ha festeggiato i vent’anni di un successo che non conosce confini.

domenica 22 gennaio 2012

WEEKENDIDEA:Dall’8 Febbraio al 7 Marzo Corso Degustazione Vino Master of Food Gorgonzola (MI)


Mof-vino1

Master of Food Vino 1° Modulo

dall’8 Febbraio al 7 Marzo (4 serate)

Gorgonzola (MI)

È il primo approccio al complesso mondo
della produzione del vino. Introduce i primi
essenziali rudimenti sulla viticoltura e
sull’enologia, ovvero sul mondo della produzione
dell’uva e della sua trasformazione
in vino. È una sorta di percorso ideale
dalla vigna alla tavola, da quando cioè si pianta una vigna a quando si
imbottiglia il vino. Il tutto visto sotto l’imprescindibile lente della degustazione,
momento importante di conoscenza e di verifica – per un attento e
consapevole consumatore – della bontà e dell’efficacia dei passaggi precedenti.
Alla pratica della degustazione del vino vengono dedicate tutte le 4
lezioni, da una prima e generale introduzione all’approfondimento successivo
dei tre momenti fondamentali: l’esame visivo, olfattivo e gustativo.
Di fondamentale importanza, per verificare e consolidare quanto appreso
in teoria, la visita ad una cantina di produzione al termine degli incontri, a
discrezione della condotta.
www.slowfoodgorgonzola.it
1° LEZIONE:
MERCOLEDì 8 FEBBRAIO 2012
- Brindisi introduttivo
- Slow Food e il vino
- Breve storia del vino in Italia e
nel mondo
- Elementi di cultura generale sul
vino
- Introduzione alla degustazione
- Degustazione tecnica di 2 vini
2° LEZIONE:
MERCOLEDì 15 FEBBRAIO 2012
- Degustazione introduttiva 2 vini
- Terreno, clima, vitigno:
elementi della qualità di un vino
- Potatura e forme di allevamento
della vite
- La degustazione: Esame visivo
- Degustazione tecnica di 3 vini
3° LEZIONE:
MERCOLEDì 29 FEBBRAIO 2012
- Degustazione introduttiva 2 vini
- Dalla raccolta dell’uva al vino
- La vinificazione: differenti
tecniche di produzione
- La degustazione: Esame olfattivo
- Degustazione tecnica di 3 vini
4° LEZIONE:
MERCOLEDì 7 MARZO 2012
- Degustazione introduttiva di 2
vini
- Maturazione e invecchiamento
del vino
- I tannini e il legno
- La degustazione:
Esame gustativo
- Degustazione tecnica di 3 vini

Opuscolo informativo

Sito di Riferimento

sabato 21 gennaio 2012

WEEKENDIDEA:Dal 20 al 31 Gennaio Lombardia Ciclo di serate nei ristoranti del Buon Ricordo dedicata ai Salumi Dop della Calabria

Dal 20 al 31 gennaio si terrà un ciclo di serate nei ristoranti del Buon Ricordo di 4 regioni (Lombardia, Lazio, Piemonte e Calabria). Protagonisti i salumi Dop della Calabria: salsiccia, soppressata, capocollo e pancetta. In collaborazione con il Consorzio di tutela dei salumi di Calabria Dop
Salsiccia, soppressata, capocollo e pancetta di Calabria: questi pregiati prodotti a Dop, vanto della Calabria, saranno protagonisti, dal 20 al 31 gennaio, di un ciclo di serate nei ristoranti del Buon Ricordo di quattro regioni italiane, ovvero Lombardia, Lazio, Piemonte e Calabria. “Fieri, tipici e genuini”, recita il claim con cui il Consorzio di tutela dei salumi di Calabria a Dop li presenta. Ed è proprio dalla collaborazione fra Consorzio e Urbr che è nata l’idea di far meglio conoscere ai gourmet la prelibatezza di questi straordinari salumi calabri, presentandoli in 11 serate non solo come eccellenti antipasto, ma anche come ingrediente di raffinate pietanze. Con i prodotti forniti dalle aziende calabresi, gli chef dei ristoranti del Buon Ricordo prepareranno quindi piatti inediti, omaggio alla grande tradizione gastronomica calabra.
Come consuetudine del Buon Ricordo, l’evento sarà suggellato dalla realizzazione di un piatto in ceramica che sarà donato ai partecipanti alle cene, come “buon ricordo” della serata e della piacevole esperienza gastronomica. Realizzato a mano dai ceramisti di Vietri sul Mare, rappresenta a colori vivaci e col tratto naif che li contraddistingue i pregiati salumi e lo stivale, su cui è evidenziata in rosso la Calabria.
Undici le cene in programma, in altrettanti ristoranti: Delle Antiche Contrade  di  Cuneo, I 5 Campanili di Busto Arsizio (Va), Jim di Grosio (So), La Rimessa di Mariano Comense (Co), Masuelli San Marco  di Milano, L’Uliveto di Sale Marasino (Bs), Il Focarile di Aprilia (Lt), Bassetto di Ferentino (Fr), Checchino dal 1887 di Roma, oltre che nei due ristoranti calabresi del Buon Ricordo, ovvero Sabbia D’Oro di Belvedere Marittimo (Cs) e Barbieri di Altomonte (Cs). Proprio al Ristorante dell’Hotel Barbieri si terrà il 27 gennaio la serata di gala della manifestazione, alla presenza del presidente dell’Unione Ristoranti Buon Ricordo Ovidio Mugnai, dei vertici del Consorzio, di ospiti e autorità.

WEEKENDIDEA:Fino al 31 Gennaio Zogno, Brembilla e Sedrina “Sapori e Cultura 2011”

opuscolo-weB.PDF

Sapori e Cultura

Fino al 31 Gennaio

Zogno-Brembilla-Sedrina

Un avvicinamento alla cucina bergamasca abbinato alla conoscenza delle realtà museali e turistiche del territorio del Distretto del Commercio “La Porta della Valle Brembana”
L’iniziativa gastronomico-culturale si svolge da novembre 2011 a gennaio 2012, percorre il tracciato dello scorso anno dove la collaborazione con un gruppo di ristoratori ed i tre musei del distretto del commercio, vuole offrire a cittadini, ospiti e visitatori, alcuni momenti amichevoli di avvicinamento alla cucina bergamasca, abbinati alle conoscenze museali e turistiche che il territorio propone.
Sono previsti alcuni momenti culturali alla riscoperta delle tradizioni in collaborazione con il Museo della Valle di Zogno, un concorso fotografico ed una serie di appuntamenti promozionali e divulgativi delle realtà territoriali dei comuni di Zogno, Brembilla e Sedrina.

Pdf Manifestazione


Sito di Riferimento

venerdì 20 gennaio 2012

WEEKENDIDEA:27 28 29 Gennaio Milano "Cioccolato Vero"


CIOCCOLATO VERO A MILANO
27-28-29 GENNAIO 
MILANO
PIAZZA BECCARIA
Aprirà venerdì 27 gennaio alle 11 in Piazza Beccaria la manifestazione dedicata al Vero Cioccolato organizzata da CNA Milano – Monza Brianza e ACAI – Associazione Cioccolatieri Artigiani d’Italia.
Gli stand, dove sarà possibile degustare ed acquistare prodotti di cioccolato in tutte le sue declinazioni, saranno aperti dalle 11 alle 20 il venerdì e dalle ore 9 alle ore 20 durante gli altri due giorni di kermesse (sabato 28 e domenica 29 gennaio). Si tratta di una ventina di cioccolatieri di fama nazionale ed internazionale che esporranno i loro prodotti di sublime qualità. Prodotti tutti rigorosamente a base di vero cioccolato, quello cioè senza grassi aggiunti, escluso il burro di cacao. Un motivo di vanto in più per questa bella iniziativa.
Molti degli espositori sono maestri cioccolatieri vincitori di riconoscimenti e premi e riproporranno ai milanesi il meglio della propria produzione. Artigiani che, come sostiene Marco Gennuso, dell’Unione Alimentare di CNA Milano- Monza Brianza “non solo plasmano e trasformano il cioccolato, ma si impegnano a garantire ai consumatori l’uso esclusivo di cioccolato di qualità”.
Fondente, al latte e pralinato, ripieno di frutta, spezie o liquori, non zuccherato, praline, dragee, creme da spalmare, frutta ricoperta, nuovi crus dal Sud America, e tutte le contaminazioni con altre materie prime nobili: vino pregiato, anice stellato, cannella di Ceylon, vaniglia bourbon, peperoncino Ancho e molti altri insoliti accostamenti –come la pralina di cioccolato al tabacco o quella al sale dell’Himalaya- che promettono di stupire piacevolmente il palato. E per scaldarsi, cioccolato in tazza.
Infine secondo Lauro Venturi, Commissario straordinario CNA Milano-Monza Brianza
“CNA è la prima organizzazione che risponde all’appello del Comune di Milano per la riqualificazione di Piazza Beccaria promossa a isola pedonale. Si tratta di un segnale di appartenenza che abbiamo voluto dare alla città in vista anche di Expo 2015 dedicato proprio ai temi della nutrizione, della qualità e della sicurezza del cibo”.
E’ appena il caso di ricordare che Vero Cioccolato rappresenta una buona occasione per anticipare i regali di San Valentino, visto che non mancheranno le creazioni ispirate appunto alla festa degli innamorati.

Cioccolato Vero
27-28-29 gennaio in Piazza Beccaria
per informazioni CNA Milano-Monza Brianza 02261681



WEEKENDIDEA:Da Gennaio i Nuovi Corsi ONAV Lombardia <<Impariamo a conoscere e degustare il Vino>>

Nuovi corsi ONAV in Lombardia

Bere bene e responsabilmente

Con Onav Lombardia il 2012 è da degustare. Tra gennaio e febbraio partiranno i corsi di educazione al consumo consapevole in varie città lombarde: Cremona, Lodi, Milano, Pavia, Bergamo e Brescia, dove le lezioni diventeranno itineranti. Grande attenzione anche ai giovani con i corsi "Onav Young"

Non solo far degustare, ma far conoscere la cultura del vino ed educare al consumo consapevole. È questa la linea guida di Onav Lombardia, che anche nel 2012 scenderà in campo contro l’abuso degli alcolici, sostenendo la divulgazione di una corretta cultura del bere orientata alla qualità anziché alla quantità. Inizierà da fine gennaio il nuovo calendario di lezioni dedicate agli amanti dell’enologia, ma soprattutto ai giovani. È proprio a questi ultimi che Onav Lombardia dedica le attenzioni maggiori, anche grazie alle sezioni speciali come Onav Young, per gli iscritti appena maggiorenni che si avvicinano per la prima volta a questo mondo.
La volontà di Onav Lombardia, una delle delegazioni più attive all’interno dell’Organizzazione nazionale assaggiatori di vino, è diffondere una conoscenza del vino che vada al di là dell’analisi sensoriale, mettendo in risalto anche il valore culturale che questo prodotto rappresenta per il nostro Paese in quanto espressione delle diversità territoriali. Il vino deve essere un piacere da consumare a piccole dosi, frutto di un lavoro complesso e di una costante ricerca della qualità dalla vite al bicchiere.
Diventare assaggiatore Onav è facile. Tutti gli interessati possono accedere ai corsi organizzati nella propria città. La quota di partecipazione comprende 18 lezioni, il testo didattico, una valigetta con 6 bicchieri Iso da degustazione e l’iscrizione all’Associazione per due anni. Al termine del corso, dopo un esame finale, viene rilasciata la “Patente di Assaggiatore” riconosciuta dal ministero delle Politiche agricole e forestali, che permette l'iscrizione nell'albo nazionale degli Assaggiatori. Onav è infatti un’associazione legalmente riconosciuta.

Il programma dei corsi
CREMONA
Il primo corso in partenza in questo nuovo anno è quello di Cremona. La prima lezione è in programma il 30 gennaio, alle ore 21, all’Auditorium Monsignor Angelo Paravisi, presso la filiale di CAPRALBA del Credito Cooperativo dell'Adda e del Cremasco - Cassa Rurale; via Piave 25 - 26010 Capralba (Cr). Per informazioni e prenotazioni sul corso di Cremona contattare: Juri Casella al 349-1931933.
LODI
Il 7 febbraio, alle 21.00, inizia invece il “Corso Aspiranti Assaggiatori di Primavera 2012” di Lodi. Le lezioni si terranno presso il Ristorante "il Rondò" in Via Felice Cavallotti, 28 a Lodi. Per informazioni e prenotazioni sul corso di Lodi contattare il numero 335 -232178.
MILANO
Lunedì 13 febbraio, alle 21, prenderà il via il corso di Milano. La sede è quella di Via Termopili, 12. Per informazioni e prenotazioni sul corso di Milano contattare: Vito Intini al 335 - 5358 981.
PAVIA
Martedì 14 febbraio, alle 20.30, primo appuntamento con le lezioni per diventare assaggiatori di vino organizzate da Onav Lombardia a Pavia. La sede del corso è Villa Nuova Italia, Piazza Vittorio Veneto 41 a Broni. Per informazioni e prenotazioni sul corso di Pavia contattare: Marco Graziano al 348- 0182380.
BERGAMO
Originali le lezioni pensate dalla sezione di Bergamo: Dall'8 febbraio al 6 giugno 2012 il corso diventa itinerante in alcune cantine della Valcalepio. Dalla scoperta dei sensi e della loro memoria alla conoscenza di tecniche e segreti dell’enologia, questo corso sarà un vero e proprio viaggio nel mondo del vino. Diciotto le tappe in programma per ottenere la patente di assaggiatori. Il corso avrà inizio presso la sala Consiliare San Pantaleone di Grumello del Monte. Per informazioni e prenotazioni sul corso itinerante di Grumello del Monte contattare: Simonetta Carminati al 334 – 6782033.
BRESCIA
Il 13 marzo inizierà il corso itinerante di Onav Lombardia in alcune aziende produttrici della Franciacorta. La prima tappa è in programma il 13 marzo alle 20.30 presso l’azienda Fratelli Berlucchi di Borgonato di Cortefranca. Mentre quello, sempre itinerante, nella zona del lago di Garda prenderà il via 2 aprile, alle ore 20.30, nella sede di “Enoteca Garda & Vino” a Moniga del Garda per poi portare alla scoperta di alcune aziende produttrici della zona Garda Classico. Per informazioni e prenotazioni sul corso itinerante di Brescia contattare: Fabio Finazzi al 334-6782034

 

Sito di Riferimento

WEEKENDIDEA:Il 28 E 29 Gennaio Milano Olio Officina Food Festival 2012

Olio Officina Food Festival
Olio Officina Food Festival 2012.Due giorni interamente dedicati al protagonista della tavola mediterranea: l'olio. Dal 28 al 29 gennaio 2012 un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di enogastronomia: nelle prestigiose sale di Palazzo Giureconsulti, a pochi passi dal Duomo, avrà luogo la prima edizione di un evento culturale interamente dedicato all'olio.
Il programma è fitto di appuntamenti per assaporare l'olio in tutte gli accostamenti possibili e per gustare il meglio della produzione enogastronomica italiana in un ambiente accogliente e con ottima musica.
E' proprio il caso di dire che ce n'è per tutti i gusti: potete provare ad improvvisarvi cuochi, oppure approcciare ai laboratori sensoriali.
C'è un'ampia scelta di corsi di degustazione e di introduzione all’assaggio dell’olio, momenti di utili approfondimenti scientifici, laboratori olistici e una sezione dedicata alla cromoterapia.
 
 

PROGRAMMA

----------------------------------------------------------------------------------------------
----------------------------------------------------------------------------------------------
 

VENERDI' 27 GENNAIO 2012

dalle 19:00
INAUGURAZIONE DEL FESTIVAL
Luigi Caricato, Gualtiero Marchesi e Nicola Dal Falco: Saluto di benvenuto e conversazione filosofica sul cibo.
Concerto dei Rhapsodija Trio
Ingresso riservato ad inviti
----------------------------------------------------------------------------------------------

SABATO 28 GENNAIO 2012

dalle 08:45 alle 09:45
APERTURA REGISTRAZIONI
dalle 13:00 alle 15:00
PAUSA
RINFRESCO - DEGUSTAZIONE PRODOTTI DEL TERRITORIO
Una pausa a tutt'olio - riservato ai congressisti
dalle 19:00 alle 20:00
COCKTAIL riservato ai congressisti
dalle 20:15
SPETTACOLO
"Heina e il Ghul" di e con Abderrahim El Hadiri regia di Marco Gumina - Cooperativa Teatro Laboratorio - Brescia
riservato ai congressisti
----------------------------------------------------------------------------------------------

DOMENICA 29 GENNAIO 2012

dalle 08:45 alle 09:45
APERTURA REGISTRAZIONI
dalle 13:00 alle 15:00
PAUSA
RINFRESCO - DEGUSTAZIONE PRODOTTI DEL TERRITORIO
Una pausa a tutt'olio - riservato ai congressisti
dalle 19:00 alle 20:00
COCKTAIL riservato ai congressisti
dalle 20:15
CONCERTO
Solo Duo - Matteo Mela e Lorenzo Micheli
riservato ai congressisti
----------------------------------------------------------------------------------------------
 

Sito Di Riferimento



----------------------------------------------------------------------------------------------

lunedì 16 gennaio 2012

WEEKENDIDEA:Il 26 Gennaio Milano “NavigarMangiando”

Affrettatevi!!! Una data in più per NavigarMangiando

NavigarMangiando

Naviglio Grande

Giovedì 26 gennaio

 

 

 

 

Visto il grande successo che sta riscuotendo l´iniziativa ´NavigarMangiando´ vi informiamo che è stata aggiunta una data...Giovedì 26 gennaio! Si parte alle ore 19:30 da Milano, Alzaia Naviglio Grande 4 con arrivo all´approdo di Trezzano sul Naviglio alle 20:30 circa.

Cena al ristorante l´Angolo sul Naviglio che si trova, a pochi passi dall´approdo, all´interno di un edificio che un tempo era una stazione di posta dei cavalli che trainavano i barconi per il trasporto delle merci lungo il Naviglio. Alle ore 22:30 si riparte per tornare a Milano navigando in un´atmosfera assolutamente suggestiva, il Naviglio Grande di notte illuminato dalle luminarie natalizie. L´arrivo a Milano è previsto per le ore 23:30.

Lungo il tratto di navigazione si potranno ammirare il vicolo dei lavandai, la Chiesa di San Cristoforo, passare da Buccinasco, Corsico e arrivare all´ormeggio di Trezzano sul Naviglio, appena prima dello storico ponte a forma di ‘dorso di mulo´.

Non perdete questa occasione! Per maggiori informazioni e prenotazioni potete contattare i seguenti recapiti telefonici: 02/92273118 - 392/7076412.

martedì 10 gennaio 2012

WEEKENDIDEA:22 Gennaio 2012 Montorso Vicentino (Vi) La Pigiatura del Recioto

Folclore e gastronomia in Veneto

A gennaio la pigiatura del Recioto

image
Il 22 gennaio a Montorso Vicentino (Vi) torna l'ottava edizione della spremitura pubblica delle uve Garganega vendemmiate lo scorso settembre e poi appese per l'appassimento con i tradizionali picai alle soffitte delle case. Tra le novità il coinvolgimento dei bambini delle scuole primarie
Il prossimo 22 gennaio 2012 si rinnova a Villa Da Porto di Montorso Vicentino (Vi) il rito della Prima dei Picai, la pigiatura pubblica delle uve Garganega vendemmiate lo scorso settembre e poi appese per l'appassimento con i tradizionali picai alle soffitte delle case.  I viticoltori della zona, vestiti con gli abiti contadini, porteranno i grappoli su un palco allestito nel cortile antistante la Villa dove verranno pigiati direttamente di fronte agli occhi del pubblico.
Da questi torchi, manovrati rigorosamente a mano, uscirà in succo dolcissimo che,  dopo una lenta fermentazione e un periodo di affinamento, diventerà il Recioto di Gambellara Docg.
A rendere speciale l'edizione 2012 della  spremitura del Recioto concorre anche la location scelta dall'associazione Strada del Recioto: Villa Da Porto Barbaran, dimora palladiana dove Luigi da Porto nel 1524 scrisse la sua Historia novellamente ritrovata di due nobili amanti, il racconto che per primo narra la vicenda di Giulietta e Romeo, poi ripresa da Sheakspeare per la celebre tragedia.
Tra le novità dell'ottava edizione della Prima dei Picai ci sarà il coinvolgimento dei  bambini delle scuole primarie dei quattro comuni dell'area Doc (Gambellara, Montorso Vicentino, Montebello Vicentino, Zermeghedo), in una gara all'ultima goccia di mosto: i vincitori riceveranno un premio in materiale didattico. Ad animare la giornata ci penserà il gruppo cabarettistico vicentino Anonima Magnagati. Inoltre, per la prima volta la cerimonia si svolgerà al mattino, a partire dalle ore 11, a cui seguirà un pranzo per il pubblico all'interno di una tensostruttura riscaldata con prodotti tipici del vicentino e i vini della Doc Gambellara. Nel pomeriggio visite guidate alle cantine della zona su prenotazione (Tel 0444 444183).
 

WEEKENDIDEA:Il 21 E 22 Gennaio Torricella Del Pizzo (CR) Festa del Pipen (piedino di maiale lessato)

LA GRANDE FESTA DAL PIPEN

Bancarelle di prodotti tipici, mostre, degustazioni.Domenica (dalle ore 11) distribuzione del piedino lessato con contorno di salse e mostarde, cotechini,salsiccie con polenta, cotiche con fagioli e dalle ore 16 polenta pasticciata gratis per tutti.
Mostra di strumenti musicali meccanici e mostra di fossili e conchiglie da tutto il mondo.
festa del pipen_21-22.01_torricella del pizzo

WEEKENDIDEA:21 E 22 Gennaio 2012 Pizzighettone “La Trippa de San Basiàn”

Tripa di San Basan

La Trìpa de San Bàsian


trippa e specialità locali


dal 21/01/2012 al 22/01/2012
Nelle c.d. “Casematte” in via Boneschi
26026 Pizzighettone (CR)
In occasione della Sagra Patronale di San Bassiano, anche quest’anno il Lions club di “Pizzighettone Città Murata” organizza la 4. edizione della Trìpa de San Bàsian.
La festa in cui si potranno gustare, oltre alla trippa, altre specialità locali si svolge nell’incantevole cerchia muraria medievale di Pizzighettone, le c.d. “Casematte”. Un’occasione unica per riscoprire ed assaggiare antichi sapori comodamente seduti al caldo dei camini in un contesto storico mozzafiato.
Il piatto della tradizione, la trippa, può essere consumato anche a casa propria, in quanto quest’anno sussiste la possibilità di asporto.
Il ricavato sarà devoluto in beneficienza per progetti scolastici e formativi del territorio.
Lions club ”Pizzighettone Città Murata”
Scheda Evento
Date: sabato 21 e domenica 22 gennaio 2012
Orari: sabato dalle 11,00 alle 23,00 - domenica dalle 11,00 alle 18,00
Luogo (indirizzo completo): Pizzighettone (CR) presso le c.d. Casematte (cerchia muraria ) in via Boneschi
Telefono per informazioni: 331.8612907
Mail per informazioni: segretario@lionspizzighettone.itSito internet: http://www.lionspizzighettone.itDidascalia Immagina e Copyright se presente:
Note:
possibilità d'asporto della trippa


lunedì 9 gennaio 2012

WEEKENDIDEA:Dal 11 Al 22 Gennaio Castelcovati (BS) Sagra dei Casoncelli di Sant’Antonio

LocA3SagraCanunsei
Dal 11 al 22 Gennaio 2012 Castelcovati (BS) “I canunsèi de Sant’Antone”sagra dei casoncelli di Sant ‘Antonio area oratorio di Castelcovati (in locale coperto e riscaldato) o presso i ristoranti che hanno aderito all’iniziativa.
La sagra tradizionale in onore del patrono diventa occasione per valorizzare la gastronomia tipica covatese attraverso la promozione della ricetta più genuina e rappresentativa.
Per tutta la durata della sagra di Sant’Antonio anche i ristoranti covatesi aderiranno con menu a tema alla promozione del piatto tipico dei “canunsèi”.
Il programma completo della sagra è disponibile sul sito del comune: www.comune.castelcovati.bs.it.
MENU’
AREA MANIFESTAZIONI ORATORIO - VIA S.ANTONIO CASTELCOVATI
CANUNSÈI BURRO E SALVIA
SALAMINE
COTECGHINO AI FERRI
COSTATA
SPIEDO (SU PRENOTAZIONE)
PATATINE FRITTE
DOLCE
PREZZI ALLA CARTA
RISTORANTI CHE HANNO ADERITO ALL’INIZIATIVA
RISTORANTE DA VINCENZO TEL. 0307188536-320/3383705 CASONCELLI BURRO E SALVIA MANZO ALL’OLIO CON SPINACI OPPURE SCALOPPINE AI FUNGHI VINO + ACQUA SORBETTO E CAFFE’
MENU’ €20
RISTORANTE RISTO’ SUNSET TEL. 347/2404637 CASONCELLI BURRO E SALVIA SOPPRESSA CON SPINACI E POLENTA OPURE COSTINE CON VERZA VINO + ACQUA SORBETTO E CAFFE’
MENU’ €20
RISTORANTE OASI DEL GRILLO 0307187091
CASONCELLI BURRO E SALVIA
STRACOTTO DI MANZO CON POLENTA
OPPURE SOPPRESSA E COTECHINO CON SPINACI OPPURE COSTINE CON VERZA E POLENTA VINO + ACQUA DOLCE E CAFFE’
MENU’ €20
 

Pieghevole Manifestazione

Sito di Riferimento

WEEKENDIDEA:Dal 13 al 15 Gennaio Lonato Fiera Regionale”

 
ManFiera 70X100-2012.eps
Dal 13 al 15 gennaio, si terrà a Lonato la 54esima Fiera agricola, artigianale e commerciale. La manifestazione affonda le sue origini nelle tradizioni contadine del territorio e si svolge interamente all’aperto, sviluppandosi per le vie del centro cittadino, con la partecipazione di oltre 200 espositori.
Tanti prodotti tipici del territorio alla portata dei tanti visitatori attratti dalla ricca offerta di eventi a corollario della manifestazione, tra cui il palio delle frazioni, le gare gastronomiche del miglior salame, “El salam po bù de Lunà” e del miglior chisol “El chisol de la me nòna”, una semplice ciambella dolce della quale ogni famiglia lonatese conserva gelosamente la propria ricetta.
Tra le usanze e riti riproposti dalla Fiera, molti sono i giochi dedicati ai bambini come l’attesissimo palo della cuccugna. La benedizione degli animali in onore di Sant’Antonio Abate e la suggestiva processione, come da tradizione, si svolgono nella giornata di domenica 15 gennaio 2012.
E ancora, mostre di pittura, rievocazioni storiche, visite guidate, esibizioni automobilistiche, degustazioni, concerti e, venerdì 13 gennaio alle ore 21, il Gran Galà Show, serata di cabaret al Teatro Italia con la partecipazione di comici delle trasmissioni televisive Zelig Lab, Italia’s Got talent, Stasera mi butto, Paperissima.
 

Sito di Riferimento

lunedì 2 gennaio 2012

WEEKENDIDEA:Dal 15 Dicembre Al 15 Gennaio Bergamo Alta "Mangiorobico"


«Mangiorobico»

Dal 15 Dicembre al 15 Gennaio
Bergamo Alta



Ben 33 insegne con servizio di ristorazione, dai locali più blasonati a quelli con caratteristiche da osterie o wine-bar, hanno aderito all'iniziativa «Mangiorobico, il Natale è più
buono in Città Alta» organizzata dalla Comunità delle
Botteghe di Bergamo Alta, l'associazione che promuove il commercio all'interno delle Mura.

Per un mese intero, dal 15 dicembre al 15 gennaio 2012, i locali che hanno aderito proporranno un piatto realizzato con i tre prodotti tipici dell'agroalimentare bergamasco: la farina gialla, il salame, i formaggi. L'iniziativa, ideata da Paolo Chiari, titolare dell'Alimentare di via Tassis con il contributo di Paolo Moschini, anima dell'Agiat (Associazione guide interpreti accompagnatori turistici), si prefigge di coinvolgere nel periodo delle feste bergamaschi e turisti in un percorso di cultura gastronomica che va oltre l'offerta a prezzi promozionali del piatto che ciascun locale ha scelto per rappresentare il suo stile culinario.

«Sentivamo il bisogno di animare Città Alta con un'iniziativa a carattere gastronomico - dice Chiari - che fortificasse il legame tra noi operatori del settore ristorazione e la produzione agroalimentare del territorio, vero punto di forza e di distinzione della nostra offerta. Per dare l'opportunità a tutti di partecipare abbiamo scelto i tre prodotti tipici che più ricorrono sulle tavole dei nostri locali, dai più semplici a più raffinati. La risposta è stata molto positiva, addirittura superiore alle nostre aspettative».

Ecco l'elenco completo delle insegne che aderiscono all'iniziativa: Osteria di via Solata; Colleoni dell'Angelo di piazza Vecchia; La Vendemmia; Caffè della Funicolare; Vino Buono: Tucans; Botticelli; Tre Torri; La Marianna; Donizetti; Ornella; Agnello d'Oro; Cavour; Sant'Ambroeus; Caffè del Tasso; Sole; Da Mimo; Da Mimì; Il Fornaio; Da Franco; Lalimentari; Enoteca di via Colleoni; Vineria Cozzi; Osteria della Birra; Teatro; Campanella; Simposium; La Colombina; Il Pianone; Corsarola; Gourmet; La Tana; Flora. Prezzi dei piatti da 10 a 22 euro.




domenica 1 gennaio 2012

WEEKENDIDEA:Dal 4 al 17 Gennaio 2012 Pontoglio "Sagra Del Casoncello"


SAGRA DEL CASONCELLO DI PONTOGLIO  DAL 4 AL 17 GENNAIO 2012 PRESSO  TUTTI I RISTORANTI PONTOGLIESI I QUALI PROPORRANNO IL TIPICO CASONCELLO PONTOGLIESE CON MENU' A TEMA A PREZZI CALMIERATI,FESTA DI S.ANTONIO DOMENICA 15 E MARTEDI 17 GENNAIO,CON BANCARELLE ARTISTI IN STRADA,GIOCHI DEI TEMPI PASSATI,CARRI ALLEGORICI,LUNA PARK,SFILATA ABITI RURALI DEL 1800,VESPA RADUNO,FUOCHI D'ARTIFICIO,MA LA COSA CHE RENDE LA FESTA DI S.ANTONIO UNICA E' L'ABBINAMENTO CON IL CASONCELLO,IN TUTTE LE CASE SI ASSAPORANO DURANTE QUEI GIORNI I NOSTRI AMATI CASONCELLI,NON ESISTE CASA CHE NON PROPONGA IL CASONCELLO,QUESTO ABBINAMENTO RENDE PONTOGLIO UNO DEI POCHI PAESI AD AVERE UNA FESTA POPOLARE ABBINATA AD UN PIATTO TIPICO